Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600925
21 August 2021
Il 5x1000 all'Università di Cagliari per sostenere la ricerca scientifica in Sardegna, la formazione dei giovani e lo sviluppo sostenibile di tutta la società

L'ateneo utilizza i proventi del 5x1000 per finanziare borse di studio per dottorati di ricerca e assegni di ricerca a favore di giovani ricercatori

Il 5 x mille è la quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) che ogni singolo contribuente può decidere di destinare ad organizzazioni che svolgono attività socialmente rilevanti per favorire il loro lavoro, tra cui Università ed altri enti per la ricerca scientifica. La scelta è a discrezione del cittadino e si effettua tramite il modello 730 oppure il CU.
 

 

LINK: vai alla pagina con tutte le informazioni sul 5x1000 all'Università di Cagliari

 

Per destinare il 5 x mille all'Università degli Studi di Cagliari nella dichiarazione dei redditi è sufficiente firmare nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il codice fiscale 80019600925.

Una scelta che non è alternativa a quella effettuata per l’8x1000
Una scelta che non è alternativa a quella effettuata per l’8x1000

Utilità pubblica e trasparenza

Vedi su www.unica.it come l'Ateneo cagliaritano utilizza i fondi del 5xmille.
 
LINK: modalità di impiego delle risorse del 5x1000

 

Sostieni anche tu il futuro dei nostri giovani, lo sviluppo culturale e tecnologico sostenibile, il lavoro, la salute e la crescita economica dell’Isola

Per la ricerca in Sardegna.
Per sostenere il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori.

LINK: vai alla pagina "Sostieni UniCa"

 

 

 

Un gesto significativo e concreto per tutta la comunità sarda

Donare il 5xmille dell’Irpef all’Università di Cagliari significa sostenere la ricerca scientifica e soprattutto INVESTIRE SUL FUTURO, compiendo un gesto che non costa nulla ma è molto importante per l’elevazione culturale e professionale dei nostri GIOVANI studenti e ricercatori, per il LAVORO e per la CRESCITA di tutta la SARDEGNA.

 


(IC, 18 giugno 2021

Sostieni anche tu la ricerca e lo sviluppo in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori
Sostieni anche tu la ricerca e lo sviluppo in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori

Last news

25 October 2021

L'Orto botanico festeggia i 400 anni di UniCa

Si concludono mercoledì 27 ottobre alle 10.30 gli appuntamenti organizzati dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per l'anniversario dell'Università di Cagliari con una visita guidata al polmone verde del nostro Ateneo e al l Museo Herbarium. Ad accompagnare i partecipanti il direttore dell'Orto Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni

25 October 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17

25 October 2021

Ricerca, territorio e innovazione: l’Università di Cagliari capofila per la formazione avanzata nei trasporti del Mediterraneo

I simulatori di CentraLabs nel progetto da tre milioni e mezzo di euro con il Cirem capofila. Dalle gru portainer a bus e camion, logistica, competitività e performance di addetti portuali e autotrasporto. “La leadership dei colleghi è riconosciuta a livello mondiale” dice Francesco Mola. “Un passo strategico di rilievo” aggiunge Alessandra Carucci. “Dopodomani si parte con il kickoff meeting” spiega Gianfranco Fancello. “La ricerca si chiude nel gennaio 2024” rimarca Patrizia Serra

23 October 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

Questionnaire and social

Share on: