Gli iscritti al terzo anno del corso di laurea in Infermieristica si cimenteranno venerdì 31 maggio in una giornata di simulazioni e prove. Una speciale gara con vincitori finali che motiva e rafforza le conoscenze tecniche, il ragionamento clinico e la capacità di lavoro in team
29 May 2019
Venerdì 31 maggio gli studenti si cimenteranno in prove pratiche simulate, suddivisi in squadre: i migliori vinceranno la prima NURSECUP

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 maggio 2019 – Il corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Cagliari organizza la prima NURSECUP in Sardegna: si tratta di un evento formativo e culturale di simulazione in sanità riservato a studenti di infermieristica del terzo anno di corso, che si svolge per la seconda volta in Italia. L’appuntamento per tutti è per venerdì 31 maggio dalle 8.30 alle 18 negli spazi della Cittadella universitaria di Monserrato: previsto un fitto programma da rispettare.

Gli studenti dei corsi di laurea in Infermieristica di Cagliari, Nuoro e Sassari saranno suddivisi in squadre composte ciascuna da cinque componenti e si cimenteranno in 7 prove di simulazione a rotazione e in contemporanea.

La competizione prevede vari scenari simulati in ambientazioni cliniche realistiche allestiti nel nuovo centro di simulazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia e nei laboratori gestuali del corso di laurea in infermieristica coordinato da Mario Scartozzi.

“La competizione amatoriale rappresenta un fattore motivazionale importante – spiegano gli organizzatori - e consente lo sviluppo di conoscenze tecniche, abilità decisionali, ragionamento clinico e capacità di lavoro in team”.

L’evento è gestito e organizzato da professionisti nell’area della formazione infermieristica di grande esperienza nell’addestramento con simulazione, che valuteranno le performance di ciascuna squadra, assegnando alla prima classificata un premio speciale.

Mario Scartozzi, coordinatore del corso di laurea in Infermieristica
Mario Scartozzi, coordinatore del corso di laurea in Infermieristica

Attachments

Last news

24 June 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 June 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 June 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

23 June 2022

Antonio Pigliaru Workshop on Social Norms & Cultural Codes

Si svolgerà sabato 25 giugno nell’Aula Maria Lai una conferenza internazionale ispirata all'opera di Antonio Pigliaru sul Codice della Vendetta Barbaricina, a 100 anni dalla nascita del giurista, filosofo ed etnografo sardo. Organizzata in occasione della nuova edizione della famosa opera del grande studioso sardo, l'iniziativa metterà a confronto studiosi e ricercatori provenienti da tutto il mondo sulla persistenza e sull'evoluzione delle norme sociali e sul ruolo dei codici culturali e dei codici d’onore

Questionnaire and social

Share on: