Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA
03 December 2021
La locandina dell'evento

Due giorni di dibattito e confronto a più voci e a più menti: imprenditori, accademici, giornalisti, politici. Appuntamento venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18 alle 23 nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta

Cagliari, 27 novembre 2021 - "Tecnologia è Biologia e viceversa. (Ri)pensare la conoscenza nell'era digitale" è il tema della due giorni di dibattito e confronto che si svolgerà sotto la direzione scientifica di Silvano Tagliagambe, docente emerito di Filosofia della scienza, il 3 e il 4 dicembre nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, sotto il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari.

L'evento si aprirà venerdì 3 dicembre alle 18 con l'introduzione del professor Tagliagambe e gli interventi di Luca De Biase, Andrea Bonaccorsi, Francesco Molinari, Mauro Barberio, Philip Martin Larrey e Nicola Pirina. Il 4 dicembre spazio all'intervento del Magnifico Rettore dell'ateneo cagliaritano, Francesco Mola, che parlerà del "Centro studi sul cervello: impatti desiderabili e necessari su formazione e insegnamento". Nella stessa serata interverranno Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna, Alessandra Todde, viceministra allo Sviluppo Economico, Alberto Felice De Toni, Antonio Grieco, Gianmarco Carnovale, Roberto Masiero e Alfio Quarteroni. Conclusioni affidate a Silvano Tagliagambe e Nicola Pirina.

Le giornaliste Paola Pintus e Simonetta Selloni, assieme al docente di Etica del Digitale e blogger, Michele Kettmaier, saranno i discussant permanenti nel corso della due giorni.

"Un pensiero, un modo di produzione, una visione del mondo, un vero e proprio modo d’essere che va elaborato in un contesto che tutto coinvolge che chiamiamo intelligenza artificiale e che di fatto opera nella simbiosi tra tecnologia e biologia", spiega Silvano Tagliagambe, direttore scientifico dell'iniziativa che vedrà confrontarsi imprenditori, giornalisti, accademici, politici.

EjaTV si occuperà della diretta e del social media management, Kitzanos di coordinamento e organizzazione. A conclusione della manifestazione sarà prodotto un Instant Book.

L'iniziativa si svolgerà in presenza limitatamente ai relatori e al personale tecnico e nel rispetto della normativa anti-Covid vigente, il pubblico potrà seguirla in streaming sul sito dedicato e sui canali social di EjaTV e di Kitzanos.

Il Rettore Francesco Mola
Il Rettore Francesco Mola

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 5 dicembre 2021

Cagliari - pagina 33

Sviluppo, prospettive grazie alla tecnologia

Che contributo possono dare la cultura, la tecnologia e l'innovazione per superare la crisi dettata dalla pandemia? Attorno a questa domanda sono ruotati gli interventi di "Tecnologia è biologia", evento in streaming terminato ieri, trasmesso dalla sala conferenze della Fondazione di Sardegna. Due giornate all'insegna del confronto, che ha coinvolto personalità di spicco quali Silvano Tagliagambe, professore emerito di Filosofia della Scienza, il rettore dell'Università Francesco Mola, Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna, Alessandra Todde viceministro dello Sviluppo economico. Molteplici gli argomenti trattati, come l'organizzazione delle imprese grazie a nuovi linguaggi per l'innovazione industriale possibile nella nuova cultura di impresa e del management, l'Europa post Pnrr, l'intelligenza artificiale, lo spopolamento dell'Isola e la difficoltà degli spostamenti interni con riferimenti anche all'idrogeno "green" e alla transizione energetica. «La scienza non può più solo essere descrittiva ma deve costruire nuovi scenari», ha concluso Silvano Tagliagambe. «Bisogna analizzare i vincoli e le opportunità che si hanno davanti per ottenere una progettualità realmente efficace».

L'articolo su L'Unione Sarda del 5 dicembre 2021 a pagina 33
L'articolo su L'Unione Sarda del 5 dicembre 2021 a pagina 33

Attachments

Links

Last news

19 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

La quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

Questionnaire and social

Share on: