Communication

Autore dell'avviso: Ufficio stampa

24 November 2015
Proiezioni e incontri, cinque appuntamenti dedicati allo scrittore cagliaritano. All’evento, coordinato dai docenti Giuseppe Marci e Antioco Floris, partecipano i registi Gianfranco Cabiddu (25 novembre), Daniele Atzeni (27 novembre) e Salvatore Mereu (14 dicembre)

---

clicca per il programmaDal 24 novembre al 14 dicembre cinque appuntamenti con i registi Gianfranco Cabiddu, Salvatore Mereu e Daniele Atzeni. Coordinano i professori Giuseppe Marci e Antioco Floris

Cagliari, 24 novembre 2015
Ivo Cabiddu


Università di Cagliari, 24 novembre 2015 - da sinistra: Giuseppe Marci, Gianfranco Cabiddu, Antioco FlorisCon la proiezione del film “Il figlio di Bakunin” stamattina è stato inaugurato il ciclo “La parola e l’immagine” organizzato dal Dipartimento di Filologia, letteratura e linguistica.
Durante la mattinata è intervenuto brevemente per un saluto anche il regista Gianfranco Cabiddu, che domani alle 12,00 tornerà a Sa Duchessa per incontrare gli studenti dei corsi di "Letteratura sarda contemporanea" e di "Linguaggi del cinema, televisione e dei new media". 
In totale sono cinque gli appuntamenti in programma fino al 14 dicembre dedicati alla figura dello scrittore Sergio Atzeni. L’iniziativa è coordinata dai professori Giuseppe Marci e Antioco Floris, qui di seguito nelle videointerviste a cura di Mario Frongia e Ivo Cabiddu (vedi gli aggiornamenti in occasione delle varie date, come da programma).
 



 

clicca per il programma

Da domani, martedì 24 novembre, fino al 14 dicembre cinque appuntamenti dedicati allo scrittore cagliaritano. All’evento, coordinato dai docenti Giuseppe Marci e Antioco Floris, partecipano i registi Gianfranco Cabiddu, Salvatore Mereu e Daniele Atzeni
 
Cagliari, 23 novembre 2015
Mario Frongia
 
Domani, martedì 24 novembre, alle 11, nell’aula multimediale n. 5 - facoltà Studi umanistici, Sa Duchessa (via Is Mirrionis 1, Cagliari) - viene proiettato il film “Il figlio di Bakunin” di Gianfranco Cabiddu. L’opera apre il ciclo “La parola e l’immagine”: cinque appuntamenti - dal 24 novembre al 14 dicembre - curati dal dipartimento di Filologia, letteratura e linguistica e dedicati alla figura di Sergio Atzeni. L’iniziativa è coordinata dai docenti Giuseppe Marci (Letteratura sarda contemporanea) e Antioco Floris (Linguaggi del cinema, televisione e dei new media). Mercoledì 25 novembre, alle 12 si tiene l’incontro con il regista Gianfranco Cabiddu.
 
NEL VENTENNALE DELLA SCOMPARSA. Le opere di Sergio Atzeni compaiono regolarmente nei programmi del corso in Letteratura sarda contemporanea, che nell’anno accademico 2015/2016, in occasione del ventennale della morte, accanto alla proposta di lettura dei romanzi e racconti atzeniani, organizza gli incontri con i registi Gianfranco Cabiddu, Salvatore Mereu e Daniele Atzeni. Sul tema “Sergio Atzeni all’Università di Cagliari: la parola e l’immagine”, sono in calendario anche la proiezione del film “Bellas Mariposas” di Salvatore Mereu e del documentario sulla figura di Sergio Atzeni “Madre Acqua” di Daniele Atzeni. Previsti gli incontri con i tre registi.
 
SERGIO ATZENI, L’UNIVERSITÀ E IL SESSANTOTTO
. “Il rapporto di Sergio Atzeni con l’Università di Cagliari è stato intenso e vitale: già da studente liceale, per le infuocate assemblee studentesche del Sessantotto, aveva iniziato a frequentare le aule della facoltà di Lettere e filosofia dove poi si iscrisse nel 1970” spiega il professor Marci. “Scrittore affermato, tornava ad ogni invito, sempre disponibile al confronto con gli studenti. L’attenzione verso Sergio Atzeni non è venuta meno nel corso degli anni e numerose sono le tesi discusse nella facoltà di Lettere prima e in quella di Studi umanistici poi” aggiunge il professor Floris.
  
IL CALENDARIO. Il 27 novembre, alle 18, proiezione del documentario “Madre Acqua” (2015) e incontro con il regista Daniele Atzeni. Il 1 dicembre, alle 11, proiezione del film “Bellas Mariposas” (2012). Il 14 dicembre, alle 17, incontro con il regista Salvatore Mereu
 



Ciclo di incontri e proiezioni dedicate a Sergio Atzeni
 
sergio atzeniDal 24 novembre al 14 dicembre cinque appuntamenti con i registi Gianfranco Cabiddu, Salvatore Mereu e Daniele Atzeni. Coordinano i professori Giuseppe Marci e Antioco Floris
 
Cagliari, venerdì 20 novembre 2015
Ivo Cabiddu
 
Il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica presenta un ciclo di cinque appuntamenti - dal 24 novembre al 14 dicembre - dedicati alla figura di Sergio Atzeni e coordinati dai docenti universitari Giuseppe Marci (Letteratura sarda contemporanea) e Antioco Floris (Linguaggi del cinema, televisione e dei new media).
 
SERGIO ATZENI AL CINEMA. Sul tema “Sergio Atzeni all’Università di Cagliari: la parola e l’immagine”, nell’aula multimediale n° 5 della facoltà di Studi umanistici a Sa Duchessa (via Is Mirrionis 1, Cagliari) sono in calendario le proiezioni dei film “Il figlio di Bakunin” di Gianfranco Cabiddu, “Bellas Mariposas” di Salvatore Mereu e del documentario sulla figura di Sergio Atzeni “Madre Acqua” di Daniele Atzeni. Compresi nel programma anche i rispettivi incontri con i tre registi, nelle date e orari qui sotto riportati:
 
24 novembre 2015, ore 11,00
Proiezione del film Il figlio di Bakunin (1997)
 
clicca per il programma25 novembre 2015, ore 12,00
Incontro con il regista Gianfranco Cabiddu
 
27 novembre 2015, ore 18,00
Proiezione del documentario Madre Acqua (2015)
e incontro con il regista Daniele Atzeni
 
1 dicembre 2015, ore 11,00
Proiezione del film Bellas Mariposas (2012)
 
14 dicembre 2015, ore 17,00
Incontro con il regista Salvatore Mereu

 
sergio atzeni
L’INIZIATIVA / SCHEDA

Sergio Atzeni all’Università di Cagliari: la parola e l’immagine

Il rapporto di Sergio Atzeni con l’Università di Cagliari è stato intenso e vitale: già da studente liceale, per le infuocate assemblee studentesche del Sessantotto, aveva iniziato a frequentare le aule della facoltà di Lettere e Filosofia dove poi si iscrisse nel 1970. Scrittore affermato, tornava ad ogni invito, sempre disponibile al confronto con gli studenti.

L’attenzione verso Sergio Atzeni non è venuta meno nel corso degli anni e numerose sono le tesi discusse nella facoltà di Lettere prima e in quella di Studi umanistici poi.
 
Le sue opere compaiono regolarmente nei programmi del corso in Letteratura sarda contemporanea, che nell’anno accademico 2015/2016, in occasione del ventennale della morte, accanto alla proposta di lettura dei romanzi e racconti atzeniani, organizza gli incontri con i registi Gianfranco Cabiddu, Salvatore Mereu e Daniele Atzeni, in calendario dal 24 novembre al 14 dicembre 2015.
 

 (ic)

Last notices

31 December 2022

CONCORSO ''UN'IDEA PER IL FUTURO'' per favorire l’alfabetizzazione previdenziale delle nuove generazioni rispetto all’importanza della pianificazione finanziaria di lungo termine. SCADENZA PROGETTI: 31 DICEMBRE 2022

L’obiettivo di stimolare il processo di alfabetizzazione previdenziale nelle nuove generazioni si affianca alla ricerca di strumenti di comunicazione, anche digitali, che siano un supporto all’apprendimento di comportamenti finanziari e previdenziali “virtuosi”

10 October 2022

RACCONTA SARDEGNA 2030. Il concorso regionale è rivolto anche agli studenti universitari per progettare una campagna di comunicazione mirata allo sviluppo sostenibile. CANDIDATURE E INVIO ELABORATI ENTRO IL 10 OTTOBRE

Al via l'iniziativa dedicata a SARDEGNA2030 per educare e sensibilizzare giovani e adulti alla transizione richiesta dall’Agenda 2030 - e contenuta nella Strategia Regionale - promuovendo un percorso di apprendimento informale nelle scuole attraverso l’accrescimento della consapevolezza alla sostenibilità.

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie