L’Università di Cagliari si piazza al dodicesimo posto del ranking delle Computer science su trentatrè Università italiane per Guide2Research, bibbia internazionale del settore. Un risultato di prestigio con i docenti Fabio Roli, Giorgio Giacinto, Michele Marchesi, Elio Usai, Alessandro Pisano e Carla Seatzu
25 July 2021
I ricercatori dell'Università di Cagliari nel ranking internazionale

Cagliari batte un colpo importante sui sentieri della ricerca e dell'accreditamento internazionale

Mario Frongia

 Il ranking delle migliori Università del settore informatico firmato per il 2021 da Guide2Research, regala all’ateneo di Cagliari la consapevolezza e la certezza di poter offrire ricerca, didattica e formazione di alto profilo. L’analisi, con l’elaborazione della relativa classifica, firmata da una delle bibbie del settore informatico su scala mondiale, conferma che la strada seguita dai docenti del comparto informatico è quella giusta. Guide2Research è molto nota e citata a livello internazionale. Il lavoro di comparazione si basa essenzialmente sull’analisi dell’impatto scientifico dei docenti del settore informatico afferenti a ciascuna università. 

 

Il Diee, tra ingegneria biomedica, elettrica, elettronica, energetica, dell’informazione e delle telecomunicazioni
Il Diee, tra ingegneria biomedica, elettrica, elettronica, energetica, dell’informazione e delle telecomunicazioni

Le quotazioni di pregio di sei docenti dei dipartimenti di Ingegneria elettrica ed elettronica e di Matematica e informatica

“Ci siamo piazzati al dodicesimo posto su trentatrè università italiane che sono riuscite ad entrare in questa classifica internazionale. In tante, non sono riuscite a farne parte. Accede solo chi presenta docenti con un impatto scientifico misurato con l’indice bibliometrico h superiore a 40. Significa che devono aver pubblicato almeno 40 lavori citati almeno quaranta volte” spiega Fabio Roli, docente al dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica dell’Università di Cagliari (Diee). . “L’ottimo risultato che abbiamo raggiunto è dovuto al fatto che abbiamo sei docenti del settore informatico che sono entrati in classifica: con il sottoscritto, Giorgio Giacinto, Michele Marchesi, Elio Usai, Alessandro Pisano e Carla Seatzu” aggiunge il professor Roli. Mentre il professor Marchesi fa parte del dipartimento di Matematica e informatica, guidato da Stefano Montaldo, Roli, Giacinto, Usai, Pisano e Seatzu afferiscono al Diee, diretto da Carlo Muscas.

 

/

Fabio Roli, dirige il Pralab (Pattern recognition and applications lab)
Fabio Roli, dirige il Pralab (Pattern recognition and applications lab)

Analisi accurata e rigorosa per gli specialisti della Computer science

Guide2Research viene considerato unanimamente tra i principali portali che valutano i contributi scientifici per misurare il meglio sfornato dal mondo universitario. Ovvero, ciò che si muove sui versanti della Computer science, l’insieme di informatica e ingegneria. L'analisi di Guide2Research si basa sull'esame dettagliato di più di 6.300 profili scientifici di Google Scholar, il motore di ricerca che consente di individuare testi, recensioni e rapporti tecnici di tutti i settori della ricerca scientifica e tecnologica. Ma non solo. L’analisi viene completata anche con il confronto sul Dblp, sito web che fornisce risorse bibliografiche specialistiche nell'ambito dell'informatica. In sostanza, per accedere al ranking contano quindi i numeri, delle pubblicazioni e delle citazioni. Su scala nazionale brillano, nell'ordine, Università di Bologna (59ª al mondo), Sapienza di Roma (96) e Trento (97). Le prime tre al mondo sono le statunitensi Carnegie, Mit e Stanford. Il primo ateneo europeo in classifica è l'Epfl (École polytechnique fédérale) di Losanna.

Informazioni

https://www.guide2research.com/ranking/

Guide2Research, la guida dei migliori al mondo per Computer science
Guide2Research, la guida dei migliori al mondo per Computer science

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: