Nuovo riconoscimento al DICAAR: grazie al supporto del gruppo di lavoro coordinato da Giovanni Battista Cocco, il Piano di intervento per il riordino urbano del Comune di Villacidro ha ottenuto un finanziamento di oltre un milione di euro. Il vecchio edificio delle ferrovie potrà essere riconvertito in ciclostazione
24 January 2019
Villacidro. Programma di riordino urbano. Scenario sulla CICLOstazione

Sergio Nuvoli

Cagliari, 24 gennaio 2019 - Il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari - diretto da Giorgio Massacci - riceve ancora importanti riconoscimenti sul piano del recupero delle periferie urbane.

Il gruppo di lavoro coordinato dal docente Giovanni Battista Cocco - costituito dagli architetti Nicola Melis, Sergio Mocci, Federico Sercis - ha prestato la propria consulenza al Comune di Villacidro per il “Programma integrato d’intervento per il riordino urbano” (L.R. 8/2015), risultato vincitore del finanziamento di 1.120.000,00 euro.

Giovanni Battista Cocco, docente del DICAAR, ha coordinato il gruppo di lavoro che ha prestato la propria consulenza al Comune di Villacidro
Giovanni Battista Cocco, docente del DICAAR, ha coordinato il gruppo di lavoro che ha prestato la propria consulenza al Comune di Villacidro

L'azione - guidata dall’ingegnere Francesco Pisano, responsabile del Servizio Urbanistica e Edilizia Pubblica e Privata - riguarda la riconversione del vecchio edificio delle ferrovie, nel margine est della città, in CICLOstazione ed il recupero del tracciato su ferro, tra l’urbano e l’agro, con il quale coniugare le esigenze ludico-sportive con le necessità di mettere in relazione, attraverso una mobilità lenta, le principali funzioni di servizio urbano.

Villacidro. Programma di riordino urbano. Lo spazio aperto in prossimità della CICLOstazione
Villacidro. Programma di riordino urbano. Lo spazio aperto in prossimità della CICLOstazione

“L’ipotesi d’intervento - dichiara il prof. Cocco - matura dalla consapevolezza che le azioni di tutela del paesaggio assumono più forza nel momento in cui la comunità insediata ha maggiore coscienza dei propri assetti urbani e territoriali, della loro qualità ambientale ed estetica. Uno strumento efficace in questo senso è la modificazione d’uso di questo tipo di spazi, proiettandoli in un nuovo presente; ciò permette anche di contrastare gli effetti della sindrome suburbana, per la quale la libertà di camminare vale ben poco se non si ha uno spazio dove andare”.

In questo senso, queste azioni, nella città e nella forma urbana, devono avere l’ambizione di ricomporre l’infranto.

Villacidro. Programma di riordino urbano. Il parco urbano in prossimità degli istituti scolastici
Villacidro. Programma di riordino urbano. Il parco urbano in prossimità degli istituti scolastici

Last news

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: