Dal Ministero una nota di chiarimento a firma del Sottosegretario Nando Della Chiesa
02 August 2006
Cagliari 2 agosto 2006 (unicaweb) - Lo scorso 28 luglio il sito web del MIUR ha pubblicato una nota di chiarimento per gli studenti dei corsi di laurea in Scienze motorie. La nota, firmata dal sottosegretario Nando Dalla Chiesa, annuncia l’imminente possibilità di abrogazione dell’articolo 1-septies della legge 27/2006, sull’accesso alla professione di fisioterapista per i laureati in Scienze motorie.
 
 
 
In merito all’equipollenza tra la Laurea in Scienze motorie e in Fisioterapia, sancita dall’art. 1-septies della Legge n. 27 del 3 febbraio 2006 che rende possibile l’accesso alla professione di fisioterapista anche ai laureati in Scienze motorie, il Sottosegretario all’Università e alla Ricerca, Prof. Nando Dalla Chiesa, fa presente, per responsabilità istituzionale di fronte a ogni possibile aspettativa degli studenti, che è all’esame della Camera dei Deputati una proposta di legge che intende abrogare l’articolo in questione, e sottolinea l’elevata possibilità che la proposta venga approvata. La proposta di legge, d’iniziativa dell’On. De Simone e che trova il consenso del Ministero dell’Università e della Ricerca e del Ministero della Salute, poggia infatti sulle seguenti considerevoli motivazioni:
 
i due percorsi sono completamente diversi e l’equipollenza non garantirebbe dunque un’adeguata preparazione professionale con dirette conseguenze sulla salute dei cittadini;
il corso di laurea in scienze motorie non è aderente al profilo professionale approvato dal Ministero della Salute per la formazione dei fisioterapisti, né al curriculum formativo previsto dalla recente direttiva europea 2005/36/CE;
la Legge rende inefficace la programmazione annuale per l’accesso ai corsi di laurea in fisioterapia, disposta dal Miur sulla base di dati regionali; 
l’equipollenza non comporta per i laureati in Scienze motorie l’automatica abilitazione all’esercizio della professione di fisioterapista, che si consegue solamente superando l’esame finale del corso di Laurea in Fisioterapia, avente valore di esame di Stato.
 

Last news

02 December 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Domani, secondo appuntamento del ciclo di seminari dai temi trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli eventi nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

02 December 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Domani, venerdì 3 dicembre, inizia alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari, è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul CANALE YOUTUBE di UNICA

01 December 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

01 December 2021

Sanità e territorio, la sfida della collaborazione

L’intervento del Rettore Francesco Mola ha acceso il dibattito al “Welcome Doctors 2021”, l’iniziativa organizzata dall’associazione “Dipartimento medico” per dare il benvenuto alle specializzande e agli specializzandi. Alla Cittadella universitaria di Monserrato confronto serrato tra buona parte delle istituzioni sarde, medici in formazione, docenti e i vertici dell’Ateneo: il dialogo è aperto per lo sviluppo della nostra società

Questionnaire and social

Share on: