Perturbazioni e problemi idroclimatici antropogenici nelle terre aride: giovedì 9 dicembre il seminario della professoressa statunitense Kathleen Nicoll (University of Utah) su cause ed effetti della desertificazione in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, a confronto con le variabili ecogeomorfiche e le attività umane alla base delle tempeste di polvere a Salt Lake City e nelle vicine montagne Wasatch. Appuntamento organizzato su Teams dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche e coordinato dal professor Guido Mariani nell’ambito del ciclo di seminari dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche
07 December 2021
L'esperienza scientifica americana nello studio di fenomeni idroclimatici in varie zone mondiali rapportabili alle condizioni osservate nell'area mediterranea

Ciclo di Seminari 2021-22 dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche, organizzato dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche nell’ambito delle attività delle Classi verticali dei Corsi di studio in Geologia e in Scienze naturali.

 

SEMINARIO

D U S T   I N   T H E   W I N D
Anthropogenic hydroclimate disruption in arid lands
 

Giovedì 9 dicembre, ore 17,00 CET
Cittadella universitaria di Monserrato, Blocco A, 
Aula 207

RELATRICE
Professoressa Kathleen Nicoll
University of Utah

 
LINK DI TEAMS

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3aa2e16f5f00fe4182a5a923c70e04463b%40thread.tacv2/1638353576016?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%22d15194fd-d8be-4f2e-a17a-b6f2d257b5aa%22%7d

Microsoft Teams
Microsoft Teams

IL TEMA

Polvere nel vento. Tempo estremo e scarsità d'acqua in deserti e in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, con l’aumento della temperatura globale di 1,2 gradi dal 1850 ad oggi. Nel nordovest americano l'attuale megasiccità colpisce gli spartiacque e l'umidità del suolo, causando stress ecologici che intensificano e favoriscono gli incendi boschivi e gli impatti sul paesaggio. Le variabili ecogeomorfiche e le attività umane sono fortemente legate allo sviluppo delle tempeste di polvere che hanno un impatto negativo su Salt Lake City e sulle Wasatch Mountains dello Utah.

LA DOCENTE

Kathleen Nicoll, professoressa ordinaria all'Università dello Utah (Usa), lavora su argomenti interdisciplinari inerenti ad ambiti geologici e archeologici delle zone aride, compresi i cambiamenti idroclimatici e gli adattamenti umani nel nord Africa sahariano, nell'Africa sudoccidentale, in Turchia, in Israele e nel sud-ovest degli Stati Uniti. La sua ricerca riguarda principalmente l’indagine di terreno e la cartografia geomorfologica di fiumi, laghi, playas e siti archeologici in luoghi remoti ed ambienti estremi.

Kathleen Nicoll, insigne studiosa già vincitrice del premio 2019 Rip Rapp Archaeological Geology Award conferitole dalla Geological Society of America
Kathleen Nicoll, insigne studiosa già vincitrice del premio 2019 Rip Rapp Archaeological Geology Award conferitole dalla Geological Society of America

INFORMAZIONI

Guido Stefano Mariani
Ricercatore del Dipartimento
di Scienze chimiche e geologiche
Università degli Studi di Cagliari

Telefono
070.675.7357
Email
guidos.mariani@unica.it
guidosmariani@gmail.com


 

Guido Mariani
Guido Mariani

Attachments

Links

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: