Il Decreto di nomina firmato nei giorni scorsi dal Ministro dell'Università e della Ricerca Gaetano Manfredi. Ordinario di Storia contemporanea alla Facoltà di Studi umanistici del nostro Ateneo e Presidente della Fondazione Siotto e della Fondazione Memoriale Giuseppe Garibaldi, il professore torna nel ruolo che aveva già ricoperto in passato nel prestigioso istituto culturale cagliaritano
11 November 2020
Aldo Accardo, ordinario di Storia contemporanea, è stato nominato Presidente del Conservatorio di Cagliari

Sergio Nuvoli

Cagliari, 10 novembre 2020 - Aldo Accardo, ordinario di Storia contemporanea alla Facoltà di Studi umanistici del nostro Ateneo, è stato nominato nei giorni scorsi Presidente del Conservatorio "Giovanni Pierluigi Da Palestrina" di Cagliari.

Per il professore - che è anche attivissimo Presidente della Fondazione Siotto e della Fondazione Memoriale Giuseppe Garibaldi - si tratta di un ritorno nel ruolo che ha già ricoperto in passato, con la nomina prestigiosa firmata il 5 novembre scorso dal Ministro dell'Università e della Ricerca Gaetano Manfredi.

La notizia è stata riportata anche da L'Unione Sarda nei giorni scorsi nelle pagine della Cultura.

 

L'Unione Sarda del 7 novembre che riporta la notizia della nomina
L'Unione Sarda del 7 novembre che riporta la notizia della nomina

CHI E' ALDO ACCARDO

Aldo Accardo è nato a Iglesias il 10 novembre 1950, e  nell’Anno Accademico 72-73 si è laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode. Ha conseguito nel 1975 l’abilitazione col massimo dei voti in Scienze umane e in Scienze umane e storia.

Vincitore di borsa di studio nel 1975 ha iniziato a lavorare all’Istituto di Studi Storici della Facoltà di Magistero dell’Università degli Studi di Cagliari, ricoprendo – prima come ricercatore e successivamente come professore associato, quindi come ordinario – gli insegnamenti di Storia del giornalismo e dell’informazione, Storia delle Dottrine politiche, Storia contemporanea, Storia della Sardegna, Didattica della storia.

Il professor Accardo è anche Presidente della Fondazione Siotto e della Fondazione Memoriale Giuseppe Garibaldi. E’ stato Insignito – motu proprio del Capo dello Stato – dell’Ordine al merito della Repubblica (Commendatore) per l’impegno culturale e scientifico in ambito nazionale ed europeo.

Attualmente i suoi campi di ricerca riguardano i rapporti tra Gramsci e il movimento comunista negli anni del carcere e la storiografia sulla Grande Guerra. Inoltre è impegnato (assieme a Diego Saglia) in un lavoro su un testo del primo Ottocento sul mito di Byron e su un importante diario di fine Settecento.

Iscritto all’Ordine dei giornalisti dal 1974, è autore di numerosissimi articoli  di carattere culturale (in particolare, recensioni) su quotidiani e periodici nazionali e regionali.

Links

Last news

19 June 2021

Samsung Innovation Campus - Smart Things Edition. Le candidature entro il 30 giugno.

L’università di Cagliari con il colosso coreano Samsung per formare le professionalità del futuro in ambiti quali intelligenza artificiale, Internet delle cose e sicurezza informatica. Da settembre il corso multidisciplinare per preparare esperti di trasformazione digitale e problem-solvers rivolto a studenti dei corsi dei dipartimenti di Matematica e Informatica e di Ingegneria elettrica ed elettronica. PREMI DA 1500 EURO PER I MIGLIORI STUDENTI.

19 June 2021

DONA IL TUO 5x1000 ALL'ATENEO DI CAGLIARI

Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600925

18 June 2021

Economia, colpiti durante una piccola ripresa

Presentato il 28mo rapporto CRENoS sull’economia della Sardegna: “L'Isola è stata colpita dal covid durante una piccola ripresa - hanno spiegato i ricercatori - in particolare nel settore turistico. Sul mercato del lavoro sono le donne con basso titolo di studio le più colpite dalla crisi". Per la ripresa occorre puntare sulla capacità di formare e soprattutto attrarre capitale umano, con elevate abilità nelle tecnologie digitali, nella valutazione di investimenti e nella redazione e gestione di progetti; sulla capacità di diffondere e promuovere l’adozione di tecnologie a risparmio di risorse, tra cui quelle energetiche; sulla piena consapevolezza del valore dell’ambiente. Il Rettore dell'Università di Cagliari Francesco Mola: "CRENoS esempio virtuoso di collaborazione tra atenei. Per la ripresa ognuno deve fare la sua parte, pensando anche agli altri". RESOCONTO con le IMMAGINI e il VIDEO dell'incontro. RASSEGNA STAMPA con i servizi di tutti i TG sardi

17 June 2021

L’ Università di Cagliari ospita online Medcom 2020+1

Linguaggi, inclusione, media e parità di genere. La sesta conferenza mondiale sui media e la comunicazione, curata con l’Aou di Cagliari e l’Università di Tor Vergata, si apre giovedì. All’evento multidisciplinare, fruibile su https://mediaconference.co/, vengono presentati dieci lavori di studiosi dell’ateneo. Il rettore Francesco Mola, i presidenti di Corecom, Ordine dei giornalisti e Assostampa, Susi Ronchi, Francesco Birocchi e Celestino Tabasso, prendono parte ai saluti inaugurali

Questionnaire and social

Share on: