All’interno del Telegiornale della scienza del Tg della RAI sulle reti nazionali è andato in onda un servizio sull’Università di Cagliari. Il lavoro fatto per trasferire on line tutte le attività didattiche, i servizi agli studenti e la punta di eccellenza della ricerca scientifica mostrati a tutta Italia. VIDEO
17 April 2021
RIVEDI IL SERVIZIO DI FRANCESCO RICCARDI NEL TG LEONARDO DEL 16 APRILE 2021

UniCa è una delle prime università italiane visitate dal TG nell’ambito di un ciclo di servizi che andranno in onda nelle prossime settimane

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 aprile 2021 - E’ andato in onda ieri pomeriggio all’interno del TG Leonardo il servizio sull’Università di Cagliari realizzato da Francesco Riccardi. La troupe del telegiornale della scienza – in onda sulla terza rete nazionale, dunque in tutta Italia - ha puntato le telecamere sulle modalità con le quali l’Ateneo ha attraversato l’anno della pandemia appena trascorso, dando atto del fatto che le attività didattiche sono state trasferite on line in tempi rapidissimi (“poco più di 10 giorni”, certifica il servizio). UniCa è una delle prime università italiane visitate dal TG nell’ambito di un ciclo di servizi che andranno in onda nelle prossime settimane.

“Il quarto centenario è stato l’occasione per ripensare alle varie attività – dice il giornalista – grazie al Centro per la Didattica digitale che già esisteva” (il riferimento è al Centro EFIS, che ha gestito la “migrazione” della didattica sulle piattaforme on line).

Le opere d'arte all'ingresso della Cittadella universitaria di Monserrato
Le opere d'arte all'ingresso della Cittadella universitaria di Monserrato

Una rappresentazione corale della dinamica con cui l'Ateneo ha fatto squadra e ha affrontato la pandemia trasferendo la didattica sui canali on line e continuando a gestire le attività da remoto. Senza dimenticare la ricerca scientifica, con Excalate4Cov

Più nel dettaglio, attraverso le parole dell’ex Rettore Maria Del Zompo il servizio racconta che anche tanti studenti che avevano interrotto gli studi hanno potuto ricominciare a seguire le lezioni e a dare esami, grazie alla tecnologia che continuerà ad essere utile anche in futuro. “La pandemia ci sta facendo capire che potremmo avere molti più laureati – ha detto la prof.ssa – se agissimo in modo più incisivo anche sul fronte del diritto allo studio”.

La rappresentante degli studenti Sara Usai sottolinea, dal canto suo, che l’attenzione è ora concentrata anche sull’erogazione di servizi complementari agli studenti e alle studentesse, come il counseling psicologico, “che nell’ultimo anno ha ricevuto molte più richieste rispetto al passato”.

Infine, il TG Leonardo spiega che UniCa fa parte di un progetto europeo, Excalate4Cov, che punta alla sintesi di farmaci innovativi contro il COVID-19, “grazie alla lunga esperienza nello studio degli antivirali”. Il team di ricercatori coinvolto è guidato da Enzo Tramontano, docente di Microbiologia e virologia, che al microfono di Riccardi spiega le strategie in atto nell’importante iniziativa.

Sara Usai, rappresentante degli studenti, durante l'intervista rilasciata al TG Leonardo
Sara Usai, rappresentante degli studenti, durante l'intervista rilasciata al TG Leonardo

Links

Last news

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Lunedì, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

12 January 2022

Esami e lauree possibili anche a distanza

Lo prevede un decreto firmato dal Rettore Francesco Mola che precisa che “la modalità in presenza potrà essere adottata se, in relazione al numero degli iscritti a ciascun appello, al numero di laureandi e alla disponibilità di spazi adeguati, potranno essere garantite le condizioni di sicurezza previste dai protocolli vigenti”. “Gli organi dell’Ateneo – commenta il Magnifico – stanno portando avanti una costante opera di monitoraggio per garantire la prosecuzione delle attività in sicurezza, calibrando e adottando le misure a seconda dell’evoluzione della situazione”. RASSEGNA STAMPA E SERVIZI DEI TG

Questionnaire and social

Share on: