Ospiti del Museo fondato da Alessandro Riva le responsabili della conservazione e del restauro del prestigioso museo “Josephinum” dell'Università di Vienna, Martina Peters e Julia Wechselberger. Un incontro teso a scambiare conoscenze ed esperienze ed acquisire nuove prospettive sulla presentazione delle opere in musei simili in tutta Europa
07 October 2019
Interno del Museo “Raccolta delle Cere Anatomiche di Clemente Susini” dell'Università di Cagliari

Sergio Nuvoli

Cagliari, 7 ottobre 2019 - Si consolidano i rapporti tra il Museo "Raccolta delle Cere Anatomiche di Clemente Susini" dell'Università di Cagliari, fondato da Alessandro Riva, Professore Emerito di Anatomia umana, e dal 2016 diretto dal responsabile scientifico Francesco Loy, ricercatore di Anatomia umana al Dipartimento di Scienze biomediche, ed i musei affini presenti nelle grandi città italiane ed europee.

Nei giorni scorsi, infatti, sono stati ospiti del Museo la Magister Martina Peters e la Magister Julia Wechselberger, della sezione Konservierung und Restaurierung (Conservazione e Restauro) del prestigioso museo “Josephinum” dell'Università di Vienna (https://www.josephinum.ac.at/en/).

Il Museo “Josephinum” a Vienna
Il Museo “Josephinum” a Vienna

Il museo Josephinum, fondato come Accademia Militare per l'insegnamento delle scienze medico-chirurgiche, custodisce numerose collezioni in ambito medico, tra le quali è famosa la collezione di 1192 modelli anatomici e ostetrici in cera (https://www.josephinum.ac.at/en/collections/wax-models/) realizzati a Firenze sotto la direzione di Felice Fontana, dell'anatomista Paolo Mascagni e del ceroplasta Clemente Susini, su ordine dell'imperatore Giuseppe II, dietro richiesta del suo chirurgo personale Giovanni Alessandro Brambilla.

I modelli furono prodotti a Firenze tra il 1784 e il 1788 e arrivarono a Vienna dopo un lungo viaggio a dorso di mulo attraverso il Brennero e successivamente per via fluviale sul Danubio. Tali riproduzioni in cera dovevano servire da un lato come ausili visivi per l'insegnamento della medicina, dall'altro erano, anche allora, destinati al grande pubblico per istruirlo secondo i criteri dell'Illuminismo.

La visita delle responsabili della conservazione e del restauro della collezione, finanziata dal programma Erasmus+ a Vienna, era volta a scambiare conoscenze ed esperienze ed acquisire nuove prospettive sulla presentazione delle opere in musei simili in tutta Europa.

Il professor Riva con Maria Del Zompo, Rettore di UniCa
Il professor Riva con Maria Del Zompo, Rettore di UniCa

Links

Last news

01 December 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

01 December 2021

Sanità e territorio, la sfida della collaborazione

L’intervento del Rettore Francesco Mola ha acceso il dibattito al “Welcome Doctors 2021”, l’iniziativa organizzata dall’associazione “Dipartimento medico” per dare il benvenuto alle specializzande e agli specializzandi. Alla Cittadella universitaria di Monserrato confronto serrato tra buona parte delle istituzioni sarde, medici in formazione, docenti e i vertici dell’Ateneo: il dialogo è aperto per lo sviluppo della nostra società

01 December 2021

Cinema ed economia del territorio: il caso Sardegna

Per la prima volta saranno presentati e discussi pubblicamente i dati sui film girati nell’isola, sull’impatto che hanno avuto nel mercato delle sale cinematografiche, nel circuito dei festival nazionali e internazionali, nella stampa. Giovedì 2 dicembre e venerdì 3 dicembre due seminari a partire da una ricerca che fa il punto sulla realtà cinematografica della Sardegna degli ultimi venticinque anni

30 November 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Si è aperto a Scienze politiche un ciclo di seminari dai temi attuali, trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli appuntamenti nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

Questionnaire and social

Share on: