Martedì 3 dicembre a partire dalle 15 nell’Aula A del Dipartimento di Fisica della Cittadella Universitaria di Monserrato un seminario sulle ultime scoperte alla frontiera della conoscenza dell'universo: Emilio Molinari (INAF) e Alessandro Riggio (UniCa) raccontano il Premio assegnato agli scienziati James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz
02 December 2019
Il viso dei tre scienziati Nobel per la Fisica 2019 stilizzati sulla locandina del seminario organizzato al Dipartimento di Fisica

Alessia Zurru

Cagliari, 29 novembre 2019 - Martedì 3 dicembre dalle 15 nell’Aula A del Dipartimento di Fisica della Cittadella Universitaria di Monserrato,  Emilio Molinari, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari-INAF e Alessandro Riggio, docente di Astronomia e Astrofisica dell’Università degli Studi di Cagliari, racconteranno le ultime frontiere sulla conoscenza dell'universo e le grandi scoperte sui pianeti extrasolari che hanno permesso agli scienziati James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz di conquistare il Nobel per la Fisica 2019.

Si tratta di un prezioso punto di vista per capire qual è il posto della Terra nel cosmo, come si è evoluto il nostro universo e, soprattutto, quanto ancora resta da scoprire sulla sua composizione, di cui attualmente conosciamo appena il 5%.

Alessandro Riggio, docente di Astronomia e Astrofisica
Alessandro Riggio, docente di Astronomia e Astrofisica

Attachments

Links

Last news

14 June 2021

Venerdì 18 giugno il 28mo Rapporto CRENoS sull'economia della Sardegna

Sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari, a presentare l'analisi condotta dai ricercatori dei due atenei sardi, autori di un documento riconosciuto come il punto di riferimento più autorevole e completo in materia. L'appuntamento è per le 10.30 nell'Aula A della Facoltà di Scienze economiche, politiche e giuridiche: i lavori saranno introdotti dalla neodirettrice del CRENoS Anna Maria Pinna e vedranno la partecipazione dei due rettori degli atenei sardi, Francesco Mola e Gavino Mariotti. Quindi la discussione dei dati con un panel di imprenditori. L'iniziativa sarà trasmessa in streaming sulla pagina facebook del CRENoS e sul canale YouTube di UniCa. Il link per la partecipazione in presenza e la RASSEGNA STAMPA

14 June 2021

Nasce il primo Dottorato Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico

Aperto il bando di concorso per l’ammissione al primo Dottorato Nazionale in Sviluppo sostenibile e Cambiamento climatico, XXXVII ciclo, A.A. 2021-22. 3 anni di studi, 6 curricula, 93 borse cofinanziate al 50%, 12 borse finanziate interamente, 30 Università italiane pubbliche e private. UniCa aderisce al progetto sotto il coordinamento della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia

Questionnaire and social

Share on: