Si è aperta stamani a Posada la cinque giorni di alta formazione dedicata ai docenti delle secondarie. “Sostenibilità, tra modelli e strumenti, in laboratorio e sul terreno” è la cornice operativa e didattica della scuola curata dal dipartimento di Scienze chimiche e geologiche.
19 July 2021
Summer School, una fase delle esercitazioni della scorsa edizione

Al via, con competenza e passione per aggiornare e formare i formatori

Mario Frongia

La Summer School 2021 si è aperta oggi nella sede del Ceas, alla Casa delle dame a Posada. L’evento dedicato e studiato per gli insegnanti delle scuole secondarie ha per ambito tematico “Geologia e ambiente. Sostenibilità, tra modelli e strumenti, in laboratorio e sul terreno”. La cinque giorni si conclude venerdì 23 luglio ed è curata dai docenti del dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di Cagliari, Stefania Da Pelo (coordinatrice), Antonio Funedda e Maria Teresa Melis. La tutor del corso è la specialista Maria Irene Marras. Ha preso parte all’avvio dell’evento il prorettore alla Didattica, Ignazio Putzu.

Natura e ambiente nel cuore della formazione avanzata
Natura e ambiente nel cuore della formazione avanzata

Studi sul campo, escursioni e viste guidate per la Summer che fa parte dei pre-eventi Sharper-Notte europea dei ricercatori

“La Scuola di alta Formazione nasce dall’esigenza di formare e aggiornare in campo scientifico-didattico i docenti nei periodi di sospensione degli impegni scolastici curricolari. Il programma è bilanciato tra attività in didattica, studi sul campo, escursioni geologiche, tecniche di monitoraggio,  visite guidate e laboratori sperimentali” spiega la professoressa Da Pelo, referente per il Piano lauree specialistiche Geo. Organizzata dal corso di laurea in Geologia del dipartimento di Scienza chimiche e geologiche, la Summer school si svolge in collaborazione con Parco di Tepilora,  Riserva di biosfera, Ceas di Posada, è iscritta sul portale Sofia del ministero dell’Università e si  svolge nell’ambito dei Pre-eventi Sharper Cagliari - Notte europea dei ricercatori 2021.

Stefania Da Pelo è referente per il Pls Geo
Stefania Da Pelo è referente per il Pls Geo

Approcci, concetti e obiettivi: una sfida scientifica su e per il territorio

La Summer school conferisce ai docenti linee guida utili ai fini didattici, con esempi di lettura del territorio, considerate le valenze scientifico-didattiche del territorio della Sardegna. “Puntiamo a perfezionare un modello di insegnamento e un metodo di lavoro basato sulla investigazione/ricerca e non di semplice trasmettitore di conoscenze” aggiunge Stefania Da Pelo. La scuola è riservata a 21 docenti - nel rispetto delle norme di sicurezza antiCovid. Le attività assumono uno spessore di alta scientificità grazie a docenti ed esperti del mondo accademico che hanno effettuato approfondimenti e ricerche sui temi in esame. “L’impegno orario sarà di 40 ore, verrà rilasciata la certificazione ai partecipanti che avranno frequentato almeno l’80 per cento delle lezioni. La Scuola di alta formazione prevede una giornata di richiamo (tra febbraio - marzo 2022) per la revisione, approfondimento e discussione didattica delle competenze di attività hands on concordate tra i partecipanti e gli esperti del gruppo di progetto.

Informazioni. Il programma dettagliato è disponibile su

https://sites.unica.it/pls/

Gli atti, pubblicati in forma multimediale, saranno disponibili sul sito http://sites.unica.it/pls/summer-school-2021/

 

Una fase del lavoro in aula della scorsa edizione della Summer school
Una fase del lavoro in aula della scorsa edizione della Summer school

Last news

28 September 2021

Transizione energetica, la roadmap per la neutralità climatica della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni, martedì 28 e mercoledì 29 settembre, sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio. ALL'INTERNO I LINK PER POTER SEGUIRE I LAVORI DA REMOTO E AL PROGRAMMA DETTAGLIATO

28 September 2021

Cristina Bicchieri inaugura il Dottorato in Scienze economiche e aziendali

Martedì 28 settembre alle 16 con la lezione della docente della University of Pennsylvania si aprirà il nuovo anno accademico del corso dottorale in discipline economiche. "Norms and nudges: opening the black box" sarà il tema dell'intervento, che si potrà seguire in diretta streaming nel canale YouTube dell'Ateneo. IL LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA

27 September 2021

Percorsi mediterranei di Mediazione per la Pace

Lunedì 27 settembre dalle 16 al via un'iniziativa internazionale di pregio che raduna studiosi da tutto il pianeta. Dopo i saluti del Vice Ministro dello Sviluppo economico Alessandra Todde, del componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati Salvatore Deidda, e del Presidente del Distretto Aerospaziale Sardo e amministratore unico del CRS4 Giacomo Cao, primo panel su “Crisi internazionali e testimonianze a confronto con studenti”, con l'intervento di due studenti universitari afghani che si confronteranno con i colleghi dell'Università di Cagliari. RASSEGNA STAMPA

27 September 2021

Dal prendersi cura al contrasto degli stereotipi

Il Soroptimist International Club di Cagliari ha donato all’Ateneo una selezione di libri e di giochi sul tema della parità di genere destinati all’asilo nido di UniCa. La gratitudine del Rettore Francesco Mola: “Il vostro contributo ci aiuterà a far sentire la voce dell’amministrazione su questi temi”. Ester Cois, delegata del Rettore per l’uguaglianza di genere: “Il cambiamento culturale in atto deve essere presidiato con costanza”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: