Sono aperte le iscrizioni all’evento riservato alla popolazione universitaria. Dodici giorni di competizioni e intrattenimento. Dal 1° al 12 giugno previste oltre duecento ore di gare individuali e di squadra. In palio il Medagliere, detenuto da Medicina e chirurgia, vittoriosa nel 2019. Per informazioni e registrazione consultare il sito iscrizioni.ateneika.com. SCADENZA ADESIONI: 13 MAGGIO
06 May 2022
Cagliari. Il sold out per una delle ultime edizioni di Ateneika

Medicina e chirurgia facoltà da battere. Tra intrattenimento, musica, condivisione e solidarietà. In campo e fuori

Mario Frongia

Sui campi del Cus Cagliari, a Sa Duchessa, da mercoledì 1° a domenica 12 giugno si aprono le sfide agonistiche per AteneiKa 2022. In campo rappresentanti delle sei facoltà dell’ateneo. Il comitato organizzatore riaccende la fiaccola della manifestazione e apre le iscrizioni che si attuano online sul nuovo sito del festival. Dopo due anni, causa pandemia, l’ateneo riapre ai tornei sportivi e alle nuove generazioni. Ma sono di particolare pregio anche le serate live con alcuni dei protagonisti della scena musicale italiana e internazionale. I concerti si terrano nell’ampio piazzale interno alla Cittadella Sportiva. Alle competizioni sportive di Ateneika 2022 possono partecipare studentesse e studenti iscritti all’anno accademico 2021/2022, dottorandi e specializzandi, iscritti ai master universitari, docenti e personale tecnico amministrativo dell’ateneo. Per iscriversi è necessario avere la Cus Card. Sono previste sedici discipline, 200 ore di gare, dodici giorni di musica. AteneiKa-sport, music and you è giunta all’ottava edizione. La precedente, nel 2019, è stata vinta dalla facoltà di Medicina e chirurgia.

 

 

Cagliari. Un'immagine della finale del volley al PalaCus
Cagliari. Un'immagine della finale del volley al PalaCus

Iscrizioni, certificato agonistico e nuove discipline. Un bouquet da favola per l'appuntamento

Le ultime novità, tra conferme e certificato agonistico. Una volta effettuata la registrazione sul sito iscrizioni.ateneika.com lo studente potrà scegliere lo sport a cui iscriversi tra discipline individuali e di squadra. Il certificato medico agonistico/non agonistico dovrà essere consegnato entro il 25 maggio alla segreteria del Cus Cagliari, via Is Mirrionis. Le iscrizioni scadranno il 13 maggio 2022. AteneiKa 2022 offrirà all’Ateneo sedici sport: atletica leggera, badminton, basket 3 vs 3, calcio a 5, calcio balilla, calcio tennis, e-sport Fifa, scacchi, scherma, tennis, tennistavolo, volley e le quattro novità: dodgeball, teqball, teqvoly e touchtennis. Gli atleti rappresenteranno le sei facoltà dell’Università di Cagliari: Biologia e farmacia, Ingegneria e architettura, Medicina e chirurgia; Scienze, Scienze economiche, giuridiche e politiche e Studi umanistici.

 

 

Il logo della manifestazione
Il logo della manifestazione

L’organizzazione, tra passato e presente. Un filo verde dal 2013 a oggi con oltre ottantamila prdsenze nel 2019

AteneiKa, sport, music and you è nata nel 2013. Le presenze sono state in costante crescita: dalle 7.500 della prima edizione agli oltre ottantamila accessi del 2019. La rassegna offre un momento di formazione, di crescita e la creazione di un nuovo network ai circa cento volontari coinvolti nell’organizzazione dell’evento. Un festival musicale eterogeneo, gratuito e partecipato grazie alla presenza del mondo universitario, tra studentesse e studenti, docenti e personale tecnico amministrativo, atleti e cittadini. Nel 2020 e nel 2021, AteneiKa si è riadattata con il progetto “AteneiKa Village”, villaggio aperto e piazza a disposizione della comunità del quartiere e della popolazione universitaria. La manifestazione è curata e promossa dal Cus Cagliari in collaborazione con l’Università di Cagliari, Il Paese delle Meraviglie, OlimpiKa e ha il supporto di Birra Ichnusa e Flli. Cellino. Media Partner dell’evento è il Gruppo Editoriale L’Unione Sarda. Radiolina è la radio ufficiale.

 

pubbl: 23/04/2022

Cagliari. I pool di volontari che ha permesso lo svolgimento dei giochi ospitati dal Cus Cagliari nel 2019
Cagliari. I pool di volontari che ha permesso lo svolgimento dei giochi ospitati dal Cus Cagliari nel 2019

Last news

06 July 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 July 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie