LE FOTO dell'appuntamento dell’8 maggio a Sa Duchessa per il seminario organizzato dal Cds in Scienze della comunicazione con la Regione Sardegna. Tra gli ospiti anche Tereza Krausova, Rapporteur della Commissione Europea per il POR FESR
08 May 2019
Mattina molto ricca di spunti e di interessanti riflessioni sulla comunicazione e sulla percezione pubblica in tema di Europa

Ivo Cabiddu
  
Mercoledì 8 maggio, in occasione della Festa dell'Europa 2019, il Corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Cagliari ha organizzato il seminario "L'Europa tra realtà e percezione: il valore strategico della comunicazione" a conclusione del progetto pilota "La Sardegna cresce con l'Europa", nato dalla collaborazione tra il CdS in Scienze della Comunicazione e la Regione Autonoma della Sardegna. 

Il seminario fa parte dei festeggiamenti per la Festa dell’Europa 2019 - come sempre in calendario il 9 maggio, anniversario della dichiarazione di Schuman - che si compone di due eventi promossi dall'Autorità di gestione del POR FESR Sardegna: mercoledì 8 maggio a Sa Duchessa e giovedì 9, dalle 9.30 alle 13.00, nel Teatro Eliseo di Nuoro (info sul sito www.sardegnaprogrammazione.it).

da sinistra: Marco Giunti. Emiliano Ilardi, Graziella Pisu, Alessandro Lovari, Elena Catte, Alessandra Carucci
da sinistra: Marco Giunti. Emiliano Ilardi, Graziella Pisu, Alessandro Lovari, Elena Catte, Alessandra Carucci
VIDEO - il saluto del prorettore all'internazionalizzazione di UniCa, Alessandra Carucci

L’incontro dalle 10 alle 13 nella facoltà di Studi umanistici - Aula 6 del Corpo centrale, Sa Duchessa - con la collaborazione del Centro programmazione e Autorità di gestione del POR FESR Sardegna 2014-2020 della Regione Autonoma Sardegna

All'iniziativa - aperta da Alessandra Carucci, prorettore all'internazionalizzazione di UniCa, con Graziella Pisu (Autorità di gestione del POR FESR Sardegna 2014/2020 e Marco Giunti (coordinatore del CdS in Scienze della comunicazione) - hanno partecipato anche Tereza Krausova, Rapporteur della Commissione Europea per il POR FESR, funzionari regionali, docenti di comunicazione delle istituzioni europee e giornalisti che cercheranno di mettere in luce i gap conoscitivi e comunicativi che oggi circondano il tema Europa e, in particolare, l'impatto dell'UE sul territorio sardo e sulla vita dei suoi cittadini.

Durante l'evento sono stati presentati anche un video e i progetti comunicativi realizzati dagli studenti del corso di laurea in Scienze della comunicazione partecipanti al laboratorio “La Sardegna cresce con l’Europa”, attività didattica che ha permesso di approfondire i temi dei finanziamenti europei e delle opportunità dedicate ai giovani.

Intervento di Tereza Krausova (UE)
Intervento di Tereza Krausova (UE)

Queste le quattro le sezioni della mattinata:

- L'Europa in realtà, opportunità per i cittadini
interventi introduttivi di Tereza Krausova (UE), Sandro Sanna (Ufficio AdG del POR FESR Sardegna) e Antonio Mura (Europe Direct Sardegna)

- L'Europa percepita, i media e il discorso pubblico
intervento di Marinella Belluati (Università di Torino)

- Comunicare per l'Europa, la voce degli studenti
presentazione dei progetti comunicativi degli studenti del corso di laurea in Scienze della comunicazione di UniCa

- Istituzioni, linguaggi, strumenti: Europa e comunicazione
tavola rotonda conclusiva coordinata da Alessandro Lovari e Emiliano Ilardi (Università Cagliari), con gli interventi del giornalista Giancarlo Campana, di Marinella Belluati (Università Torino), Lucia D'Ambrosio (Università Macerata), Aide Esu e Elisabetta Gola (CdS Scienze della comunicazione UniCa).

 


Clicca qui per scaricare la locandina con il programma completo dell'evento

 
 
 

 

PHOTOGALLERY. Qui sotto una raccolta di immagini del seminario - clicca per ingrandire (foto: Ivo Cabiddu)

Iniziativa del Corso di laurea in Scienze della comunicazione dell'Università di Cagliari in collaborazione con la Regione Sardegna
Iniziativa del Corso di laurea in Scienze della comunicazione dell'Università di Cagliari in collaborazione con la Regione Sardegna

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: