Venerdì 11 giugno alle 15, sulla piattaforma Teams, si terrà il convegno “Crisi e trasformazioni: itinerari di formazione e traiettorie di sviluppo professionale per l’insegnante specializzato”, organizzato dal Centro di Servizio d’Ateneo per la Didattica e l’inclusione nell’alta formazione delle professionalità educative (CEDIAF) e dalla Facoltà di Studi Umanistici di UniCa. Al centro dell'iniziativa, coordinata da Antonello Mura, la formazione e il percorso professionale degli insegnanti specializzati
08 June 2021
Crisi e trasformazioni: itinerari di formazione e traiettorie di sviluppo professionale per l’insegnante specializzato

Un convegno nazionale con docenti ed esperti per analizzare lo stato della formazione e le prospettive professionali degli insegnanti specializzati

Roberto Ibba

Cagliari 1 giugno 2021 - Venerdì 11 giugno alle 15, su Teams, si terrà il convegno “Crisi e trasformazioni: itinerari di formazione e traiettorie di sviluppo professionale per l’insegnante specializzato”, organizzato dal Centro di Servizio d’Ateneo per la Didattica e l’inclusione nell’alta formazione delle professionalità educative (CEDIAF) e dalla Facoltà di Studi Umanistici dell'Università di Cagliari, in occasione della conclusione del quinto ciclo del Corso di Specializzazione per le attività didattiche di supporto agli allievi con disabilità.

L'iniziativa, coordinata da Antonello Mura, docente di Pedagogia e didattica speciale e direttore del CEDIAF, sarà aperta dall'intervento del Rettore Francesco Mola e dai saluti del Direttore Generale dell’USR Sardegna Francesco Feliziani, dell’Assessore regionale alla Pubblica Istruzione Andrea Biancareddu e del Segretario generale del Ministero della Ricerca e dell’Università Maria Letizia Melina.

Il convegno sarà animato dalle relazioni di Luigi d’Alonzo (UniCATT), Marisa Pavone (UniTO), Maurizio Sibilio (UniSA), Loretta Fabbri (UniSI), Serenella Besio (UniBG), Catia Giaconi (UniMC), Antonella Valenti (UniCAL), Patrizia Gaspari (UniURB) e Anna Maria Murdaca (UniCZ). Il dibattito con relatori, rappresentati degli istituti scolastici e docenti sarà moderato da Antioco Luigi Zurru, docente di Didattica speciale di UniCa. Concluderà i lavori l'intervento di Lucia de Anna (UniROMA - Foro Italico).

L'evento sarà l’occasione per fare il punto sui temi dell’educazione inclusiva che quotidianamente investono la scuola e la società. Sarà offerto un importante contributo di idee al ripensamento dei processi della formazione e dell'orientamento, sul piano scientifico e organizzativo, dei percorsi universitari di formazione e di qualificazione della professionalità docente, con particolare riferimento alla formazione dell’insegnante specializzato.

Antonello Mura, direttore del CEDIAF
Antonello Mura, direttore del CEDIAF

Attachments

Links

Last news

31 July 2021

UniCa apre le iscrizioni: scegli il tuo percorso

Per il nuovo anno accademico 40 corsi di laurea triennali, 6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico e 37 corsi di laurea magistrale. Quest'anno si arricchisce l'offerta, anche in lingua inglese e con validità internazionale, per chi si immatricola per la prima volta e per chi prosegue gli studi a Cagliari. Tutte le novità, le informazioni sui test di selezione, le agevolazioni sulle tasse e i link ai corsi di studio delle nostre facoltà

26 July 2021

Presentati i nuovi corsi di laurea e i nuovi servizi

Illustrata alla stampa l'offerta formativa dell'Università degli Studi di Cagliari. Tra le novità, il corso di laurea triennale in Informatica applicata e data analytics e la laurea magistrale in Innovazione sociale e comunicazione. Riattivato il corso di Igiene dentale e incrementati i posti a disposizione per Assistenza sanitaria da 30 a 70. In apertura di conferenza stampa, le parole di vicinanza del Rettore Mola alle comunità colpite dai roghi e il ricordo del professor Luigi Concas. RASSEGNA STAMPA con i servizi dei TG

25 July 2021

DONA IL TUO 5x1000 ALL'ATENEO DI CAGLIARI

Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600925

Questionnaire and social

Share on: