Certificazione di qualità: il corso di laurea di informatica del nostro Ateneo ha ottenuto il "Bollino GRIN" anche per l’anno 2006.
19 July 2006
Certificazione di qualità: il corso di laurea di informatica del nostro Ateneo ha ottenuto il "Bollino GRIN" anche per l’anno 2006.
 
Con il nuovo ordinamento degli studi universitari (il cosiddetto 3+2)  vi è il rischio reale che - soprattutto nei settori ad alto impatto occupazionale, come l’informatica - si scateni la corsa ad offrire formazione universitaria che ha poi un livello reale di qualità molto basso.
 
Le famiglie e gli studenti sono un po’ disorientati da questa proliferazione: si teme di compiere scelte sbagliate, sotto la spinta di sapienti operazioni pubblicitarie. D’altro canto, per moltissimi genitori è difficile avere la sofisticata preparazione necessaria per distinguere tra due corsi di laurea apparentemente uguali.

Anche il mercato del lavoro rischia di non riuscire a capire bene se un corso di laurea è sufficientemente buono. Per l’informatica questo problema è particolarmente sentito ed estremamente delicato, perché tutti ormai abbiamo in qualche modo a che fare con un calcolatore e siamo consapevoli della sua sempre crescente importanza e presenza nella società. Ma, come è ben noto per quanto riguarda le automobili, una cosa è saperle guidare (abilità ormai universale) ed un cosa ben diversa è saperle progettare (abilità che posseggono gli ingegneri meccanici).

Per questo motivo il GRIN, l’Associazione italiana dei docenti universitari di informatica, ha introdotto a partire dal 2004 un marchio di qualità, denominato "Bollino GRIN", che certifichi la bontà dei corsi di laurea in informatica. Le regole ed i risultati del processo di erogazione del marchio di qualità sono pubblici, per garantire a studenti e famiglie la massima trasparenza in un servizio critico per orientare la scelta in materia di studi universitari. Il processo viene gestito e condotto, a partire dal 2005, con la collaborazione dell’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico).
L’informatica è il primo dei corsi di laurea del 3+2 che ha definito, con il patrocinio della CRUI, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, un marchio di qualità valido a livello nazionale per la formazione universitaria. Se questa certificazione non è ancora riconosciuta a livello formale, a livello sostanziale comunque garantisce che i laureati in un corso di laurea con tale certificazione hanno una visione completa di tutte le problematiche collegate all’informatica.

La certificazione si ottiene in basi a vari criteri: un adeguato numero di docenti dell’area INF/01, che ci siano almeno 78 crediti nel settore dell’Informatica e che almeno 7 delle 11 aree individuate abbiano almeno 6 crediti, proprio per garantire che la formazione dei laureati sia ad ampio spettro e non specifica in un solo settore. Inoltre, per i crediti nel settore INF/01 e da quest’anno anche in MAT, devono essere indicati anche i sillabi, secondo un documento prodotto dalla Commissione Didattica del Grin.

Il corso di Laurea di Informatica dell’Università di Cagliari ha ottenuto il Bollino GRIN anche per l’anno 2006, certificando così la qualità del corso.
 
G. Michele Pinna
Presidente del Consiglio di Classe di Informatica e Tecnologie Informatiche
 
 

Last news

28 June 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

28 June 2022

College Sant'Efisio e Università, si rafforza l'intesa

Il Rettore alla conferenza stampa di presentazione dell'obiettivo raggiunto dalla struttura della diocesi alle pendici del Colle di San Michele, inserita dal MUR nel ristretto novero dei collegi universitari di merito (appena 54 in tutta Italia). Le parole del Magnifico: "Per noi non esiste solo un problema di quantità di posti letto intorno al nostro Ateneo: con voi abbiamo più qualità per poter accogliere le persone. Complimenti, so bene quanto costa raggiungere una certificazione di questo tipo"

28 June 2022

Premio “Donna di scienza in Sardegna”, le candidature entro il 10 luglio

La quarta edizione raddoppia con l’aggiunta dell’award “Donna di scienza giovani”. I riconoscimenti saranno consegnati a settembre, nel corso del FestivalScienza 2022. L’Università di Cagliari nel pool di enti che collaborano all’organizzazione e promozione della quindicesima edizione, in programma all’ExMa di Cagliari dal 10 al 13 novembre con una serie di attività ed eventi mirati alla diffusione della cultura scientifica sul tema “Scienza & Tecnologia”

Questionnaire and social

Share on: