Didattica innovativa: conclusa l’escursione nella parte nord-orientale dell’isola guidata da Stefania Da Pelo, Cristina Buttau e Antonio Funedda. Il progetto finanziato dal Rettore per lo studio di ambienti di rilevante interesse geologico oltre il territorio della Sardegna: così i futuri geologi acquisiscono maggiori e più approfondite competenze
05 June 2019
Gli studenti imparano a riconoscere in carta le morfologie glaciali osservate sul terreno

Si tratta di una tipica attività sul terreno che gli studenti in geologia praticano durante tutto il loro corso di studi, con la peculiarità che va oltre lo studio del ricco patrimonio geologico sardo

Sergio Nuvoli

Cagliari, 5 giugno 2019 - Gli studenti del terzo anno del Corso di Laurea in Scienze geologiche hanno partecipato ad un'escursione didattica in Corsica nord-orientale nell'ambito del progetto innovativo finanziato dal Magnifico Rettore per lo "Studio di Ambienti di rilevante interesse geologico oltre il territorio della Sardegna".

L'osservazione dell’instabilità delle falesie di Bonifacio
L'osservazione dell’instabilità delle falesie di Bonifacio

Il progetto si propone per il terzo anno consecutivo di permettere ai futuri geologi, al termine del loro percorso formativo, di acquisire nuove competenze studiando quegli aspetti geologici tipici dell'evoluzione alpina non presenti in Sardegna

Il progetto si propone per il terzo anno consecutivo di permettere ai futuri geologi, al termine del loro percorso formativo, di acquisire nuove competenze studiando quegli aspetti geologici tipici dell'evoluzione alpina non presenti in Sardegna.

Si tratta di una tipica attività sul terreno che gli studenti in geologia praticano durante tutto il loro corso di studi, con la peculiarità che va oltre lo studio del ricco patrimonio geologico sardo, già di per sè inusuale per la geodiversità che lo contraddistingue, andando a studiare rocce e contesti tipici dell'orogenesi che hanno formato le Alpi e le problematiche applicative connesse.

Gli studenti erano accompagnati da Stefania Da Pelo, Cristina Buttau e Antonio Funedda, docenti del corso di laurea.

In questa immagine, gli studenti imparano a rilevare le caratteristiche geomeccaniche
In questa immagine, gli studenti imparano a rilevare le caratteristiche geomeccaniche

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: