TERZA MISSIONE. Siglata la convenzione tra il sindacato della stampa e il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde: da gennaio un centinaio di giornalisti sardi andrà a lezione per apprendere e in tanti casi perfezionare la conoscenza della lingua. L’Ateneo sempre più al servizio del territorio in cui opera
03 December 2019
Luisanna Fodde e Celestino Tabasso firmano la convenzione tra CLA e Assostampa sarda

Sergio Nuvoli

Cagliari, 3 dicembre 2019 – Sono bastati due mesi per dare gambe al primo progetto che rende organica e stabile la collaborazione tra l’Associazione della Stampa Sarda, il sindacato dei giornalisti, e l’Università di Cagliari, come indicato dal Rettore Maria Del Zompo. E’ stata infatti siglata oggi la convenzione con il Centro Linguistico di Ateneo, che – a partire da gennaio – erogherà diversi corsi di lingua inglese a un centinaio di giornalisti, che sono stati suddivisi in queste settimane in diversi livelli di conoscenza dopo la somministrazione dei test di valutazione.

Nei locali del Centro sito in via Porcell questa mattina la firma dell’accordo apposta da Luisanna Fodde, direttrice del CLA, e Celestino Tabasso, presidente del sindacato, che di fatto consente ora a tanti professionisti e pubblicisti di apprendere e in tanti casi perfezionare l’inglese al massimo livello certificabile nell’Isola.

Nata da un’idea del GUS – Gruppo Uffici Stampa Sardegna, l’intesa perfezionata oggi prevede la realizzazione di corsi diversificati – anche come modalità di erogazione, in presenza o in piattaforma – in favore dei giornalisti che, in questi mesi, hanno mostrato interesse all’iniziativa. Si tratta della prima delle iniziative auspicate anche dal Rettore Maria Del Zompo a settembre, nel corso dell’incontro avuto con il presidente del sindacato dei giornalisti sardi in Rettorato, e che mirano a rendere stabile la collaborazione con i professionisti dell’informazione che operano ogni giorno nella nostra regione.

La stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo
La stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo

Links

Last news

19 June 2021

Samsung Innovation Campus - Smart Things Edition. Le candidature entro il 30 giugno.

L’università di Cagliari con il colosso coreano Samsung per formare le professionalità del futuro in ambiti quali intelligenza artificiale, Internet delle cose e sicurezza informatica. Da settembre il corso multidisciplinare per preparare esperti di trasformazione digitale e problem-solvers rivolto a studenti dei corsi dei dipartimenti di Matematica e Informatica e di Ingegneria elettrica ed elettronica. PREMI DA 1500 EURO PER I MIGLIORI STUDENTI.

18 June 2021

Economia, colpiti durante una piccola ripresa

Presentato il 28mo rapporto CRENoS sull’economia della Sardegna: “L'Isola è stata colpita dal covid durante una piccola ripresa - hanno spiegato i ricercatori - in particolare nel settore turistico. Sul mercato del lavoro sono le donne con basso titolo di studio le più colpite dalla crisi". Per la ripresa occorre puntare sulla capacità di formare e soprattutto attrarre capitale umano, con elevate abilità nelle tecnologie digitali, nella valutazione di investimenti e nella redazione e gestione di progetti; sulla capacità di diffondere e promuovere l’adozione di tecnologie a risparmio di risorse, tra cui quelle energetiche; sulla piena consapevolezza del valore dell’ambiente. Il Rettore dell'Università di Cagliari Francesco Mola: "CRENoS esempio virtuoso di collaborazione tra atenei. Per la ripresa ognuno deve fare la sua parte, pensando anche agli altri". RESOCONTO con le IMMAGINI e il VIDEO dell'incontro. RASSEGNA STAMPA con i servizi di tutti i TG sardi

17 June 2021

L’ Università di Cagliari ospita online Medcom 2020+1

Linguaggi, inclusione, media e parità di genere. La sesta conferenza mondiale sui media e la comunicazione, curata con l’Aou di Cagliari e l’Università di Tor Vergata, si apre giovedì. All’evento multidisciplinare, fruibile su https://mediaconference.co/, vengono presentati dieci lavori di studiosi dell’ateneo. Il rettore Francesco Mola, i presidenti di Corecom, Ordine dei giornalisti e Assostampa, Susi Ronchi, Francesco Birocchi e Celestino Tabasso, prendono parte ai saluti inaugurali

Questionnaire and social

Share on: