Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, cominciati i lavori della Summer school - Scuola di Alta Formazione rivolta ai docenti della scuola secondaria: in aula 21 docenti provenienti da istituti di tutta la Sardegna. L’obiettivo è trasmettere linee guida utili a fini didattici e perfezionare un modello di insegnamento basato sull’investigazione e sulla ricerca, non solo sulla trasmissione di conoscenze. Resoconto con IMMAGINI
22 July 2019
Maria Teresa Melis tiene il seminario sulla rappresentazione cartografica della superficie terrestre. La cartografia italiana e la lettura delle carte topografiche

Ancora un'iniziativa in stretta collaborazione con il mondo della scuola. I docenti del corso di laurea in Scienze geologiche tengono una serie di seminari e di esperienze pratiche: verso un nuovo modello di insegnamento

Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 luglio 2019 – Ha preso il via questa mattina – nei locali del Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche - la Summer school - Scuola di Alta Formazione dal titolo “Geologia del paesaggio e sostenibilità tra modelli e strumenti, in laboratorio e sul terreno” rivolta in particolare ai docenti della scuola secondaria. I lavori sono stati aperti dal Direttore del Dipartimento Rosa Cidu e da Paola Pittau e Laura Bifulco, docenti dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN), che patrocina la Summer school insieme all’Associazione Scienza Società Scienza, al Parco Geominerario storico e ambientale della Sardegna e al MIUR.

All’iniziativa stanno partecipando 21 docenti provenienti da scuole medie, licei e istituti tecnici di tutta la Sardegna, che frequenteranno le lezioni tenute da docenti e assegnisti del Dipartimento: Cristina Buttau, Stefania Da Pelo, Antonio Funedda, Alfredo Loi, Maria Teresa Melis, Stefano Naitza, Paolo Orrù, Gian Luigi Pillola, Laura Pioli, Francesca Podda.

Un momento della lezione tenuta da Maria Teresa Melis questa mattina
Un momento della lezione tenuta da Maria Teresa Melis questa mattina

Gli organizzatori: "La sensibilizzazione all'importanza delle scienze geologiche nella gestione e salvaguardia del territorio deve avvenire precocemente nel percorso educativo e formativo"

Quattro ragazzi dell’Istituto Tecnico De Sanctis-Deledda svolgeranno attività di Alternanza Scuola-Lavoro con il ruolo di tutor d’aula, affiancando nelle attività i docenti e realizzando il “Giornale della Summer School” per un’attività trasversale di comunicazione scientifica.

“L’iniziativa nasce dalla convinzione – spiegano gli organizzatori, docenti del corso di laurea in Scienze geologiche - che la sensibilizzazione all'importanza delle scienze geologiche nella gestione e salvaguardia del territorio debba avvenire precocemente nel percorso educativo e formativo, e che insegnanti preparati e motivati possano essere un veicolo molto importante in questo percorso”. Per questo la Scuola si propone di conferire ai docenti linee guida utili ai fini didattici, attraverso esempi di lettura del territorio, considerate le valenze scientifico-didattiche del territorio della Sardegna, ma anche di perfezionare un modello di insegnamento, cioè un metodo di lavoro basato sulla investigazione/ricerca e non di semplice trasmissione di conoscenze.

Un altro momento dell'avvio dei lavori della Summer school
Un altro momento dell'avvio dei lavori della Summer school

Le attività andranno avanti fino a venerdì: la didattica sarà articolata in seminari e studi sul campo, con escursioni, tecniche di monitoraggio, visite guidate e laboratori

Il programma è bilanciato tra attività in didattica hands on e minds on articolate in seminari, studi sul campo (escursioni, tecniche di monitoraggio, visite guidate) e laboratori sperimentali.

La scuola è organizzata nell'ambito delle attività del Piano Lauree Scientifiche Geologia dai docenti Stefania Da Pelo, Antonio Funedda e Maria Teresa Melis e dalla tutor Maria Irene Marras.

La Scuola proseguirà fino a venerdì 26 luglio
La Scuola proseguirà fino a venerdì 26 luglio

Links

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie