Demanio, porti e servizi tra passato, presente e futuro. Sono i temi del convegno sull’ordinamento amministrativo della navigazione in programma oggi, giovedì 9 giugno, al terminal Molo Ichnusa del porto di Cagliari. L’evento vede in prima fila l’Università di Cagliari, con la presenza del Rettore Francesco Mola e dei docenti di Diritto della navigazione, il Capo del Dipartimento per la mobilità sostenibile (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile) e il Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto (Guardia costiera). INIZIO PREVISTO ALLE 9,30, ANCHE IN COLLEGAMENTO WEB
09 June 2022
Per informazioni: www.guardiacostiera.gov.it e social della Guardia Costiera (Twitter, Facebook e Youtube

L'Iniziativa, nata da un'idea dal Comando generale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera - è realizzata nell’ambito di una stretta sinergia con il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile e le Cattedre di Diritto della Navigazione delle Università “Sapienza” di Roma (con i professori Zampone e Tullio), dell’Università di Cagliari (professori Deiana e Piras) e di Udine (professor Antonini).

L’evento sarà trasmesso anche online e potrà essere seguito collegandosi all’indirizzo https://bit.ly/39tyYP9

1942-2022. GLI OTTANT’ANNI DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE: PASSATO, PRESENTE E FUTURO

L’ordinamento amministrativo della navigazione: demanio, porti, servizi
Porto di Cagliari - Terminal Molo Ichnusa - Giovedì 9 giugno 2022
 


 

SESSIONE MERIDIANA ORE 9,30
Presiede Prof. Massimo Deiana,
Ordinario di Diritto della navigazione, Università degli studi di Cagliari

 
SALUTI DELLE AUTORITÀ

  • Dr. Paolo Truzzu, Sindaco di Cagliari
  • C.V. (CP) Mario Valente, Direttore marittimo della Sardegna meridionale
  • Prof. Francesco Mola, Rettore dell’Università degli studi di Cagliari
  • D.ssa Teresa Di Matteo, Direttore generale per la vigilanza sulle Autorità di Sistema portuale, il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne del MIMS
  • Amm. Isp. Capo (CP) Nicola Carlone, Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera


RELAZIONI

Prof. Umberto La Torre, Ordinario di Diritto della Navigazione, Università “Magna Graecia” di Catanzaro
L’assistenza al traffico marittimo

Cons. Gianluca Rovelli, Sezione V del Consiglio di Stato
Le concessioni demaniali marittime: dal diritto d’insistenza alle regole della concorrenza

Prof.ssa Greta Tellarini, Ordinaria di Diritto della Navigazione Università di Bologna
Il sistema-porto: attività di regolazione e attività di impresa

Prof. Massimiliano Piras, Ordinario di Diritto della Navigazione, Università di Cagliari
Le navi autonome

Avv. Giorgio Lembeck, Avvocatura Distrettuale dello Stato di Genova
La posizione di garanzia del Comandante del porto

Capitano di Vascello (CP) Marco Gionfriddo, Comando generale del corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera
Le dichiarazioni all’arrivo e alla partenza della nave e l’European Maritime Single Windows


DIBATTITO
 

SESSIONE POMERIDIANA ORE 15.30
Presiede Prof. Massimiliano Piras, Ordinario di Diritto della Navigazione, Università degli studi di Cagliari


INTERVENTI

Contrammiraglio (CP) Massimo Seno, Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera
I servizi tecnico-nautici

Prof. Massimo Deiana, Presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sardegna
Lavoro e concessioni portuali: considerazioni per una ricodificazione

Capitano di Vascello (CP) Giovanni Calvelli, Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera
Naufraghi, migranti e gestione del soccorso in mare

Dott. Luca Sisto, Direttore generale di Confitarma
Il registro internazionale. La bandiera italiana fra esigenze di competitività e vincoli di bilancio

Prof.ssa Cinzia Ingratoci, Ordinaria del Diritto della Navigazione, Università degli studi di Messina
Le inchieste sui sinistri della navigazione
 

DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI


 


Evento organizzato in collaborazione con: Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna, Assoporti, Federimorchiatori, Federazione italiana armatori di rimorchiatori; Confitarma Confederazione italiana armatori e con il patrocinio di: A.I.DI.NA.T. Associazione Italiana d Diritto della Navigazione e dei Trasporti; I.S.DI.T. Istituto per lo Studio del Diritto dei trasporti; C.N.F. Consiglio nazionale forense; SSA Scuola superiore dell’avvocatura; Assarmatori; Angopi Associazione Nazionale Gruppi Ormeggiatori Porti Italiani; Aguarcost Associazione italiana ufficiali di complemento delle Capitanerie di porto - Guardia costiera; Rivista “Diritto dei trasporti”



 

 

(IC)

Attachments

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie