UniCa UniCa News News Paesaggi dell’Acqua

Paesaggi dell’Acqua

Dal 27 al 31 agosto a Gattatico (Reggio Emilia) la Scuola “Emilio Sereni”: tra i docenti Marco Cadinu e Roberto Ibba, del DICAAR e del Dipartimento di Scienze politiche e sociali. Prevista la proiezione del docu-film "Funtaneris. Sulle strade dell’acqua” e l’esposizione della mostra “Fontane storiche e architetture dell’acqua in Sardegna”, curati entrambi da Marco Cadinu. RASSEGNA STAMPA
06 July 2019
Il logo della Scuola

Sergio Nuvoli

Cagliari, 5 luglio 2019 - Marco Cadinu e Roberto Ibba, docenti dell’Università di Cagliari, sono tra i relatori della Scuola di Paesaggio “Emilio Sereni” che, giunta all’undicesima edizione, si svolgerà dal 27 al 31 agosto a Gattatico – Reggio Emilia, all’Istituto Alcide Cervi sul tema “Paesaggi dell’Acqua”.

L’iniziativa è diretta da Rossano Pazzagli (Comitato Scientifico: Mauro Agnoletti, Gabriella Bonini, Emiro Endrighi, Rossano Pazzagli, Saverio Russo, Carlo Tosco), ed è realizzata in convenzione con il Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Ateneo cagliaritano e altri 14 atenei  italiani.

Marco Cadinu (DICAAR) terrà il 28 agosto una lezione "Le architetture dell’acqua tra città e paesaggio”, mentre Roberto Ibba (del Dipartimento di Scienze politiche e sociali) coordinerà uno dei laboratori.

Marco Cadinu durante una lezione
Marco Cadinu durante una lezione

Funtaneris. Sulle strade dell’acqua

Durante la Scuola è prevista la proiezione del docu-film "Funtaneris. Sulle strade dell’acqua” e l’esposizione della Mostra in 35 pannelli “Fontane storiche e architetture dell’acqua in Sardegna”, curati entrambi da Marco Cadinu.

“Funtaneris” è nato da un progetto di ricerca sviluppato negli anni dal Dipartimento di Ingegneria civile ambientale e architettura (con la collaborazione delle Università di Sassari, della Tuscia, con il Politecnico di Torino e l’associazione Storia di città). Cadinu lo ha sceneggiato per la regia di Massimo Gasole e ne rappresenta la voce narrante, che racconta – attraverso splendide immagini – una ricerca che si è snodata in tutto il territorio regionale tra circa cinquecento fontane storiche, lavatoi, acquedotti e opere d’arte legate all’acqua.

In definitiva si tratta di un viaggio tra le architetture storiche dell'acqua della Sardegna, al centro di un dialogo tra l'Ateneo di Cagliari e le scuole della Sardegna, cui sarà donato.

Il film-documentario è stato prodotto dall'Associazione Storia della Città e vede il DICAAR dell'Università di Cagliari - Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura - partner del progetto coordinato da Marco Cadinu, professore di Storia dell'Architettura: un progetto di "storia pubblica dell'Architettura" e Terza Missione, finalizzato alla disseminazione dei risultati della ricerca verso le scuole i cittadini.

Sono previsti crediti formativi e borse di studio per studenti e dottorandi, per insegnanti e iscritti agli ordini professionali.

Casa Cervi sede della Scuola estiva
Casa Cervi sede della Scuola estiva

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di sabato 6 luglio 2019
Agenda (Pagina 20 - Edizione CA)
UNIVERSITÀ. Marco Cadinu e Roberto Ibba a Reggio Emilia
Un docu-film sulle strade dell'acqua
sarà proiettato alla Scuola di paesaggio

Marco Cadinu e Roberto Ibba, docenti dell'Università di Cagliari, sono tra i relatori della Scuola di paesaggio Emilio Sereni che, giunta all'undicesima edizione, si svolgerà dal 27 al 31 agosto a Gattatico - Reggio Emilia, all'Istituto Alcide Cervi sul tema Paesaggi dell'Acqua. L'iniziativa è diretta da Rossano Pazzagli (Comitato Scientifico: Mauro Agnoletti, Gabriella Bonini, Emiro Endrighi, Rossano Pazzagli, Saverio Russo, Carlo Tosco), ed è realizzata in convenzione con il Dipartimento di Ingegneria civile ambientale e architettura (Dicaar) dell'Ateneo cagliaritano e altri 14 atenei italiani.
Acqua e architettura
Marco Cadinu il 28 agosto terrà la lezione “Le architetture dell'acqua tra città e paesaggio”, mentre Roberto Ibba coordinerà uno dei laboratori. Durante la scuola è prevista la proiezione del docu-film “Funtaneris. Sulle strade dell'acqua” e l'esposizione della mostra in 35 pannelli “Fontane storiche e architetture dell'acqua in Sardegna”, curati entrambi da Marco Cadinu. “Funtaneris” è nato da un progetto di ricerca sviluppato negli anni dal Dipartimento di Ingegneria civile ambientale e architettura (con la collaborazione delle Università di Sassari, della Tuscia, con il Politecnico di Torino e l'associazione Storia di città). Cadinu lo ha sceneggiato per la regia di Massimo Gasole e ne rappresenta la voce narrante, che racconta - attraverso le immagini - una ricerca che si è snodata in tutto il territorio regionale tra circa cinquecento fontane storiche, lavatoi, acquedotti e opere d'arte legate all'acqua. In definitiva si tratta di un viaggio tra le architetture storiche dell'acqua della Sardegna, al centro di un dialogo tra l'Ateneo di Cagliari e le scuole della Sardegna, cui sarà donato.
La produzione
Il film-documentario è stato prodotto dall'Associazione Storia della Città e vede il Dicaar dell'Università di Cagliari - Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura - partner del progetto coordinato da Marco Cadinu, professore di Storia dell'Architettura: un progetto di “storia pubblica dell'Architettura” e Terza Missione, finalizzato alla disseminazione dei risultati della ricerca. Sono previsti crediti formativi e borse di studio per studenti e dottorandi, per insegnanti e iscritti agli ordini professionali.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Links

Last news

11 August 2019

Quattro milioni di italiani fanno i conti col cancro. Se ne parla a Cagliari al congresso dei chirurghi oncologi

L’evento Sico è presieduto da Piergiorgio Calò e Massimo Dessena e si terrà dall’8 al 10 settembre con focus su prevenzione, diagnosi precoce, giovani chirurghi, ricerca, metodiche e terapie innovative. Prevista la partecipazione delle associazioni dei malati, del rettore Maria Del Zompo e del pro rettore Francesco Marongiu, dei vertici di Aziende sanitarie, Comune, Regione e principali società scientifiche.L’evento si terrà al Teatro Massimo e al THotel

07 August 2019

Notte europea dei ricercatori. Giovani, ateneo, città, enti e territorio: sfida vincente

Il 27 settembre, dopo il successo del 2018 con oltre diecimila visitatori, la serata dedicata alla scienza con l'Università nel cuore di Cagliari. Ricerca, sviluppo e arte sono i temi chiave dell’evento che fa capo al progetto Sharper. Forte interazione con il pubblico tra spettacoli, area bambini, mostre, rappresentazioni e dibattiti aperti

05 August 2019

Il supermanager giramondo si sente a casa solo a Gavoi

Ritratto dettagliatissimo del Direttore Generale di UniCa sulle pagine de “La Nuova Sardegna”: la formazione, il percorso professionale, le passioni. Con un occhio sempre attento alla propria terra e ai giovani sardi

Questionnaire and social

Share on: