Communication

Autore dell'avviso: Ufficio stampa

16 May 2012
Tema del concorso è la partecipazione italiana al viaggio Soyuz con Luca Parmitano

---

Tema del concorso è la partecipazione italiana alla missione Soyuz con Luca Parmitano nel 2013
stazione spaziale internazionale 
Iniziativa a premi per l’ideazione del nome e del logo della Missione ISS 36/37. Scadenza per la presentazione delle domande: 14 giugno 2012
 
Luca ParmitanoDopo Roberto Vittori e Paolo Nespoli, la Stazione Spaziale Internazionale è pronta ad accogliere un altro astronauta italiano: il capitano dell’Aeronautica Militare Luca Parmitano (foto a destra). Per celebrare questo importante appuntamento, l’Agenzia Spaziale Italiana lancia il concorso “Disegna e Designa la Missione di Luca Parmitano”. L’obiettivo dell’iniziativa è l’elaborazione del nome e del logo italiani ufficiali per la Missione ISS 36/37, prevista nel 2013.
 
Per Luca Parmitano, che raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale con la navicella russa Soyuz dal cosmodromo di Baikonour, sarà la prima volta nello Spazio. Grazie a un accordo bilaterale tra l’Agenzia Spaziale Italiana e la NASA, l’astronauta italiano resterà sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per una missione di circa sei mesi. Parmitano sarà il secondo astronauta italiano ad effettuare una missione di lunga durata, nel corso della quale sarà chiamato a sviluppare diverse ricerche, sperimentazioni e attività di manutenzione dell’enorme laboratorio spaziale. 
 
Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani, senza limiti di età, e il termine ultimo per la presentazione delle proposte è fissato per il 14 giugno 2012. In palio la possibilità di seguire da vicino la Missione ISS 36/37. I vincitori delle due categorie, Miglior Nome e Miglior Logo, avranno l’opportunità di recarsi a Mosca per visitare Star City, dove potranno assistere in diretta al training dell’astronauta presso lo Yuri Gagarin Cosmonaut Training Centre (GCTC). I classificati al primo posto, inoltre, saranno invitati alla diretta del lancio della Missione ISS 36/37 in Italia.
 
Tra gli aspetti da rappresentare, almeno uno degli elementi che compongono l’acrostico di Parmitano: professionalità, avanscoperta, ricerca, missione ISS 36/37, italianità, talento, abilità, nuove frontiere, opportunità.
  
La partecipazione di Luca Parmitano all’equipaggio della missione ISS 36/37 conferma il ruolo di primo piano che il nostro Paese ha nel settore spaziale e, in particolare, nell’attività di ricerca a bordo ISS. Completata la costruzione della Stazione, è iniziata la fase di utilizzo a tempo pieno di questo avamposto spaziale dell’umanità. L’attività degli astronauti è quindi focalizzata sulle attività di ricerca e sperimentazione multi-nazionale e multidisciplinare programmate per le diverse strumentazioni presenti a bordo, incluse quelle italiane.
  
 
 
I N   R E T E
 

 

Last notices

27 October 2022

Seminario IANG 2

Come i giovani stanno insieme? Una discussione a partire dai volumi ‘Forms of Collective Engagement in Youth Transitions: A Global Perspective’, Brill, 2021 e ‘Youth Collectivities: Cultures and Objects’, Routledge 2021, curati da V Cuzzocrea, B Schiermer, B Gook. Intervengono: Sebastiano Benasso (Università di Genova) e Carmen Leccardi (Università Milano Bicocca). Partecipano alla discussione gli autori: Massimiliano Andretta (Università di Pisa), Enzo Colombo (Università di Milano), Valentina Cuzzocrea (Università di Cagliari), Ilaria Pitti (Università di Bologna) e Paola Rebughini (Università di Milano) Coordina: Giuliana Mandich (Università di Cagliari)

21 October 2022

SELEZIONE ERASMUS+ TRAINEESHIP UNICA - A.A. 2021/2022- Pubblicazione secondo avviso per l'assegnazione di 327 borse di mobilità - SCADENZA ORE 14:00 DEL 21 NOVEMBRE 2022

Il programma Erasmus+ Mobilità per traineeship offre agli studenti la possibilità di svolgere un tirocinio presso imprese, centri di formazione, università e centri di ricerca o altre organizzazioni dei Paesi partecipanti al Programma:  gli  Stati membri dell’Unione Europea, i 3 paesi dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein, Norvegia) e la ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, la Turchia e la Serbia. I candidati dovranno svolgere la loro mobilità in un Paese diverso dal Paese dell’organizzazione di invio

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie