Incontro a Palazzo Belgrano tra il Rettore Maria Del Zompo e Celestino Tabasso, presidente dell’Associazione della Stampa Sarda: sul tavolo i temi legati alla libertà di informazione e la necessità di insistere su una sempre più accurata formazione di chi ha il compito di raccontare la realtà
17 September 2019
Stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo

Si consolida il rapporto con le organizzazioni del territorio: l'Università di Cagliari è stata scelta dal sindacato come interlocutore privilegiato per la formazione dei giornalisti

Cagliari, 17 settembre 2019 - Incontro cordiale ieri sera, a Palazzo Belgrano, tra il Rettore Maria Del Zompo, il Presidente dell’Associazione della Stampa Sarda (il sindacato dei giornalisti) Celestino Tabasso, e il Presidente del Gruppo Uffici Stampa Sardegna Sergio Nuvoli.

Al centro della conversazione, i temi della libertà di informazione e la necessità di una sempre più accurata preparazione per chi svolge la delicata professione di giornalista. Anche per questo, l’Ateneo e il Sindacato possono avviare una nuova stagione che passi attraverso un rapporto stabile in grado di comprendere le tante occasioni di collaborazione realizzate in questi anni grazie ai suoi docenti, e attivarne di nuove: sono state numerose infatti le lezioni tenute da diversi professori su vari temi (da quelli più squisitamente giuridici a quelli sanitari) nell’ambito della formazione obbligatoria organizzata dall’Ordine dei Giornalisti per i suoi iscritti.

L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore
L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti

Il Magnifico ha sottolineato come l’Ateneo insista nella realizzazione della Terza missione, anche in questo modo, attraverso il dialogo con le istituzioni e gli enti che operano nel territorio: da questo punto di vista, individuare punti di contatto con chi cura l’informazione dei cittadini è un elemento cruciale. Assist subito raccolto dal Presidente del Sindacato sardo, che ha spiegato come l’Università sia certamente un interlocutore privilegiato per aumentare la preparazione dei propri iscritti, a garanzia della più corretta informazione.

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti: si tratta di un'attività nata da una proposta operativa del Gruppo Uffici Stampa Sardegna, uno dei gruppi professionali del Sindacato (che in questo caso raggruppa gli addetti stampa che operano nella nostra regione).

Last news

17 June 2021

L’ Università di Cagliari ospita online Medcom 2020+1

Linguaggi, inclusione, media e parità di genere. La sesta conferenza mondiale sui media e la comunicazione, curata con l’Aou di Cagliari e l’Università di Tor Vergata, si apre giovedì. All’evento multidisciplinare, fruibile su https://mediaconference.co/, vengono presentati dieci lavori di studiosi dell’ateneo. Il rettore Francesco Mola, i presidenti di Corecom, Ordine dei giornalisti e Assostampa, Susi Ronchi, Francesco Birocchi e Celestino Tabasso, prendono parte ai saluti inaugurali

15 June 2021

UniCa alla Mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia

Presentata il 15 giugno l'esposizione temporanea "Il mare, le coste e le sfide dell’abitare", curata da Alessandra Lai, dottore di ricerca in Architettura, e Paolo Sanjust, docente di Architettura del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura, progettata per raccontare una serie di progetti ed esperienze realizzati sulle coste della Sardegna. Disponibile il VIDEO della presentazione

14 June 2021

Nasce il primo Dottorato Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico

Aperto il bando di concorso per l’ammissione al primo Dottorato Nazionale in Sviluppo sostenibile e Cambiamento climatico, XXXVII ciclo, A.A. 2021-22. 3 anni di studi, 6 curricula, 105 borse finanziate, 30 Università italiane pubbliche e private. UniCa aderisce al progetto sotto il coordinamento della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia

Questionnaire and social

Share on: