Quattro studenti dell'indirizzo internazionale del corso di laurea in Economia e gestione aziendale hanno tagliato il traguardo perfettamente nei tempi, con il massimo dei voti e con la lode: ottengono, oltre al titolo italiano, anche quello rilasciato dalla University of Applied Sciences di Bielefeld (Germania). E sono stati più forti della pandemia. Maria Del Zompo, Rettore di UniCa: "Sono stati doppiamente coraggiosi, orgogliosa di guidare il nostro Ateneo". Il coordinatore del corso Alessandro Mura: "Quattro giovani davvero brillanti". Il corso è uno dei punti di forza dell'offerta didattica dell'Università di Cagliari. RASSEGNA STAMPA
01 August 2020
Un momento della discussione on line: dall'alto Alessandro Mura, Camilla Mola, Alice Giugnini, Stefano Matta, Luca Mocci, Lorenzo Annarumma, Silvia Macchia, Piera Loi, Elona Marku

Lorenzo Annarumma, Alice Giugnini, Luca Mocci, Camilla Mola hanno conseguito la doppia laurea al termine del corso di laurea che forma manager per il mercato internazionale. Le lezioni del secondo e terzo anno sono impartite in lingua inglese

Sergio Nuvoli

Cagliari, 1 agosto 2020 - Lorenzo Annarumma, Alice Giugnini, Luca Mocci, Camilla Mola: sono i nomi dei quattro studenti che per primi – tutti con 110 e lode - hanno conseguito la doppia laurea al termine del percorso internazionale in Economia e Gestione aziendale, il corso di laurea dell’Università di Cagliari che forma manager per il mercato internazionale.

Si tratta dell’indirizzo di studio che attribuisce nello stesso tempo la laurea triennale italiana in Economia e Gestione Aziendale, rilasciata dall’Ateneo cagliaritano, e la laurea tedesca in International Studies in Management, rilasciata dalla University of Applied Sciences di Bielefeld. Esattamente al termine del terzo anno dalla sua istituzione, Lorenzo, Alice, Luca e Camilla sono dunque i primi studenti ad aver tagliato il traguardo del corso, il primo in Sardegna ad offrire il doppio titolo in questo settore e punto di forza dell’offerta didattica dell’Università di Cagliari.

“Mi complimento con i ragazzi e le ragazze per il risultato raggiunto – commenta Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo cagliaritano – e ringrazio i docenti perché grazie al loro lavoro abbiamo mantenuto la parola data: nessuno è rimasto indietro a causa del COVID-19. Sono stati bravi nonostante la difficoltà insita nel percorso scelto e anche perché non hanno minimamente mollato nonostante la pandemia. Sono stati doppiamente coraggiosi: sono orgogliosa, per l’ennesima volta, di essere il Rettore di questo Ateneo”.

Il Rettore Del Zompo e il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu
Il Rettore Del Zompo e il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu

Costanza, dedizione allo studio e tenacia: questi gli elementi che caratterizzano gli studenti e le studentesse del corso in Economia e gestione aziendale, spiega il coordinatore Alessandro Mura

“Si tratta di un progetto nato in un’atmosfera di collaborazione internazionale molto arricchente tra i docenti delle due Università – dettaglia Alessandro Mura, coordinatore del corso di laurea - Il percorso è stato studiato appositamente per rispondere alle esigenze formative di chi desidera operare nelle imprese multinazionali. È un percorso accademico ad accesso limitato, con meccanismi molto selettivi che premiano la costanza, la dedizione allo studio e la tenacia dei più meritevoli. Il programma ha riscosso un ampio consenso che testimonia l’attenzione del contesto socio-economico e degli studenti verso le professionalità che intende formare. L’anno scorso, peraltro, l’offerta di doppia laurea si è ampliata grazie ad un nuovo accordo con la Czech University of Life Sciences di Praga”.

Tutti i neodottori si sono laureati in corso, al primo appello di laurea possibile, e tutti con il massimo dei voti: un motivo, questo, di doppio orgoglio per l’Ateneo. Non li ha fermati la pandemia, e nemmeno la discussione in modalità on line. “Il corso di laurea in Economia e Gestione Aziendale è molto impegnativo – conclude il professor Mura – Ma nemmeno le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria hanno distratto questi ragazzi dal loro obiettivo. Pochi mesi fa si trovavano bloccati in quarantena in Germania, senza sapere come sarebbero proseguiti i loro corsi. Sono quattro giovani davvero brillanti ed è stato un piacere accompagnarli nella formazione durante questo triennio”.

Alessandro Mura, docente alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, coordina il corso in Economia e gestione aziendale
Alessandro Mura, docente alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, coordina il corso in Economia e gestione aziendale

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di lunedì 3 agosto 2020

CAGLIARI - Pagina 16


Ateneo. Italiana e tedesca
PRIME LAUREE DOPPIE PER QUATTRO STUDENTI
110 con lode la votazione dei primi quattro laureati del corso


Lorenzo Annarumma, Alice Giugnini, Luca Mocci, Camilla Mola: sono i quattro studenti che per primi - tutti con 110 e lode - hanno conseguito la doppia laurea dopo il percorso internazionale in Economia e Gestione aziendale. È il corso dell'Università che forma manager per il mercato internazionale e attribuisce nello stesso tempo la laurea triennale italiana in Economia e Gestione aziendale, rilasciata dall'Ateneo cagliaritano, e la laurea tedesca in International studies in management, rilasciata dalla University of Applied sciences di Bielefeld. Tutti i neodottori si sono laureati al primo appello. «Complimenti per il risultato raggiunto», commenta la rettrice Maria Del Zompo, «ringrazio i docenti perché, grazie a loro, abbiamo mantenuto la parola data: nessuno è rimasto indietro a causa del Covid-19. Sono orgogliosa, per l'ennesima volta, di essere la rettrice di questo Ateneo».Il progetto, racconta Alessandro Mura, coordinatore del corso di laurea - è nato da una collaborazione internazionale. Il percorso è stato studiato per le esigenze formative di chi desidera operare nelle imprese multinazionali. È un percorso accademico ad accesso limitato, con meccanismi molto selettivi che premiano la costanza, la dedizione allo studio e la tenacia dei più meritevoli.

L'articolo su L'Unione Sarda del 3 agosto 2020 a pagina 16
L'articolo su L'Unione Sarda del 3 agosto 2020 a pagina 16

Links

Last news

29 September 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

29 September 2022

Sharper 2022, la ricerca tra futuro del cibo e del clima, lauree in carcere, bullismo, fakenews, crisi idrica, farmaci anti cancro, scarti e materiali innovativi

Domani l’Orto botanico ospita la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori. Stili di vita, robotica, astronomia, fascino della fisica e della matematica. Oltre cinquanta tra eventi, talk, esperimenti divulgativi e giochi per i bimbi curati da specialisti e partner dell’ateneo. Prevista anche una caccia al tesoro scientifica. Stamani a Massama il rettore Francesco Mola presenzia alla discussione della tesi in Scienze economiche di un detenuto

28 September 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 September 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie