Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania. La soddisfazione di Alessandra Carucci, Prorettore per l’Internazionalizzazione: “Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, gli studenti sono arrivati alla conclusione del percorso con successo”. Riccardo Ledda, Lukasz Bartocha e Mateusz Andrzej Frejda i primi laureati. RASSEGNA STAMPA
27 February 2021
Riccardo Ledda e Alessandra Carucci durante la seduta di laurea on line

Sono stati già attivati 8 programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione dell’ateneo

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 febbraio 2021 - Riccardo Ledda è il primo studente ad aver conseguito il doppio titolo di Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio rilasciato dall’Università di Cagliari e di Master in Environmental Engineering rilasciato dalla Technical University of Cracow (Politechnika Krakowska, PK); dopo di lui è stato il turno di due studenti polacchi, Lukasz Bartocha e Mateusz Andrzej Frejda.

Si tratta di una opportunità importante offerta dall’Ateneo sardo: gli studenti di Cagliari che scelgono questo percorso trascorrono il secondo anno della Laurea Magistrale a Cracovia, sede polacca dell’ateneo partner, dove svolgono anche il lavoro per la preparazione della tesi. Lo stesso, a parti invertite, fanno gli studenti polacchi, nel rispetto della piena reciprocità.

Al termine del percorso concordato tra le due istituzioni universitarie coinvolte – in un’unica sessione di discussione di tesi, a Cagliari o a Cracovia – gli studenti ottengono il double degree, cioè la Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (Master in Environmental and Land Engineering) di UniCa e il Master Degree in Environmental Engineering di PK.

Mateusz Andrzej Frejda durante la discussione della tesi di laurea
Mateusz Andrzej Frejda durante la discussione della tesi di laurea

Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania

“Lo scorso anno gli studenti coinvolti nella mobilità si sono trovati all'estero in piena pandemia e in lockdown totale, quindi con molte difficoltà non solo per le lezioni, ma soprattutto per svolgere il lavoro di tesi– spiega Alessandra Carucci, Prorettore all’Internazionalizzazione e responsabile di questo percorso di double degree - ma nonostante questo sono arrivati alla conclusione del percorso con successo”.

Il prossimo passo sarà ad aprile, quando conseguirà il doppio titolo un altro studente di Cagliari. Nel frattempo altri due studenti di UniCa sono ora a Cracovia per il loro secondo anno.

Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania.

In tutto sono stati già attivati 8 programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione dell’ateneo.

Prosegue con determinazione l'impegno di UniCa per i double degree
Prosegue con determinazione l'impegno di UniCa per i double degree

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 1 marzo 2021

Agenda - pagina 33

Il progetto double degree

Il record di Riccardo: la tesi vale due lauree

È Riccardo Ledda il primo studente sardo ad aver conseguito la doppia laurea italiana e polacca: in ingegneria per l'Ambiente e il territorio rilasciato dall'Università di Cagliari e quella in Environmental engineering della Technical University di Cracovia.
L'iniziativa
Si tratta di una opportunità offerta dall'ateneo cagliaritano: gli studenti trascorrono il secondo anno della laurea magistrale a Cracovia, sede polacca dell'ateneo partner, dove svolgono anche il lavoro per la preparazione della tesi. Lo stesso, a parti invertite, fanno gli studenti polacchi, nel rispetto della piena reciprocità. Al termine del percorso gli studenti ottengono il double degree, cioè la doppia laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e il Master Degree in Environmental Engineering.
Il prorettore
«Lo scorso anno gli studenti coinvolti nella mobilità si sono trovati all'estero in piena pandemia e in lockdown totale, quindi con molte difficoltà non solo per le lezioni, ma soprattutto per svolgere il lavoro di tesi - spiega Alessandra Carucci, Prorettore all'Internazionalizzazione e responsabile di questo percorso di double degree - ma nonostante questo sono arrivati alla conclusione del percorso con successo».
I double degree
In tutto l'ateneo cagliaritano ha attivato otto programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione intrapreso.

L'articolo su L'Unione Sarda del 1 marzo 2021 a pagina 33
L'articolo su L'Unione Sarda del 1 marzo 2021 a pagina 33

Links

Last news

25 October 2021

Ricerca, territorio e innovazione: l’Università di Cagliari capofila per la formazione avanzata nei trasporti del Mediterraneo

I simulatori di CentraLabs nel progetto da tre milioni e mezzo di euro con il Cirem capofila. Dalle gru portainer a bus e camion, logistica, competitività e performance di addetti portuali e autotrasporto. “La leadership dei colleghi è riconosciuta a livello mondiale” dice Francesco Mola. “Un passo strategico di rilievo” aggiunge Alessandra Carucci. “Dopodomani si parte con il kickoff meeting” spiega Gianfranco Fancello. “La ricerca si chiude nel gennaio 2024” rimarca Patrizia Serra

23 October 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

23 October 2021

TechLog, tre milioni e mezzo di euro per la formazione avanzata nei trasporti europei con l’Università di Cagliari capofila

Anche i simulatori per la conduzione di gru portainer, bus  e camion al centro della presentazione in rettorato del percorso curato dagli specialisti del Cirem alla guida di Egitto, Spagna, Libano e Tunisia. Logistica, ecologia, competitività ed efficientamento delle prestazioni di addetti portuali e autotrasporto. La conferenza viene aperta da Francesco Mola    

Questionnaire and social

Share on: