Undici dipartimenti e oltre settanta specialisti dell’ateneo coinvolti nell'evento Sharper2020. Il rettore Maria Del Zompo ha aperto l’evento on line e sul web c "Vi auguro di divertirvi e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Colgo l'occasione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro lavoro contro le discriminazioni e le violenze di genere". Una proficua maratona sulla scienza avvicinante, coinvolgente e spiegata alle nuove generazioni
27 November 2020
Il sensore piazzato su una foglia fa capo allo studio Aquadori curato da Massimo Barbaro (Dipartimento ingegneria elettrica e elettronica) e basato sull'agricoltura di precisione, tra gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Coraggio, sfide e suggestioni transnazionali: l'universo della scienza a portata di mano

Mario Frongia

Stamani, venerdì 27 novembre, alle 9.30, si è aperto in streaming e sui canali social dell’Università di Cagliari La Notte europea dei ricercatori. I temi sono di forte attualità: perturbazioni meteo, T-Rex, risorse idriche, microorganismi, sviluppo sostenibile, energia e antimateria. Alla cerimonia di apertura ha preso parte anche il rettore Maria Del Zompo. "Auguro a tutti di avere sempre fame e sete di conoscenza, sarà questa la molla che vi farà divertire come capita tuttora anche a me. Colgo la splendida occasione della Notte per ribadire  la nostra attenzione e il nostro lavoro quotidiano sul fronte antidiscriminazioni di genere" ha esordito la professoressa con indosso una maglia rossa a testimoniare la perfetta e continua adesione ai principi antiviolenza. "L'evento di oggi è anche spunto per le nostre attività, una missione trasversale e multidisciplinare che per i quattrocento anni del nostro ateneo, assume un valore di pregio straordinario".  La Notte-Sharper 2020 esplora, approfondisce e racconta il rapporto tra i ricercatori e le sfide dei Sustainable development goals, argomenti ancor più attuali nell’emergenza della pandemia da Coronavirus. L'evento si svolge anche a Nuoro, Ancona, Catania, L’Aquila, Macerata, Palermo, Pavia, Perugia, Terni, Torino e Trieste. Il prorettore Micaela Morelli e la direzione Ricerca e territorio, diretta da Gaetano Melis, sono al lavoro con gli specialisti di undici dipartimenti (Scienze Biomediche, Vita e ambiente, Chimica e geologia, Chirurgiche, Economiche e aziendali, Mediche e sanità pubblica, Politiche e sociali, Pedagogia, psicologia e filosofia, Giurisprudenza, Fisica e Ingegneria elettrica ed elettronica. Gli argomenti - curati da oltre 70 ricercatori - spaziano da diagnostica medica a benessere e assistenza sanitaria, Big data, diritti, tutela della salute e libertà scientifica, pandemia, Cern di Ginevra e SunDish project. Ma anche l’astronomia, il Covid-19 e le implicazioni su pelle e mente, tumori, cannabis e cervello, sperimentazione animale e principi etici, realtà virtuali e metalli pesanti. 

Il programma completo degli eventi di Cagliari si può consultare su

https://www.sharper-night.it/sharper-cagliari/#events

Gli eventi saranno disponibili nel sito di Unica

e nelle pagine YouTube Facebook ai link

https://www.youtube.com/channel/UCzfS4GSs8B_79Hr6vXaaL3A/videos 

https://www.facebook.com/UniversitaCagliari

Innovazioni tecnologiche, ricerca scientifica e diritti per lo sviluppo equilibrato dei popoli
Innovazioni tecnologiche, ricerca scientifica e diritti per lo sviluppo equilibrato dei popoli

Dalle onde gravitazionali alla pandemia, un viaggio che sorprende offerto dagli studiosi dell'ateneo da partner di pregio

Focus Covid e non solo. Sono innumerevoli e di alto profilo scientifico e divulgativo i temi proposti dai ricercatori cagliaritani. Tra questi, "Dal silenzio di una miniera alle onde gravitazionali: aspettando l’Einstein Telescope", in diretta nazionale dalle 20 alle 21 durante la maratona curata da Sharper. L’appuntamento - organizzato da ateneo di Cagliari, Comune di Nuoro e Infn (Istituto nazionale fisica nucleare) - si segue su https://www.sharper-night.it/evento/conferenza-dal-silenzio-di-una-miniera-alle-onde-gravitazionali-aspettando-leinstein-telescope/.Anche “La medicina di laboratorio per  Sars-Cov-2” va in streaming nazionale:  https://www.sharper-night.it/evento/conferenza-la-medicina-di-laboratorio-per-sars-cov-2/. Così come “Covid-19: implicazioni per la salute mentale” (https://www.sharper-night.it/evento/intervista-covid-19-implicazioni-per-la-salute-mentale/e “L’impatto della pandemia da Covid-19 sulla pelle” (https://www.sharper-night.it/evento/tavola-rotonda-limpatto-della-pandemia-da-covid-19-sulla-pelle/).

La Notte viene seguita dalle principali testate locali e nazionali. Unica-Radio è media partner dell'evento che ha all'interno anche un Europe corner
La Notte viene seguita dalle principali testate locali e nazionali. Unica-Radio è media partner dell'evento che ha all'interno anche un Europe corner

Scienza e linguaggi accessibili. per pubblici eterogenei e con esigenze differenti

Un mosaico di saperi e competenze divulgate con toni accessibili al grande pubblico e di forte interesse per le nuove generazioni. “Ci avviciniamo ai nostri giovani con attenzione, garbo e rigore scientifico. Abbiamo posticipato la manifestazione ma l'obiettivo è consolidato: avere cittadini e società civile vicini all'Università e al mondo della ricerca. Le precedenti edizioni - spiega la professoressa Morelli, - confermano che siamo sulla buona strada”. Il percorso Notte-Sharper esalta filiere di studi e sperimentazioni avanzate. Dall’elettronica per l’agricoltura alla formazione, fino a contratti e lavoro, cybersecurity e bonifiche ambientali. Tra i partner locali, Infn (Istituto nazionale fisica nucleare), Inaf (Istituto nazionale astrofisica), i comuni di Cagliari e Nuoro, Laboratorio Scienza, Associazione Scienza Società Scienza, Festival Scienza, Sardegna Ricerche, Crs4 e Sardegna Teatro. La radio universitaria Unica-Radio è media partner. In Italia sono oltre 120 le istituzioni, i partner culturali e gli enti di ricerca coinvolte in oltre duecento iniziative “per la partecipazione in sicurezza a cittadini di tutte le età".   

In scaletta anche un'eccezionale visita virtuale al Sardinia Radio Telescope
In scaletta anche un'eccezionale visita virtuale al Sardinia Radio Telescope

Informazioni:  http://www.sharper-night.it/ - #sharpernight; #mscanight; #ernitaly - https://www.facebook.com/sharper.night/- https://www.instagram.com/sharper_night/ - https://twitter.com/sharpernight

Ha collaborato Paola Carboni. Foto: direzione Ricerca, unica.it, Unsplash, media Inaf, Et collaboration, Igea

 

Attività di ricerca coinvolgenti e ricche di sorprese: la Notte 2020 coglie nel segno
Attività di ricerca coinvolgenti e ricche di sorprese: la Notte 2020 coglie nel segno

Last news

20 September 2021

Diritto e emergenza sanitaria, un convegno a Giurisprudenza

Si svolgerà il 23 e il 24 settembre, sulla piattaforma Zoom, il primo convegno annuale del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Cagliari, sul tema "Le categorie generali nell'emergenza sanitaria". I due giorni di confronto, introdotti dal direttore Cristiano Cicero e dal Prorettore Gianni Fenu, vedranno la partecipazione di docenti afferenti ai principali atenei italiani, conclusioni affidate a Pietro Ciarlo

20 September 2021

Sandro Demuro ospite di Linea Blu

Il docente di Geomorfologia dell'Università degli Studi di Cagliari è stato intervistato da Donatella Bianchi durante la puntata della celebre trasmissione di Rai Uno, andata in onda sabato 18 settembre. Il professore ha parlato della tutela dell'ambiente costiero, in particolare del sistema dunale, e ha illustrato alcuni progetti portati avanti dal suo gruppo di ricerca. RIVEDI CON NOI LA PUNTATA

20 September 2021

«E’ il momento di fare squadra con chi vuole ripartire»

Il commento del Rettore Francesco Mola dopo la firma dell’accordo quadro dell’Ateneo con il Comune di Cagliari. Tra i punti qualificanti dell’intesa l’impegno per la mobilità sostenibile, l’innovazione sociale e la creazione di una rete civica museale. Il sindaco Paolo Truzzu: “Una firma fondamentale su un accordo di grande valenza strategica”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: