Le riflessioni di Aldo Accardo al convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”. “E' necessario trovare nuove strade per lo sviluppo di un’idea politica di autonomia sarda”, ha sottolineato il professore. All'incontro in Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche anche Luca Lecis: “Lo Statuto Sardo è uno strumento importantissimo che non sfruttiamo perchè non conosciamo bene". Resoconto e IMMAGINI
28 June 2018
L'incontro organizzato dalla Regione Sardegna, in occasione del 70° anniversario dell'autonomia speciale

di Valeria Aresu

Cagliari, 28 giugno 2018 – “Manca un’idea politica di autonomia per la Sardegna, perché abbiamo costruito un’autonomia dalle connotazioni amministrative e non politiche”. Lo ha affermato Aldo Accardo, docente di storia contemporanea, durante il convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”, organizzato dalla Regione Sardegna e che si è svolto questa mattina nell’Aula Magna del palazzo Baffi (facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche).  “Questo fenomeno ci ha portati a un modello che è una semplice riproduzione in miniatura dello Stato centralistico - ha proseguito il docente - L’identità politica è mancata in passato, ma manca ancora oggi ed è necessario trovare nuove strade per svilupparla, rafforzando il dibattito della società civile su queste tematiche”.

 

Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno
Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno

Ai lavori, realizzati in occasione del 70° anniversario dello Statuto Sardo, è intervenuto anche Luca Lecis, docente del dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio: “Il tema dell’autonomia diventa centrale, nel dopoguerra, per i partiti politici del tempo. Quello che manca nell’idea di Regione, al giorno d’oggi, è una piena conoscenza da parte di tutti dello Statuto Sardo, uno strumento importantissimo che spesso non sappiamo sfruttare a pieno”.

Al dibattito hanno partecipato anche Agostino Giovagnoli, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Cristiano Erriu, assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica della Regione, e Filippo Spanu, assessore degli Affari Generali, Personale e Riforme della Regione.

Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”
Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”

Last news

31 January 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali

30 January 2023

La forza del ricordo come antidoto al male

Una foltissima partecipazione lunedì 30 al convegno organizzato dall'ateneo per il Giorno della Memoria. Autorità civili, militari e religiose, tantissimi studenti a simboleggiare il passaggio del testimone per continuare a non dimenticare l'orrore dell'Olocausto. Gli interventi del rettore Francesco Mola, del direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari, del professor Michele Camerota, del presidente della Regione Christian Solinas, dell'assessora alla pubblica istruzione del comune di Cagliari Marina Adamo. Al termine della manifestazione è stata scoperta la targa commemorativa in onore di Davide Teodoro Levi, Alberto Pincherle, Camillo Viterbo, i tre docenti di UniCa colpiti dalle leggi razziali del '38. SERVIZIO E PHOTOGALLERY

27 January 2023

Rita Levi-Montalcini e la sua lezione sulle donne di scienza

Venerdì 27 gennaio alle 17:30 il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Cagliari ha ospitato Piera Levi-Montalcini, nipote del Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, nell’ambito dell’incontro “In direzione ostinata e contraria. L’insegnamento di Rita Levi-Montalcini per la promozione dei percorsi femminili nelle aree STEAM.” L'evento trasmesso anche in diretta sulla piattaforma Microsoft Teams.

26 January 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie