Grazie ad un innovativo partenariato coordinato da Fabrizio Pilo (direttore DIEE) che coinvolge numerosi partner in tutto il nostro Continente, si punta ad avviare un nuovo master europeo, a sviluppare nuove tecnologie virtuali e a realizzare uno Smart Campus nella Cittadella universitaria di Monserrato. Martedì 30 ottobre a Cagliari il meeting iniziale del progetto
29 October 2018
Guarda l'intervista al prof. Pilo realizzata da ISMOKA

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 ottobre 2018 – Avviare in tre anni un nuovo Master europeo sulle tecnologie smart grid che possa beneficiare di tecnologie didattiche altamente innovative, sviluppare con i partner tecnologie virtuali smart grid e realizzare uno SMART CAMPUS europeo con Living Labs per testare sul campo il funzionamento di queste innovative tecnologie.

Sono i principali obiettivi del progetto “Developing advanced master’s education based on Smart Grid Technology”, che mira a costruire un percorso di Master Europeo tra tutte le sedi universitarie coinvolte in Germania, Grecia, Cipro, Francia che possa portare in tre anni alla creazione di nuove figure professionali esperte nell’ambito dello smart grid  per smart cities.

Martedì 30 ottobre, a partire dalle ore 9.30, nei locali dell’hotel Regina Margherita di Cagliari, si terrà il meeting iniziale del progetto Erasmus+ coordinato dall’Università di Cagliari, approvato dalla Unione Europea all’interno dell’azione del programma dedicata ai parteerariati strategici tra Università del nostro continente.

L’innovativo partenariato Erasmus+ è coordinato da Fabrizio Pilo, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura e direttore del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, che spiega il progetto nell'intervista che pubblichiamo.

Smart Grid, un'immagine simbolo
Smart Grid, un'immagine simbolo

Last news

28 January 2022

Fotovoltaico ad alto rendimento, gli studi all’Università di Cagliari

CELLE SOLARI A PEROVSKITE. Gli esperti del Dipartimento di Fisica, guidati dal professor Giovanni Bongiovanni, in prima linea nel gruppo internazionale al lavoro per creare applicazioni pratiche di nuova generazione e altamente performanti. Pubblicato dalla rivista scientifica ‘’Energy & Environmental Science’’ uno studio del gruppo di ricerca in fotonica e optoelettronica - prima firma della giovane ricercatrice Angelica Simbula - con i risultati ottenuti grazie a sofisticate misure effettuate nei laboratori universitari del Centro Servizi di Ateneo (CeSAR)

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: