PUBLIC ENGAGEMENT. Quando la ricerca scientifica si coniuga con la terza missione: il CRENoS a Orani ospite della Fondazione Costantino Nivola per una tavola rotonda aperta alla comunità locale per parlare di sviluppo nelle aree interne. Appuntamento venerdì 5 luglio alle 16.30 al Museo Nivola. RASSEGNA STAMPA
04 July 2019
L'immagine della locandina dell'iniziativa

Prevista una tavola rotonda dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”: con i ricercatori dialogheranno esponenti di rilievo in qualità di rappresentanti del territorio e delle istituzioni locali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 giugno 2019 - Dal 4 al 6 luglio gli economisti del CRENoS (Centro Ricerche Economiche Nord Sud delle Università di Cagliari e Sassari) parleranno di ricerca a Orani, ospiti della Fondazione Costantino Nivola.

L’iniziativa prevede un workshop scientifico introdotto e coordinato da Raffaele Paci durante il quale i ricercatori discuteranno i risultati delle attività di ricerca in corso e una tavola rotonda aperta al pubblico e alla comunità locale sul ruolo che attrattori di tipo ambientale e culturale – quali il Museo Nivola - possono svolgere per innescare e sostenere nel tempo le attività economiche legate al settore turistico e contribuire in tal modo allo sviluppo del territorio. Il workshop è organizzato da Giovanni Sulis e Fabio Cerina.

Alla tavola rotonda che inizierà alle 16.30 del 5 luglio dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”, oltre ai ricercatori, parteciperanno esponenti di rilievo in qualità di rappresentanti del territorio e delle istituzioni locali: da Agostino Cicalò (Presidente Camera di Commercio di Nuoro) ad Anna Pirellas (Parco Donnortei – Fonni), da Mario Paffi (Museo delle Maschere di Mamoiada) a Giuseppe Cuccurese (Direttore Generale Banco di Sardegna), per finire con Emiliano Deiana (ANCI).

Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS
Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS

L'iniziativa si inquadra tra le attività di public engagement, proprie della terza missione degli atenei, con cui viene offerto un contributo decisivo allo scambio di conoscenze con il territorio

La tavola rotonda si inquadra tra le attività chiamate di public engagement, proprie della terza missione delle istituzioni universitarie. Con queste attività le università svolgono la loro funzione di civicness, contribuendo allo scambio di conoscenze con il territorio e agendo da motore irrinunciabile per attivare meccanismi virtuosi non solo di sviluppo economico, ma anche di innovazione e promozione sociale e culturale, grazie alle interazioni con le istituzioni, le imprese e gli attori locali.

Il CRENoS prevede di promuovere nei prossimi anni iniziative analoghe in altre zone interne della Sardegna.

Scarica la locandina completa
Scarica la locandina completa

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di giovedì 4 luglio 2019
Provincia di Nuoro (Pagina 33 - Edizione CA)
ORANI. Da oggi a sabato
Ricercatori del Crenos
nel museo Nivola

Gli economisti del Crenos, il Centro ricerche economiche Nord Sud delle università di Cagliari e Sassari diretto da Emanuela Marrocu parleranno di ricerca a Orani, ospiti della Fondazione Costantino Nivola.
L'iniziativa, da oggi a sabato, culminerà con un incontro domani alle 16.30: previsto un workshop scientifico coordinato da Raffaele Paci, docente alla facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche dell'università di Cagliari, durante il quale i ricercatori discuteranno i risultati delle attività di ricerca in corso. Poi una tavola rotonda sul ruolo che attrattori di tipo ambientale e culturale - quali il museo Nivola - possono svolgere per lo sviluppo del territorio. Il workshop è organizzato da Giovanni Sulis e Fabio Cerina, ricercatori Crenos.
Alla tavola rotonda dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”, parteciperanno il presidente della Camera di commercio, Agostino Cicalò, Anna Pirellas del parco Donnortei, Mario Paffi del museo di Mamoiada, Giuseppe Cuccurese, direttore generale Banco di Sardegna, ed Emiliano Deiana, presidente dell'Anci.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Links

Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: