La scadenza delle iscrizioni e’ stata prorogata al 31 dicembre
09 November 2006

L’iniziativa, che nei giorni 2, 3, 4 marzo 2007 coinvolgerà gli studenti universitari dell’area mediterranea, si propone di stimolare la creatività, l’aggregazione e la circolazione delle idee fra i giovani attraverso l’arte cinematografica. 

Le passate edizioni del festival “La Città in Corto”

Data Tema
--------------------------------------------------------------
1. (Aprile 2004) “la città”

2. (Aprile 2005) “tema libero”

3. (Marzo 2006) “tema libero e Olio d’oliva”


CORTOMED è occasione ulteriore per amplificare e sostenere il grande progetto di cooperazione inter-universitaria nell’area del Mediterraneo, che si inserisce nella più ampia strategia di cooperazione culturale, tecnica e scientifica che l’Unione Europea, dopo la Dichiarazione di Barcellona, ha avviato con i paesi del bacino del Mediterraneo.


TEMI PROPOSTI

Tema 1
• Tema Libero

Tema 2
• “Specchi dalla riva” - Rappresentazioni dell’altra parte del Mare.
• “Mutamenti”- Quello che cambia, quello che resta uguale.
• “Un certain regard”- Il Mediterraneo del 2020.


SEZIONI DEL CONCORSO

I cortometraggi, pena l’esclusione, devono avere una durata non superiore a 15 (quindici) minuti e concorrono in una delle quattro seguenti categorie:

• Cortometraggi fiction
• Cortometraggi documentari
• Cortometraggi d’animazione
• Cortissimi (durata non superiore a tre minuti)

E’ prevista la premiazione del migliore cortometraggio di ogni categoria

REGOLAMENTO

Sono ammessi a partecipare al Festival tutti gli studenti universitari iscritti nelle università dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Sono accettate collaborazioni con professionisti del cinema a condizione (necessaria) che almeno due studenti abbiano ricoperto un ruolo importante del film in concorso (produzione, regia, soggetto, sceneggiatura, musica, scenografia, fotografia, montaggio, cast attoriale).
La partecipazione al Concorso è gratuita

Sono a carico dei partecipanti: le spese per le copie dei cortometraggi, le spese di invio e (ove previsto) di ritiro dei cortometraggi.
Gli autori devono far pervenire all’organizzazione del Concorso una copia in DVD del cortometraggio (della durata massima di 15 minuti) entro il 31 dicembre 2006, insieme al modulo d’iscrizione, al seguente indirizzo: Giusy Bitto, Centro Teatro Ateneo, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Viale delle Scienze 1, 00185 Rome, Italy.
Le copie non saranno restituite e faranno parte dell’archivio del Concorso. Potranno essere usate solo per scopi di studio o didattici; un eventuale loro utilizzo di diverso tipo potrà avvenire solo con autorizzazione scritta dell’autore o di coloro che ne detengono legalmente i diritti.
La richiesta di ammissione al Festival implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Info: w3.uniroma1.it/lacittaincorto  - WWW.STUDENTINCORTO.COM

• PROF. MAURIZIO SPOLITI tel: 06.49913947
e-mail: maurizio.spoliti@uniroma1.it
• PROF. GUIDO LAUDANI tel: 06.49974250 – 337.723021
e-mail: guido.laudani@uniroma1.it; laudanig@tin.it




I PREMI “MINERVA d’ORO”

• Migliore cortometraggio fiction
• Migliore cortometraggio documentario
• Migliore cortometraggio d’animazione
• Migliore “cortissimo” (durata massima tre minuti)
• Migliore regia
• Migliore sceneggiatura originale
• Migliore attore maschile
• Migliore attrice
• Migliore montaggio
• Migliore fotografia
• Migliore musica originale
• “Gran Premio del Pubblico”.

Leggi allegato

Vedi locandina

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie