La culla dello sport dell’ateneo del capoluogo, i principi dell’educazione e della condivisione. Un evento speciale dedicati ai bimbi del camp estivo di Sa Duchessa: “Vivete un’integrazione sinergica e motivante” le parole di Giovanni Malagò
05 July 2021
Cus Cagliari, immagine tratta dal camp estivo: la festa dei bambini

Una mattinata particolare. Curata nei dettagli, proveniente dalla Cittadella universitaria sportiva di Sa Duchessa

Mario Frongia

Con decine di bambine e bambini naso all’insù. Curiosità e giochi, quel genere di magia che scomoda fratellanza e vicinanza. Una strada che il Cus Cagliari persegue da sempre nell’insieme delle sue attività sportive, culturali, formative e aggreganti. La base, a dirla tutta, per forgiare i futuri studenti, le dottorande e le ricercatrici del domani, cittadini abili nel muoversi nel rispetto delle regole e del prossimo. Un messaggio, così come l'insieme delle sportivhe sportive avviate dal Centro, seguito da sempre con attenzione dal rettore Francesco Mola. "Estate al Cus Cagliari" è la cornice del camp estivo 2021 avviato al centro di via Is Mirrionis presieduto da Marco Meloni. Cornice capiente, multidisciplinare e inclusiva. Con gli interventi da remoto i presidenti del Coni nazionale e regionale, Giovanni Malagò e Bruno Perra. Appunto, una giornata speciale.

La maglia del divertimento, sano e inclusivo
La maglia del divertimento, sano e inclusivo

Professionisti della formazione sportiva. Tra regole, fair play, rispetto e attenzione al Covid-19

"Estate al Cus Cagliari" allunga lo sguardo su un domani sempre meno semplice. Piattaforma di educazione alla sport, al rispetto delle regole, all’apprendimento delle norme dei giochi, alla conoscenza dei principi cardine della convivenza e dell’integrazione. Da qui, il focus sul progetto ospitato e coordinato dal Cus. “I centri estivi multidisciplinari Educamp, sono organizzati dalle associazioni sportive dilettantistiche con la supervisione dei Comitati regionali. Propongono i contenuti legati al progetto educativo promosso dal Comitato olimpico nazionale per avviare e orientare allo sport i giovani dai 5 ai 14 anni. L'obiettivo? Favorire una corretta formazione rispettando le fasi di crescita nel rispetto delle potenzialità individuali” hanno spiegato i formatori specializzati Giorgia Collu e Giuseppe Attene, e il responsabile del camp, Matteo Cogoni. Un quadro che mette assieme didattica, benessere fisico e mentale. L’idea globale di partecipazione da sviluppare come palestra di vita e socialità. Nel progetto Educamp il gioco viene utilizzato come strumento didattico privilegiato per l'apprendimento motorio-sportivo, fondamentale per il ruolo che riveste nel motivare i giovani e per la sua valenza aggregativa, il tutto nel rispetto delle Linee guida e delle prescrizioni che riguardano la tutela della salute e il contenimento del contagio da Covid-19.

La vitalità e l'entusiasmo per Estate Cus 2021
La vitalità e l'entusiasmo per Estate Cus 2021

Dal salone d’onore Giulio Onesti all'impianto polisportivo dell’Università di Cagliari

Un vociare senza sosta, risatine, la gioia di esserci. L’esercito di bimbe e bimbi con i ragazzi del camp estivo, seguiti passo passo da educatori qualificati e dagli organizzatori, hanno partecipato nei giovedì scorso all'incontro online di presentazione del progetto sportivo. Un percorso studiato a puntino, pensato e realizzato avendo per obiettivo proprio loro, i più piccoli. A Sa Duchessa è stata presentata l'edizione 2021 degli Educamp del Coni. Il Cus Cagliari è stato "finestra" regionale per il collegamento con il presidente Giovanni Malagò e con gli altri camp sparsi per la penisola.

Cagliari. Una fase della presentazione di Educamp-Coni al Cus Cagliari
Cagliari. Una fase della presentazione di Educamp-Coni al Cus Cagliari

Diffuso, capillare, interattivo: il mondo dello sport tra genuinità ed educazione

“Realizzare, in un contesto storico così complesso, un'iniziativa bella e importante come gli Educamp ha un significato speciale. Parliamo - ha detto Giovanni Malagò - di un progetto diffuso in modo capillare, con 360 centri sparsi sul territorio, che vivono attraverso un'interazione sinergica capace di fare la differenza. Per questo meritano un grande applauso i Comitati regionali e tutte le società e le associazioni che consentono di concretizzare questo proposito”. Dalla capitale al Coni Sardegna: “Sono lieto di portare un affettuoso saluto a nome dello sport isolano a tutti i partecipanti” ha aggiunto Bruno Perra.

Informazioni. www.cuscagliari.it; www.facebook.com/CUSCagliariOfficial; www.instagram.com/cuscagliariofficial.

Video ufficiale su YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=DjgLRkskY1M

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, fresco di rielezione alla guida del Comitato olimpico nazionale
Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, fresco di rielezione alla guida del Comitato olimpico nazionale

Last news

17 September 2021

Transizione energetica, la roadmap della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio

17 September 2021

A Giacomo Cao il Premio Navicella Sardegna 2021

Il docente del Dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali premiato nella sua qualità di scienziato con il prestigioso riconoscimento assegnato annualmente a personalità sarde, di nascita, di origine o di adozione, che abbiano dato lustro alla Sardegna a livello nazionale ed internazionale. Sabato 18 settembre alle 21 su Videolina uno speciale sul Premio

16 September 2021

Cagliari capitale mondiale delle scienze computazionali

Organizzata con successo dal DICAAR la ventunesima conferenza internazionale ICCSA su “Computational Science and its Applications”. Inaugurate il 13 settembre dal prorettore vicario Gianni Fenu, le quattro giornate di lavori in modalità mista, in presenza e online, ospitate dalla facoltà di Ingegneria di UniCa, contano oltre 400 partecipanti di ben 58 diverse nazioni. Oggi la conclusione e l’appuntamento in Spagna per la prossima edizione

16 September 2021

CyberChallenge 2021, i campioni premiati dal rettore

Stamani in aula magna i sei giovani vincitori e il team dell’Università di Cagliari che nell’ultima edizione ha superato la concorrenza di trentuno atenei e due scuole militari conquistando il titolo nazionale nelle sfide di difesa e attacco informatico. Francesco Mola: “Portiamo l’orientamento e la divulgazione nei singoli Comuni e in tutte le scuole”

Questionnaire and social

Share on: