Comincia venerdì 22 maggio alle 15.30 un seminario digitale in cinque incontri a cura di Marina Guglielmi, Francesco Fiorentino: sul tema si confrontano studiosi di antropologia, letteratura, storia dell'arte, cinema, filosofia, geografia, sociologia, televisione, architettura, graphic novel
20 May 2020
L'immagine scelta per la locandina del primo dei cinque incontri del seminario digitale

Un seminario digitale su GoogleMeet che offre la preziosa opportunità di un confronto interdisciplinare a più voci su un tema delicato e importante

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 maggio 2020 - Studiosi di antropologia, letteratura, storia dell'arte, cinema, filosofia, geografia, sociologia, televisione, architettura, graphic novel a confronto - dieci minuti ciascuno -, per riflettere sugli spazi chiusi: è il senso dell’iniziativa organizzata da Marina Guglielmi (docente all’Università di Cagliari) e Francesco Fiorentino (Roma Tre), che comincia venerdì 22 maggio su Google Meet.

L’appuntamento è per le 15.30, per un incontro con varie e qualificate partecipazioni che proseguirà fino alle 17. Già fissati i successivi appuntamenti: 29 maggio, 5, 12 e 19 giugno.

E’ possibile partecipare all’evento usando questo link: meet.google.com/gru-skqo-fku

Gli incontri saranno disponibili dal giorno successivo sul canale YouTube dell’Università di Cagliari.

Marina Guglielmi insegna alla Facoltà di Studi umanistici dell'Università di Cagliari
Marina Guglielmi insegna alla Facoltà di Studi umanistici dell'Università di Cagliari

Il programma del primo appuntamento

venerdì, 22 maggio 2020 | 15:30-17:00

15:30      |Francesco Fiorentino, Marina Guglielmi

| Presentazione

15:35      |Laura Fortini (Roma Tre)

| Le scrittrici italiane dal corpo recluso al corpo liberato

15:45      |Davide Papotti (Parma)

 | Riflessioni geografiche sulla reclusione forzata in una stanza:

| dal Voyage autour de ma chambre alla guida Casa di lonely Planet

15:55      |Gianluigi Rossini (L’Aquila)

| La città isolata come esperimento nella serie Tv Deadwood

16:05      | Discussione

16:15       |Luca Barra (Bologna)

 | Il doppio spazio chiuso della sit-com televisiva: la stanza, lo studio

 

16:25      |Fabio Camilletti (Warwick)

| Il Dialogo di Torquato Tasso e del suo Genio familiare, dalle Operette morali

16:35      |Fiorenzo Iuliano (Cagliari)

| A House of Darkness: stanze, labirinti o monadi in The Portrait of a Lady di Henry James

16:45      | Giulio Iacoli (Parma)

| Dopo il sisma: ricollocazioni e riletture spaziali

16:55      | Discussione

Attachments

Last news

25 June 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 June 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 June 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

24 June 2022

Sinergia, tra visione e prospettive. La proficua intesa tra Università di Cagliari e il ministero della Difesa

Ecocompatibilità, materiali innovativi e sostenibilità per la riqualificazione delle aree militari. Inaugurata la mostra che narra un progetto solido e condiviso. “I partenariati di pregio, come questo con l’Esercito, sono la nostra forza” dice Francesco Mola. “Il mondo universitario è garanzia di buone pratiche” aggiunge Giancarlo Gambardella. “Ottima occasione di confronto sullo sviluppo del paese” spiega Donatella Rita Fiorino. “La Scuola di architettura vara progetti ambiziosi” sottolinea Caterina Giannattasio

Questionnaire and social

Share on: