Venerdì 20 novembre alle 16.30 dibattito on line per il via al master di II livello in “Progettazione imprenditoriale per l’Innovazione nell’Edilizia” (PIE). Promosso dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Università di Cagliari e dall’Agenzia Sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL), è realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito (DABC) del Politecnico di Milano, e con l’adesione di diverse imprese e pubbliche amministrazioni partner. La scadenza per le iscrizioni è fissata per il 15 dicembre
19 November 2020
Master PIE

Il master PIE organizzato dal DICAAR sarà presentato on line venerdì 20 novembre con l'intervento di docenti e tecnici

Roberto Ibba

Cagliari, 19 novembre 2020 - Sarà presentato on line venerdì 20 novembre alle 16.30 il master di II livello in Progettazione imprenditoriale per l’Innovazione nell’Edilizia” (PIE), diretto da Ivan Blecic, docente del DICAAR.

Al seminario di presentazione, oltre al direttore, intervengono Giorgio Massacci (Direttore del DICAAR, Università di Cagliari), Aldo Urru (Direttore Generale dell'Università di Cagliari), Aldo Cadau (Commissario straordinario dell'ASPAL, Regione Autonoma della Sardegna), Stefano Capolongo (Direttore del DABC, Politecnico di Milano.

A seguire una tavola rotonda dal tema “European Green Deal e l’Edilizia” con gli interventi di Giuseppe Di Giuda (Vice-Rettore per la digitalizzazione, programmazione, sviluppo e valorizzazione del patrimonio edilizio dell’Università di Torino), Saverio Mecca (Presidente di ISTEA- Società italiana della Scienza, Tecnologia e Ingegneria dell’Architettura), Riccardo Gulli (Presidente di ARTEC - Società scientifica di Architettura Tecnica). Concluderà i lavori Antonello Sanna (DICAAR, Università di Cagliari). 

Durante il seminario si parlerà del nuovo programma lanciato il 14 ottobre dalla Commissione Europea - l’European Green Deal per l’Edilizia – che rappresenta un'importante azione di riqualificazione del patrimonio pubblico e privato, che si affianca in Italia al recente "Bonus 110%” appena avviato.

Antonello Sanna, DICAAR
Antonello Sanna, DICAAR

Un master dedicato alla progettazione imprenditoriale e all'innovazione nel campo dell'edilizia per superare il momento di crisi e rilanciare il settore

Il Master PIE offre un percorso formativo sull’innovazione nell’edilizia, con forte orientamento all'inserimento lavorativo nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni.

Il corso specialistico offrirà, ad un numero compreso tra i 16 e i 24 laureati e laureate in Ingegneria e Architettura (che devono risultare non ancora occupati), l’opportunità di fare un’esperienza integrata e particolarmente attuale sui temi della digitalizzazione del processo edilizio e dell’edificio sostenibile ed energeticamente efficiente.

I docenti sono esperti di massimo livello nel settore, con un ampio ventaglio di competenze collaborative. Diversi tutor seguiranno i partecipanti, i quali – dopo una prima fase intensiva di "fondamenti" – svilupperanno una progettazione con e dentro alcune delle più significative imprese e società di progettazione sarde, ed anche delle istituzioni locali.

Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato per il 15 dicembre alle 12. Il bando è consultabile nel sito https://masterpie.unica.it/. Dopo le prove di selezione, i partecipanti cominceranno i corsi nell’ultima decade di gennaio 2021 e, dopo due mesi di formazione di base, inizieranno i laboratori integrati.

Il Master è organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Università di Cagliari con l’ASPAL - Agenzia Sarda per le politiche attive del lavoro, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito (DABC) del Politecnico di Milano, e vede l’adesione di diverse imprese e pubbliche amministrazioni partner.

Ivan Blecic, direttore del master PIE
Ivan Blecic, direttore del master PIE

Links

Last news

25 September 2021

Notte dei ricercatori: la festa della scienza, appassionante e a disposizione della società civile e delle nuove generazioni 

L’Università di Cagliari in prima fila nell'evento europeo che si è tenuto all'Orto Botanico. Robotica, pandemia, cinema, antimateria, cervello, internet delle cose, vaccini, diritti e storia, criminologia e medicina, chimica e geologia tra i trentaquattro eventi divulgativi su temi attuali e di forte impatto. "L'emozione della ripartenza, con un pensiero per la popolazione universitaria presente e futura" ha detto Francesco Mola. "La passione che anima ricercatrici e ricercatori è al centro degli eventi" ha aggiunto Luciano Colombo

24 September 2021

Cristina Bicchieri inaugura il Dottorato in Scienze economiche e aziendali

Martedì 28 settembre alle 16 con la lezione della docente della University of Pennsylvania si aprirà il nuovo anno accademico del corso dottorale in discipline economiche. "Norms and nudges: opening the black box" sarà il tema dell'intervento, che si potrà seguire in diretta streaming nel canale YouTube dell'Ateneo. IL LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA

23 September 2021

Il ricordo, la memoria

In ricordo di David Carpenter Nilson, lettore (1986-2004) e professore a contratto di Traduzione nel 2004 nella allora Facoltà di Lingue di Cagliari

22 September 2021

Transizione energetica, la roadmap per la neutralità climatica della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio

Questionnaire and social

Share on: