Internet: si affermano le nuove tecnologie per la fruizione dei contenuti presenti in Rete.
15 June 2006

Tramite le tecnologie "Web 2.0" le informazioni possono essere suddivise in unità da utilizzare liberamente da un sito all’altro, spesso in modi che l’autore non aveva nemmeno previsto o immaginato. Questo è il principale paradigma del Web 2.0 (quale somma di prodotti open-source), che permette agli utenti di prendere informazioni da diversi siti simultaneamente e di distribuirle sui propri siti per nuovi scopi.

Oltre al rappresentare una nuova filosofia in termini di proposta e fruizione dei contenuti in Rete, Web 2.0 si basa su concetti e strumenti precisi tra cui AJAX, JavaScript, XML, RSS, API: un mix di tecnologie che permette alle pagine di funzionare come vere e proprie applicazioni, piuttosto che come pagine di contenuto statico. Gli RSS, ad esempio, permettono di ottenere aggiornamenti sul desktop non appena un sito viene modificato o pubblica una novità. Questo in modo del tutto automatico, anzichè dover controllare direttamente il sito (oppure i siti) di proprio interesse. E’ sufficiente iscriversi al "feed" RSS del sito perchè tutte le news vengano inviate al vostro lettore o aggregatore di RSS.
  
  


 

 
Vedi approfondimenti:

- pagina "business on-line" (web 2.0)
- pagina "Vnunet.it" (anima web 2.0)
- pagina "ilmac.net" (web2.0)

 

Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

Questionnaire and social

Share on: