UniCa UniCa News News L'associazione Caravella Youth in Action presenta il corso La riabilitazione con la manipolazione fasciale

L'associazione Caravella Youth in Action presenta il corso La riabilitazione con la manipolazione fasciale

La riabilitazione con la Manipolazione Fasciale ® I livello 8 – 10 luglio 10 – 12 settembre Asse Didattico di Medicina, Cittadella Universitaria, S.S. 554 Bivio Sestu, Monserrato (CA) Evento realizzato dall'associazione Youth Caravella con il contributo dell'Università degli Studi di Cagliari, dell'Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario di Cagliari (ERSU) ed in collaborazione con Fascial Manipulation® by Stecco, con la cooperativa Arcade e con la Clinica Unicore di Sorso. Destinatari: Studenti del 3°anno di Fisioterapia dell'Università degli Studi di Cagliari (totalmente gratuito), Fisioterapisti, Medici chirurghi, specializzandi o dottorandi di medicina. CORSO A NUMERO CHIUSO: PER POTER PARTECIPARE ALL'EVENTO RISULTA IMPRESCINDIBILE EFFETTUARE L'ISCRIZIONE AL CORSO ATTRAVERSO LA MODALITA' CHE VERRA' FORNITA INVIANDO UNA EMAIL A youthcaravella@gmail.com Docenti: Dott. Ft. Santagata Antonio Dott. Ft. Luca Negosanti (http://www.fascialmanipulation.com/educational/) Numero massimo totale discenti previsto: 20. E' stata fatta domanda al Consiglio di Classe in Fisioterapia perché gli studenti possano ottenere CFU e sono previsti crediti ECM per i professionisti, oltre che l'attestato di frequenza al corso (necessario il 100% delle presenze). E' richiesto un abbigliamento comodo per partecipare alle esercitazioni. E' prevista la somministrazione di un test alla fine del corso, teso a determinare l'acquisizione degli obiettivi previsti dal seminario. Tale verifica è obbligatoria sia per quanto concerne il conseguimento degli ECM che dei CFU. Programma di massima (suscettibile di modifiche): PRIMO INCONTRO (8, 9 e 10 luglio 2019) 1° giorno 08.30 – 09.00 Presentazione del corso e benvenuto 09.00 – 10.30 Anatomia: introduzione al sistema fasciale 10.30 – 11.00 Glossario utilizzato in Manipolazione Fasciale® 11.00 – 11.30 PAUSA 11.30 – 13.00 Unità miofasciale 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 16.30 Sequenza di ANTE 16.30 – 17.00 PAUSA 17.00 – 18.30 Sequenza di RETRO 18.30 – 19.00 Prime indicazioni sulla manualità 2° giorno 08.30 – 10.30 La cartella di Manipolazione Fasciale® Frontale 10.30 – 11.00 PAUSA 11.00 – 13.00 Verifica motoria, dimostrazione pratica di esecuzione 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 16.30 Sequenza di EXTRA 16.30 – 17.00 PAUSA 17.00 – 18.30 Sequenza di INTRA 18.30 – 19.00 Trattamento di un caso clinico da parte del docente 3° giorno 08.30 – 09.30 Ipotesi in Manipolazione Fasciale® Frontale 09.30 – 10.30 Sequenza di MEDIO 10.30 – 11.00 PAUSA 11.00 – 13.00 Sequenza di LATERO 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 15.00 Lezione: verifica palpatoria Frontale 15.00 – 17.00 Trattamenti tra gli allievi e discussione finale SECONDO INCONTRO (10, 11 e 12 settembre 2019) 1° giorno 08.30 – 09.00 Discussione sui casi trattati e sulle difficoltà maggiori 09.00 – 10.30 Fisiologia del sistema fasciale 10.30 – 11.00 PAUSA 11.00 – 13.00 Ripasso dei CC dell'Arto Inferiore, visione comparata 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 16.30 Ripasso dei CC del Tronco, visione comparata 16.30 – 17.00 PAUSA 17.00 – 18.00 Simulazione compilazione cartelle e ipotesi 18.00 – 19.00 Trattamento di un caso clinico da parte del docente 2° giorno 08.30 – 10.30 Ripasso dei CC dell'Arto Superiore, visione comparata 10.30 – 11.00 PAUSA 11.00 – 13.00 Ripasso dei CC del CAPO, visione comparata 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 16.30 Logiche di trattamento dei piani in Manipolazione Fasciale® 16.30 – 17.00 PAUSA 17.00 – 18.00 Esercitazione pratica sulla verifica palpatoria comparativa 18.00 – 19.00 Trattamento di un caso clinico da parte del docente 3° giorno 08.30 – 10.30 Compilazione e simulazione casi clinici 10.30 – 11.00 PAUSA 11.00 – 13.00 Storia ed evoluzione del metodo Esercitazione pratica sulla cartella 13.00 – 14.00 PRANZO 14.00 – 15.30 Esame teorico-pratico sul I Livello (ECM e CFU) Conclusione dei lavori Per info: email youthcaravella@gmail.com tel segreteria organizzativa 3921285421 Ft Stefano Cariello
05 June 2019
Locandina

Last news

17 October 2019

MEDISS, soluzioni innovative al problema della scarsa disponibilità idrica

“Mediterranean Integrated System for water Supply” è il progetto coordinato da Giovanni Sistu: con il CIREM-CRENoS ed ENAS, sono coinvolti il Palestinian Wastewater Engineers Group, capofila palestinese, la Comunità di Jerico (Palestina), Aqaba Water Company (Giordania), Institute des Regions Arides (Tunisia), in collaborazione con gli stakeholders locali Cooperativa Coltivatori Arborea e Comune di Arborea. Kickoff meeting lunedì 21 ottobre

16 October 2019

Accademia e geologi, sinergia vincente

Dopodomani trenta istituti e oltre 2.500 allievi coinvolti in Sardegna nella giornata dedicata alla geologia. Nelle scuole italiane le nuove generazioni vicine a uso corretto del territorio, salvaguardia dell’ambiente e valutazione consapevole dei rischi naturali. La pregiata intesa del dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di Cagliari con l’Ordine professionale. Mossa azzeccata per sensibilizzare alla cultura geologica

16 October 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Pubblicato su Nature Neuroscience uno studio guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora, che mostra le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”

14 October 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

Questionnaire and social

Share on: