La prestigiosa rivista internazionale di architettura, urbanistica e design pubblica una recensione del volume scritto da Giovanni Battista Cocco e Caterina Giannattasio, studiosi del DICAAR
22 May 2018
La copertina del numero di Casabella con la recensione del volume degli studiosi del DICAAR

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 maggio 2018 - Importante riconoscimento della rivista Casabella 885 (2018) – testata internazionale di architettura, urbanistica e design fondata nel 1928 – per la ricerca dei docenti Giovanni Battista Cocco (Ricercatore in Composizione architettonica e urbana) e Caterina Giannattasio (Associato di Restauro).

 

La copertina del volume
La copertina del volume

Il numero di questo mese della prestigiosa rivista recensisce il libro Misurare Innestare Comporre. Architetture storiche e progetto / Mesure Graft Compose. Historical architectures and design, Pisa University Press, Pisa 2017, con prefazione di Giovanni Leoni (Ordinario di Storia dell’Architettura, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna) – e con contributi di Donatella Fiorani (Ordinario di Restauro - Sapienza Università di Roma) ed Efisio Pitzalis (Ordinario di Composizione architettonica e urbana - Università della Campania “Luigi Vanvitelli”), in cui i due studiosi dell’Università di Cagliari illustrano un metodo di lettura critica degli interventi sulle preesistenze architettoniche e urbane, al fine di pervenire alla definizione di soluzioni progettuali rispettose dei valori che appartengono ad esse e al loro contesto.

Caterina Giannattasio
Caterina Giannattasio

Di seguito il testo della recensione  su Casabella.
In linea con il principio annoniano dell’intervento caso per caso, i diversi contributi di questo libro affrontano le questioni del “progettare sull’esistente”, convenendo con la possibilità di eseguire “gesti di frattura o di contrasto” qualora siano giustificati dalle circostanze e da scelte meditate. A valle di alcune esperienze didattiche, i due curatori, anche con le interessanti interviste a Gonçalo Byrne [N.d.R. architetto portoghese, Medaglia d’Oro dell’Académie d’Architecture de France] e a Yannis Tsiomis [N.d.R. architetto e direttore di studi all’École des Hautes Études en Sciences Sociales, Paris], mettono così a confronto discipline (la storia, la composizione e il restauro dell’architettura) che da anni tentano un dialogo su un terreno comune scivoloso e affrontato in più occasioni anche dalla nostra rivista. In un continuo rapporto di reciprocità, le parole - con la loro polisemia - “misura”, “innesto” e “composizione” diventano dunque il motivo, oltre che il pretesto, per leggere e orientare gli interventi sulle preesistenze, ma soprattutto per individuare dei modelli progettuali, che - come scrive Giovanni Leoni - “si fronteggiano cercando un possibile superamento della loro contrapposizione o un’articolazione in pratiche compatibili e convergenti”.

Giovanni Battista Cocco
Giovanni Battista Cocco

Last news

05 December 2022

Ricercatori d'eccellenza, strategia e visione per brillare anche in Europa

L’Università di Cagliari e gli step per l’award 'HR Excellence in Research. Aperto da Francesco Mola e Alessandra Carucci il seminario su Strategia dell’ateneo, Struttura interna e Cabina di regia. Il passaggio permette di ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. "Siamo un Paese debole nell'innovare" ha detto Fulvio Esposito dell'Università di Camerino. "Attrarre giovani talentuosi per una buona ricerca è fondamentale" ha aggiunto Chiara Biglia, Politecnico di Torino

04 December 2022

Monserrato. L’Ufficio Europa incontra i giovani

Lunedì 5 dicembre, dalle 16 alle 18, nella Sala comunale polifunzionale di Monserrato (in piazza Maria Vergine) per la presentazione di un progetto relativo all'apertura di uno sportello Eurodesk indirizzato ai giovani dai 17 ai 30 anni

02 December 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

30 November 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie