I maggiori esperti internazionali sui meccanismi molecolari ed epigenetici che conferiscono vulnerabilità o resilienza allo sviluppo delle malattie neuropsichiatriche riuniti per un’iniziativa patrocinata dal nostro Ateneo e organizzata da Miriam Melis, con la collega Carla Cannizzaro (Università di Palermo)
28 May 2019
Un'immagine dal sito del convegno

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 maggio 2019 - I maggiori esperti internazionali sui meccanismi molecolari ed epigenetici che conferiscono vulnerabilità o resilienza allo sviluppo delle malattie neuropsichiatriche si riuniranno a Palermo da oggi fino a venerdì 31 maggio per condividere le ultime evidenze con gli operatori della salute, medici, psicologi, educatori, e ricercatori, in occasione del primo Congresso Internazionale ”Perinatal Origins of Neuropsychiatric Disorders (POND): from Molecular Mechanisms to Therapeutic Perspectives”.

Il convegno è organizzato da Carla Cannizzaro, Professore di Farmacologia all'Università degli Studi di Palermo e da Miriam Melis, Professore di Farmacologia all’Università degli Studi Cagliari.

L’evento scientifico sarà ospitato nella Sala Mattarella a Palazzo dei Normanni e rappresenterà un importante momento di confronto e di condivisione dei risultati scientifici, utile affinché le evidenze scientifiche presentate durante il convegno possano costituire la base di una campagna di informazione e prevenzione finalizzata alla tutela del benessere psico-fisico nella popolazione generale attuale e futura.

Il congresso è patrocinato da entrambe le Università, dalla Società Italiana di Farmacologia, la Società Italiana di Neuroscienze, la Società Italiana di Tossicologia, la Mediterranean Society of Neuroscience, e sponsorizzato dalla International Society for Neurochemistry, Fondazione Zardi Gori, ACRI, IBRO PERC, e case farmaceutiche come la Astra Zeneca, Janssen,  Roche e Novartis.

Links

Last news

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionnaire and social

Share on: