Ancora un risultato di prestigio nazionale assoluto per il giovane ricercatore di Chirurgia Generale al Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Cagliari: è stato premiato a Napoli con il riconoscimento intitolato al grande chirurgo della scuola napoletana e fondatore della Società Italiana di Chirurgia Oncologica. Dopo la borsa Ettore Ruggeri ottenuta nel 2016, un nuovo e importante successo per Medas, che opera nel reparto di Chirurgia Generale e Polispecialistica della AOU di Cagliari, diretto dal prof. Piergiorgio Calò
13 December 2019
Fabio Medas riceve il riconoscimento dalle mani di Pietro Forestieri, docente e allievo del professor Mazzeo

Il dottor Medas è autore di oltre 60 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, è in possesso dell'abilitazione a professore associato, ed ha effettuato numerosi corsi di perfezionamento in centri di rilievo in Italia e all'estero

Sergio Nuvoli

Cagliari 13 dicembre 2019 - Fabio Medas, ricercatore di Chirurgia Generale al Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Cagliari, ha ritirato ieri a Napoli il prestigioso premio intitolato a Francesco Mazzeo, grande chirurgo della scuola napoletana e fondatore della Società Italiana di Chirurgia Oncologica.

Il riconoscimento, rivolto ai chirurghi e ricercatori under 40, è stato assegnato dopo una attenta valutazione da parte di una apposita commissione del curriculum vitae dei candidati che hanno presentato domanda.

Il dottor Medas, 37enne, che aveva già vinto nel 2016 un analogo riconoscimento (borsa di studio Ettore Ruggeri), svolge la propria attività chirurgica nel reparto di Chirurgia Generale e Polispecialistica della AOU di Cagliari, diretto dal prof. Piergiorgio Calò. 
E' autore di oltre 60 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, è in possesso dell'abilitazione a professore associato, ed ha effettuato numerosi corsi di perfezionamento in centri di rilievo in Italia e all'estero.
Grazie al premio conquistato, il dott. Medas potrà partecipare gratuitamente al corso di Chirurgia Colorettale Mininvasiva che si terrà nel 2020.

Il dottor Medas, nel 2016, dopo la consegna della borsa di studio Ettore Ruggeri
Il dottor Medas, nel 2016, dopo la consegna della borsa di studio Ettore Ruggeri

Links

Last news

22 June 2021

Medicina e chirurgia, al via la Scuola estiva di preparazione ai test

ISCRIZIONI ENTRO IL 29 GIUGNO: organizza la Facoltà guidata da Gabriele Finco, con l’obiettivo di fornire a 300 studenti iscritti al quarto e quinto anno delle scuole superiori gli strumenti e le abilità necessarie per un corretto approccio al test di ammissione dei corsi di laurea di ambito medico e sanitario. Quest'anno l'iniziativa si svolgerà completamente on line: tre settimane di lezioni e una di simulazione delle prove di accesso. TUTTE LE INFORMAZIONI PER PARTECIPARE

21 June 2021

Ricerca e uguaglianza di genere: l’Università di Cagliari Supera tutti

Progettazione condivisa e multidisciplinare, l’ateneo è pioniere in Italia sul tema che va dall'abbattimento degli stereotipi al sessismo. La presentazione degli specialisti verte su quattro aree indispensabili per formazione, sviluppo e accesso ai fondi dell'Unione Europea H2020. Domani alle 9 il seminario online al Forum Pa 2021

21 June 2021

MEDISS, presentazione dell'impianto di stripping dell'ammoniaca

Sarà presentato giovedì 24 giugno alle 10, ad Arborea, l'impianto pilota sperimentale che permetterà di riutilizzare i reflui per l'estrazione di fertilizzanti da utilizzare in ambito agricolo. Il nostro Ateneo partecipa al progetto MEDISS con i centri CRENoS e CIREM, in collaborazione con ENAS, la Cooperativa Produttori Arborea, il Comune di Arborea e enti di ricerca internazionali. Le azioni sono finanziate dal Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 ENI CBC “Mediterranean Sea Basin Programme”

19 June 2021

Samsung Innovation Campus - Smart Things Edition. Le candidature entro il 30 giugno.

L’università di Cagliari con il colosso coreano Samsung per formare le professionalità del futuro in ambiti quali intelligenza artificiale, Internet delle cose e sicurezza informatica. Da settembre il corso multidisciplinare per preparare esperti di trasformazione digitale e problem-solvers rivolto a studenti dei corsi dei dipartimenti di Matematica e Informatica e di Ingegneria elettrica ed elettronica. PREMI DA 1500 EURO PER I MIGLIORI STUDENTI.

Questionnaire and social

Share on: