Posizionata nei giardini antistanti la Biblioteca Distretto Biomedico Scientifico Cagliari, “Mater” è stata realizzata nel 2004 e donata all’Ateneo nel 2020. Pamela Ladogana: “L’opera si inserisce nella produzione delle grandi sculture che l’artista ha realizzato con i marmi provenienti dalle Alpi Apuane”. Un ulteriore tassello di pregio nella già ricca collezione di opere d'arte dell'Università di Cagliari, a impreziosire gli ambienti di studio e di ricerca. RASSEGNA STAMPA
16 February 2021
Mater di Anna Saba: da ieri nei giiardini della Cittadella universitaria di Monserrato

“Anna Saba ha sviluppato una ricerca plastica in direzione non figurativa - spiega Pamela Ladogana, docente di Storia dell’arte, presente all’installazione con l’artista - prediligendo l’uso del marmo"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 16 febbraio 2021 - È stata posizionata ieri pomeriggio nei giardini antistanti la Biblioteca Distretto Biomedico Scientifico Cagliari alla Cittadella universitaria di Monserrato una scultura in marmo dell’artista Anna Saba.

“Mater” - questo il titolo dell’opera - è stata realizzata nel 2004 e donata all’Ateneo nel 2020. “Anna Saba ha sviluppato una ricerca plastica in direzione non figurativa - spiega Pamela Ladogana, docente di Storia dell’arte, presente all’installazione con l’artista - prediligendo l’uso del marmo. L’opera si inserisce nella produzione delle grandi sculture che l’artista ha realizzato con i marmi provenienti dalle Alpi Apuane. Il materiale è plasmato secondo forme evocative della natura e asseconda le prerogative originali della pietra”.

L’opera evoca con la sua monumentalità un profilo roccioso modellato dal vento e dagli agenti atmosferici. "Il dono della scultrice - conclude la prof.ssa Ladogana - arricchisce ulteriormente il patrimonio storico-artistico dell'Ateneo". Il riferimento è alla recente donazione di Italo Antico e alle tante opere d'arte disseminate in numerosi locali dell'Università di Cagliari.

Un momento dell'installazione dell'opera
Un momento dell'installazione dell'opera

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 17 febbraio 2021

Agenda - pagina 21

Nel parco l'opera “Mater”

Una scultura di Saba donata alla Cittadella

Mater, così si chiama. È la scultura in marmo dell'artista Anna Saba e sistemata nei giardini della Biblioteca del Distretto biomedico scientifico della Cittadella universitaria. L'opera era stata realizzata nel 2004 e donata all'Ateneo nel 2020.
La docente
«Anna Saba ha sviluppato una ricerca plastica in direzione non figurativa prediligendo l'uso del marmo», ha spiegato Rita Pamela Ladogana, docente di Storia dell'arte, presente all'installazione con l'artista. La scultura si inserisce nella produzione delle grandi sculture che Saba ha realizzato con i marmi provenienti dalle Alpi Apuane. Il materiale è plasmato secondo forme evocative della natura e asseconda le prerogative originali della pietra».
Il patrimonio
L'opera evoca con la sua monumentalità un profilo roccioso modellato dal vento e dagli agenti atmosferici. «Il dono della scultrice - conclude la professoressa Ladogana - arricchisce ulteriormente il patrimonio storico-artistico dell'Ateneo». Il riferimento è alla recente donazione di Italo Antico e alle opere d'arte disseminate in nei locali e negli spazi aperti dell'Ateneo.
Le esposizioni
Anna Saba cerca di mutare le durezze dei graniti di Guspini, dove è nata, con gli avvolgenti biancori dei marmi delle Apuane, dove il Nonno scultore ha lasciato tracce che non sono incise solo da uno scalpello di ferro, si legge nella pagina Sardegna Cultura della Regione. Diverse sue opere sono in esposizione permanente a Nuoro (Man), Cagliari (Orto Botanico), Villanovaforru (Museo archeologico), Monserrato (Cittadella universitaria), Dakar (Medina).

La notizia su L'Unione Sarda del 17 febbraio 2021 a pagina 21
La notizia su L'Unione Sarda del 17 febbraio 2021 a pagina 21

Links

Last news

31 July 2021

UniCa apre le iscrizioni: scegli il tuo percorso

Per il nuovo anno accademico 40 corsi di laurea triennali, 6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico e 37 corsi di laurea magistrale. Quest'anno si arricchisce l'offerta, anche in lingua inglese e con validità internazionale, per chi si immatricola per la prima volta e per chi prosegue gli studi a Cagliari. Tutte le novità, le informazioni sui test di selezione, le agevolazioni sulle tasse e i link ai corsi di studio delle nostre facoltà

26 July 2021

Presentati i nuovi corsi di laurea e i nuovi servizi

Illustrata alla stampa l'offerta formativa dell'Università degli Studi di Cagliari. Tra le novità, il corso di laurea triennale in Informatica applicata e data analytics e la laurea magistrale in Innovazione sociale e comunicazione. Riattivato il corso di Igiene dentale e incrementati i posti a disposizione per Assistenza sanitaria da 30 a 70. In apertura di conferenza stampa, le parole di vicinanza del Rettore Mola alle comunità colpite dai roghi e il ricordo del professor Luigi Concas. RASSEGNA STAMPA con i servizi dei TG

25 July 2021

DONA IL TUO 5x1000 ALL'ATENEO DI CAGLIARI

Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600925

Questionnaire and social

Share on: