Intervistato da Vito Biolchini ai microfoni della trasmissione RAI Mediterradio, il Rettore Francesco Mola evidenzia l’impegno dell’Ateneo per il ritorno alla normalità e sottolinea l’attenzione riservata all’uguaglianza di genere nella composizione della squadra di governo: “Su alcune iniziative siamo stati pionieri: siamo tra i primi Atenei ad avere approvato un Gender Equality Plan”
21 May 2021
Mediterradio, la trasmissione in onda sulle frequenze di Rai Sardegna

La sfida più urgente, la composizione della nuova governance, i rapporti euromediterranei al centro del dialogo andato in onda nei giorni scorsi sulle frequenze della RAI

Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 maggio 2021 - “La sfida più grande è capire che l’esperienza universitaria è in presenza: questa pandemia ha creato una serie di scenari che possono anche essere visti come opportunità, ma – a mio avviso – anche vissuti come delle minacce: i giovani devono incontrarsi, devono incontrare i docenti, fare l’esperienza universitaria come l’abbiamo fatta tutti, perché quello è davvero un momento di crescita”.

Ha detto così, il Rettore dell’Università di Cagliari, Francesco Mola, intervistato da Vito Biolchini ai microfoni di “Mediterradio”, la fortunata trasmissione radiofonica in onda su Rai Sardegna che getta un ideale ponte di collegamento con la vicina Corsica. Concetti ripetuti dal Magnifico appena ieri durante il seminario nell’Aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura, a sottolineare come quella del ritorno nelle aule sia un’urgenza davvero sentita.

“Non è stato difficilissimo”, è stata la pronta risposta del prof. Mola al giornalista che gli domandava cosa significasse per lui aver rappresentato in modo così ampio ed equilibrato entrambi i generi nella squadra di governo: “Avendo a disposizione tante colleghe e colleghi capaci e preparati, pronti alla sfida, i meccanismi si sono equilibrati tra loro. Ho voluto fare molta attenzione all’uguaglianza di genere, perché il nostro Ateneo è stato pioniere di alcune iniziative: per esempio, siamo tra le prime università ad avere approvato un Gender Equality Plan. E’ stata un’esperienza illuminante per me: quando le questioni sono importanti, per affrontarle serve un approccio profondamente scientifico”.

Provocato sull’importanza dei rapporti euromediterranei, da sempre al centro della trasmissione Rai, il Rettore non ha avuto dubbi: “Credo molto in questo tipo di impostazione – ha spiegato - Abbiamo numerosi progetti di ricerca in ambito mediterraneo. La posizione della Sardegna è davvero importante per rilanciare anche una politica universitaria di alta formazione che può attrarre un bacino molto specifico, non solo di continuità geografica, ma anche di approccio culturale. Credo ci siano tante occasioni per permettere un’alleanza e una mobilità naturale di studentesse e studenti, ma anche di ricercatrici e ricercatori tra le sponde del Mediterraneo”.

Il Rettore Francesco Mola
Il Rettore Francesco Mola

Links

Last news

25 October 2021

L'Orto botanico festeggia i 400 anni di UniCa

Si concludono mercoledì 27 ottobre alle 10.30 gli appuntamenti organizzati dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per l'anniversario dell'Università di Cagliari con una visita guidata al polmone verde del nostro Ateneo e al l Museo Herbarium. Ad accompagnare i partecipanti il direttore dell'Orto Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni

25 October 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17

25 October 2021

Ricerca, territorio e innovazione: l’Università di Cagliari capofila per la formazione avanzata nei trasporti del Mediterraneo

I simulatori di CentraLabs nel progetto da tre milioni e mezzo di euro con il Cirem capofila. Dalle gru portainer a bus e camion, logistica, competitività e performance di addetti portuali e autotrasporto. “La leadership dei colleghi è riconosciuta a livello mondiale” dice Francesco Mola. “Un passo strategico di rilievo” aggiunge Alessandra Carucci. “Dopodomani si parte con il kickoff meeting” spiega Gianfranco Fancello. “La ricerca si chiude nel gennaio 2024” rimarca Patrizia Serra

23 October 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

Questionnaire and social

Share on: