Martedì 2 aprile alle 16 nell’Aula magna del Campus Aresu presentazione e giornata di studi sul progetto di ricerca “Odeporica e colonizzazione tedesca in Africa” finanziato dall’Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma, a cura di Mauro Pala e Valentina Serra
02 April 2019
Un'immagine simbolo

Sergio Nuvoli

Cagliari, 2 aprile 2019 - La cronaca di questi anni verrà ricordata per i fenomeni di migrazione fra Mondo-Sud e Mondo -Nord, parallelamente al dibattito politico sui flussi migratori che divide L’Europa. Per un’adeguata comprensione di questi eventi occorre riscoprire la storia coloniale europea nel corso del diciannovesimo e nella prima metà del ventesimo secolo: è in quella delicata fase storica che si radicano le problematiche odierne.

Come ha organizzato e strutturato l’Europa il massiccio intervento in Africa dopo il 1884? Come si conciliavano giustificazioni storiche, religiose e umanitarie con una sostanziale realtà di sfruttamento, foriera di future sperequazioni sociali e tensioni razziali?

La ricerca in corso sulla colonizzazione tedesca di Mauro Pala e Valentina Serra dell’Università di Cagliari, finanziata dall’Istituto Italiano di Studi Germanici, si innesta sul lavoro già avviato nel nostro ateneo, fra gli altri, da Cecilia Novelli, Paolo Bertella Farnetti, Alessandro Pes, Valeria Deplano, Luciano Marrocu, Marcello Tanca. Questa sinergia di competenze storico geografiche e letterarie può fornire risposte importanti sul piano culturale ai nodi geopolitici con cui ci confrontiamo oggigiorno.

Il professor Mauro Pala
Il professor Mauro Pala

Attachments

Last news

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionnaire and social

Share on: