Questo pomeriggio convegno dell’ADI alla Cittadella Universitaria di Monserrato
18 February 2010
Giovedi 18 Febbraio, Ore 16.30 Sala Congressi dell’Asse didattico E
Cittadella Universitaria, S.S. 554 – Bivio Monserrato - Sestu (CA)
 
Interventi programmati:
Giovanni Melis (Rettore Università di Cagliari)
“La Riforma Gelmini e le Università del Mezzogiorno”
 
Giacomo Mameli (Direttore mensile Sardinews)
“È pubblica istruzione, non istruzione”
 
Nevio Dubbini (Segreteria ADI)
“Il dottorato di ricerca ed il post-doc nel DDL Gelmini”
 
L’iniziativa, organizzata dall’ADI – Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani, si propone di analizzare il Disegno di Legge Gelmini, già approvato in Consiglio dei Ministri, che vuole riformare l’Università italiana e la ricerca, per capire e far capire come cambierà l’Università italiana, e conseguentemente quali saranno le prospettive per l’Ateneo Cagliaritano, se questo Disegno di Legge dovesse essere approvato in Parlamento.
 
Si tratta di un’occasione quindi per illustrare e discutere un provvedimento sul quale vige un silenzio forse inopportuno.
 
Per ulteriori informazioni contattare
Nevio Dubbini: nevio.dubbini@dottorato.it, cell. 3385932886
Elisabetta Caredda (Referente Cagliari ADI): elisabettacaredda@gmail.com, cell. 3283725730
 

Last news

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: