Venerdì 31 gennaio alle 11 nell’Aula Maria Lai Maria Del Zompo inaugura il corso, di durata annuale, che forma esperti nel settore dell’ideazione, dell’elaborazione, della valutazione, del monitoraggio e della rendicontazione di progetti a valere su strumenti finanziari comunitari. Presenti alla cerimonia anche Massimo Temussi, Direttore Generale dell’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL) e Vito Borrelli, Capo facente funzioni della Rappresentanza in Italia della Commissione europea
31 January 2020
Il logo del Master, tra i pochi in Italia ad assicurare competenze nel settore della progettazione europea

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 gennaio 2020 – Sarà inaugurato venerdì 31 gennaio alle 11 nell’Aula Maria Lai della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell’Università degli Studi di Cagliari, il Master in Progettazione europea (MaPE). Si tratta di uno dei pochi master universitari italiani in Progettazione europea e, per la prima volta in Sardegna, permetterà l’ottenimento di un titolo di II livello in questa disciplina.

Obiettivo del Master, giunto alla sesta edizione e di durata annuale, è fornire agli allievi le principali nozioni in tema di istituzioni europee e di politiche comunitarie nonché le basi conoscitive e pratiche per la professionalizzazione nel settore dell’ideazione, dell’elaborazione, della valutazione, del monitoraggio e della rendicontazione di progetti a valere su strumenti finanziari comunitari.

Alla cerimonia di venerdì mattina interverranno Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari, Massimo Temussi, Direttore Generale dell’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL), Vito Borrelli, Capo facente funzioni della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, ai quali si uniranno i saluti di Stefano Usai, Presidente della Facoltà e Direttore del Master e di Emanuela Marrocu, Direttrice del CRENoS (Centro Ricerche Economiche Nord Sud).

L’uditorio presente alla cerimonia di apertura del Master sarà composto prevalentemente dai docenti dell’Ateneo di Cagliari, dai professionisti del settore - docenti esterni e partner del MaPE, e dagli studenti. L’invito a partecipare è, inoltre, esteso a chiunque sia interessato ai temi della Progettazione europea.

L’appuntamento è alle ore 11 nell’aula Maria Lai, in via Nicolodi 102 a Cagliari.

Ulteriori informazioni sono disponibili al sito del Master MaPE e alla pagina Facebook @Mastermape

Emanuela Marrocu e Stefano Usai, rispettivamente direttrice del CRENoS e direttore del MaPE
Emanuela Marrocu e Stefano Usai, rispettivamente direttrice del CRENoS e direttore del MaPE

Last news

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionnaire and social

Share on: