Si svolgerà venerdì 18 marzo alle 9.30, nell'asse didattico Medicina E della cittadella di Monserrato, la fase regionale della manifestazione che coinvolge studentesse e studenti degli istituti superiori in prove di abilità, memoria, sensibilità emotive. L'iniziativa è organizzata dalla Società Italiana di Neuroscienze, in collaborazione con l'Istituto di Neuroscienze del CNR e il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università degli Studi di Cagliari. L'evento sarà aperto dai saluti del Magnifico Rettore Francesco Mola
17 March 2022
Olimpiadi delle Neuroscienze 2022

Studentesse e studenti degli istituti superiori si confronteranno in diverse prove nelle Olimpiadi delle Neuroscienze

Cagliari 14 marzo 2022 - Venerdì 18 marzo dalle 9.30, in occasione della Settimana del Cervello, presso l’aula 2 dell’Asse Didattico di Medicina della Cittadella Universitaria di Monserrato, si svolgerà la fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, organizzate dalla Società Italiana delle Neuroscienze con la collaborazione dell'Istituto di Neuroscienze del CNR e del Dipartimento di Scienze Biomediche, sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, dell'Università degli Studi di Cagliari. L'evento sarà aperto dai saluti del Magnifico Rettore Francesco Mola

L'iniziativa è resa possibile grazie alle coordinatrici per la Sardegna Anna Lisa Muntoni Liana Fattore (Istituto di Neuroscienze CNR) e al comitato organizzatore locale composto da Jessica Bratzu (IN-CNR), Andrea Mastio (UniCa), Maria Luisa Virdis (IN-CNR), Jessica Pala (IN-CNR).

La dodicesima edizione della competizione internazionale a tre livelli, metterà alla prova studenti e studentesse delle scuole medie superiori (dai 13 ai 19 anni) sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze attraverso cruciverba, domande a scelta multipla, e domande a bruciapelo. Ragazzi e ragazze di tutto il mondo si confronteranno per stabilire chi avrà il “miglior cervello” su argomenti come l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento, il sonno e le malattie del sistema nervoso. 

Il primo classificato di ogni competizione regionale accederà quindi alla fase nazionale (Napoli, 9-10 maggio) durante la quale verrà individuato il vincitore o la vincitrice nazionale che riceverà una borsa di studio per rappresentare l'Italia alla competizione internazionale. L'ultima fase (International Brain Bee, IBB) si svolgerà a Parigi al Paris Brain Institute (9-13 luglio).

Scopo principale della competizione è diffondere fra i giovani l’interesse per le neuroscienze, accrescendo la loro consapevolezza nei confronti della parte più “nobile” del loro corpo, il cervello, e la sensibilità alla propria salute nell’interesse della società in cui vivono e vivranno. La Sardegna vi partecipa per l’ottava volta: le prime selezioni locali si sono svolte all'interno delle scuole partecipanti già nel mese di febbraio. Hanno aderito all’iniziativa 7 Istituti di Istruzione Secondaria Superiore, per un totale di 175 studenti e studentesse: il Liceo Convitto Nazionale, il Liceo Classico “Siotto Pintor”, i Licei Scientifici “Euclide” e “Pacinotti” di Cagliari; il Liceo Scientifico “Spano” di Sassari; il Liceo Classico “Gramsci” e il liceo Scientifico “Mossa” di Olbia. 

Studentesse e studenti in una prova delle passate edizioni
Studentesse e studenti in una prova delle passate edizioni

Attachments

Links

Last news

27 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

26 September 2022

Il mondo della virologia al Parco scientifico di Pula

Il Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente dell'Università di Cagliari al lavoro con Sardegna Ricerche per costruire un polo di eccellenza per la ricerca sugli antivirali. Si tratta del più importante evento formativo europeo per dottorandi ed early-post doc nel campo della virologia e della terapia antivirale che dal 26 settembre radunerà docenti e studenti provenienti da ogni parte del mondo

26 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

26 September 2022

TDM-Tessuto Digitale Metropolitano, i risultati del progetto

Mercoledì 28 settembre a partire dalle 10:15, nella sala congressi della Manifattura Tabacchi di Cagliari, verrà presentato il progetto, finanziato da Sardegna Ricerche, realizzato dal CRS4 e dall’Università di Cagliari per concepire nuove soluzioni che rendano le città più intelligenti grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate. Apertura con i saluti del rettore Francesco Mola, interventi di tre docenti del nostro Ateneo

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie