Domande di partecipazione alla selezione entro il 30 gennaio. Formerà psicologi specialisti nel campo della salute, in una prospettiva multidisciplinare, con un titolo che consente di poter partecipare ai concorsi per Dirigente Psicologo del Servizio Sanitario Nazionale e abilita all’esercizio della professione psicoterapeutica. ON LINE IL BANDO E LE ISTRUZIONI PER PARTECIPARE
20 January 2020
Immagine simbolo della professione

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 gennaio 2020 - C’è tempo fino al 30 gennaio per partecipare al concorso di ammissione alla nuova Scuola di specializzazione in Psicologia della salute, istituita dall’Università di Cagliari con lo scopo di formare psicologi specialisti nel campo della salute, in una prospettiva multidisciplinare che ne valorizzi i suoi aspetti psicologici, biologici e sociali, in linea con quanto auspicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Gli specializzandi acquisiranno competenze professionali nella valutazione clinica e nella diagnostica delle risorse intrapsichiche e interpersonali, con particolare riguardo al benessere psicologico e al disagio individuale, di coppia, familiare, di gruppo e comunità.  Inoltre, saranno tenuti a realizzare interventi psicologici di promozione della salute nel ciclo di vita, di counselling e di psicoterapia, appropriati e sostenibili in base alle più recenti evidenze scientifiche e professionali, in contesti scolastici, sanitari, socio-assistenziali, lavorativi e del tempo libero.

Il titolo di specializzazione rilasciato dalla Scuola consente di poter partecipare ai concorsi per Dirigente Psicologo del Servizio Sanitario Nazionale e abilita all’esercizio della professione psicoterapeutica.

La scuola di specializzazione in Psicologia della salute è a numero chiuso: sono previste lezioni frontali, esercitazioni pratiche, seminari e workshop, tirocini formativi e attività professionalizzanti da svolgere con la supervisione di psicologi e psicoterapeuti in servizio presso le strutture convenzionate. 

Il bando del concorso di ammissione è scaricabile sul sito dell’Ateneo, così come la guida per presentare la domanda e altre istruzioni utili.

Come detto, la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è il 30 gennaio. Qualora ne abbiano i requisiti, i candidati potranno concorrere all’attribuzione di borse di studio messe a disposizione dalla Regione Autonoma della Sardegna e dall’Ente di Previdenza ed Assistenza degli Psicologi.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Ufficio Esami di Stato e Scuole di specializzazione

Tel. 070.675.6493/6497 – Fax 070.675.6490 mail: specializzazioni-esamidistato@amm.unica.it

Marco Guicciardi, docente di UniCa, coordinerà la Scuola di specializzazione
Marco Guicciardi, docente di UniCa, coordinerà la Scuola di specializzazione

Links

Last news

04 July 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionnaire and social

Share on: