Da Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, gli auguri nella forma di un videomessaggio a causa dell’impossibilità di incontrarsi come da tradizione nell'Aula magna di Palazzo Belgrano. Nelle parole del Magnifico la passione per la conoscenza (che vincerà il coronavirus) e la rotta tracciata per l’Ateneo nell’attenzione alle persone che ha portato anche alla scelta del prossimo Rettore
01 January 2021
GUARDA IL VIDEOMESSAGGIO DEL RETTORE

“Abbiamo fatto tantissime cose insieme: tanto c’è da fare. L’augurio è di un 2021 più libero, con i comportamenti a cui eravamo abituati"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 23 dicembre 2020 - “Abbiamo fatto moltissimo, abbiamo fatto tantissime cose insieme: tanto c’è ancora da fare. L’augurio è di un 2021 più libero, che torni ai comportamenti più usuali, perché avremo vinto la battaglia contro il virus grazie alla ricerca e alla conoscenza. Questo è il compito dell’Università, indipendentemente dalla pandemia. Questo aumenta il desiderio, l’entusiasmo e la passione dei nostri studenti, dei nostri docenti e del nostro personale, che ha uno spirito di appartenenza non comune”. Lo ha detto con un filo di emozione, Maria Del Zompo, Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, nel messaggio di auguri per le feste imminenti.

Un videomessaggio registrato, stavolta, al posto del tradizionale scambio in Aula magna di Palazzo Belgrano, a causa della pandemia: “Non siete qui – prosegue la prof.ssa - Non siete qui in Aula magna dove tante volte ci siamo incontrati per gli auguri. Ma il significato resta lo stesso: sono gli ultimi auguri che vi faccio come Rettore, di un periodo bellissimo che ho passato con voi”.

Un anno che si conclude con le celebrazioni per i 400 anni dell’Ateneo, con la grinta e la determinazione di sempre, con concetti che - durante l'approfondimento economico del TG diretto da Mario Tasca in onda il 26 dicembre su Sardegna Uno - Maria Del Zompo ha ribadito parlando anche del suo successore, Francesco Mola, al microfono di Valerio Vargiu.

Il Rettore Del Zompo con gli studenti in una delle Giornate di Orientamento a Monserrato, con la squadra della Direzione Didattica guidata da Pina Locci
Il Rettore Del Zompo con gli studenti in una delle Giornate di Orientamento a Monserrato, con la squadra della Direzione Didattica guidata da Pina Locci

"E' davvero un bellissimo segnale che continuerà anche con il prossimo Rettore, che voi avete scelto. E’ una scelta bella, fatta tutti insieme: un importante segno di continuità, un apprezzamento per quello che abbiamo fatto finora"

Quindi un primissimo abbozzo di bilancio di mandato, con orgoglio e soddisfazione: “Volevo dirvi che in questi anni non mi sono mai sentita sola: qualche volta abbiamo avuto vedute diverse sui singoli temi, com’è normale che sia. Ma sempre nel rispetto e nella stima della persona. Questo è la nostra certezza: il nostro è un Ateneo che guarda sempre alle persone, siano esse studenti, docenti, personale, i nostri giovani ricercatori”.

Come ogni giorno di questi sei anni, anche alla vigilia del Natale e del nuovo anno, la rotta per il nostro Ateneo – è il nota bene finale nel video – è tracciata con serenità e con piglio sicuro: “Quello appena descritto, le persone al centro, è davvero il nostro modo di fare – ha concluso la prof.ssa Del Zompo - Ed è davvero un bellissimo segnale che continuerà anche con il prossimo Rettore, che voi avete scelto. E’ una scelta bella, fatta tutti insieme: un importante segno di continuità, un apprezzamento per quello che abbiamo fatto finora. Buon Natale e buon anno a tutti voi”.

Maria Del Zompo con il DG Aldo Urru e il prorettore vicario (e Rettore eletto) Francesco Mola
Maria Del Zompo con il DG Aldo Urru e il prorettore vicario (e Rettore eletto) Francesco Mola
GUARDA L'INTERVISTA ANDATA IN ONDA SU SARDEGNA UNO NELL'APPROFONDIMENTO ECONOMICO DEL TG DI SARDEGNA UNO DEL 26 DICEMBRE 2020

Last news

25 May 2022

Dottorato di ricerca, e poi? Le tante prospettive per il post-doc

Francesco Mola: "Stiamo investendo molto per i primi livelli della formazione e per la possibilità di remunerare maggiormente dottorandi e assegnisti. Per le borse daremo certamente fondo a tutte le possibili risorse". Il rettore e i prorettori Carucci, Colombo, Onnis e Putzu hanno partecipato alla conferenza coordinata dal professor Sergioli che ha riunito tutti i responsabili dei corsi dell'Università di Cagliari insieme a tanti post-doc dell'ateneo che ora lavorano con successo in ambiti non accademici, anche a livello internazionale. "Un incontro da ripetere" il parere unanime di tutti i partecipanti

25 May 2022

Svoltiamo, l'App del futuro per una mobilità intelligente e sostenibile

Ideata dai ricercatori del Crimm un’applicazione innovativa e gratuita per smartphone che verrà utilizzata per la prima volta a Cagliari. Il progetto Svolta ha coinvolto dal 2019 oltre undicimila cagliaritani. Alla conferenza stampa hanno preso parte, per l’Università di Cagliari, Gianni Fenu e Italo Meloni. Per la municipalità è intervenuto Alessio Mereu. Nutrita presenza di studenti e dottorandi, associazioni del mondo della bici e amici dell'ambiente

24 May 2022

RadUni. Unica Radio si aggiudica il premio per il miglior programma 2022

Nel corso del festival nazionale delle radio universitarie, a Catania, la radio degli studenti dell'ateneo cagliaritano vince un nuovo riconoscimento con ''Dietro le quinte'', format dedicato alla musica classica in programma al Teatro lirico di Cagliari. Estremamente positivo il commento di Angelo Di Benedetto, speaker di RTL 102.5

Questionnaire and social

Share on: