Communication

Autore dell'avviso: Ufficio stampa

11 March 2010
Prosegue fino al 28 marzo nella Cittadella dei Musei l’innovativo itinerario tattile e olfattivo che promuove l’abbattimento delle barriere architettoniche e una fruizione senza confini dell’arte

---

locandinaIniziativa curata dagli uffici Disabilità degli atenei di Cagliari e Siena
  
Prosegue fino al 28 marzo nella Cittadella dei Musei l’innovativo itinerario tattile e olfattivo che promuove l’abbattimento delle barriere architettoniche e una fruizione senza confini dell’arte.
 
Cagliari, 11 marzo 2010 - La mostra “Vietato non toccare” resterà aperta fino al prossimo 28 marzo nella Cittadella dei musei, in piazza Arsenale 1 a Cagliari. Visitabile dal martedì alla domenica, con orari 9-13 e 15-19, è realizzata su progetto dell’ufficio Disabilità dell’università di Cagliari in collaborazione con l’ufficio Disabilità dell’ateneo di Siena”. L’evento – sponsorizzato da Regione, Comune e Provincia di Cagliari, Fondazione Andrea Parodi e Lau (Laboratorio accessibilità museale) – viene presentato nella sala Esposizione.
 
“Vietato non toccare” è un’esperienza sensoriale unica, grazie ad un itinerario museale tattile e olfattivo da percorrere bendati. A gruppi di due o tre le persone si affidano ad una guida che li conduce nel percorso al buio, da esplorare con il tatto e da percepire con l’olfatto e l’udito, utilizzando cioè i sensi che solitamente sono gregari della vista. L’intento degli organizzatori è finalizzato a sensibilizzare ed istruire di tutti i cittadini, a partire dai giovanissimi alunni delle scuole in visita alla Cittadella, e quindi ad esemplificare le buone prassi da adottare nella progettazione degli ambienti dedicati all’arte e alla cultura. Il traguardo è l’abbattimento sia delle barriere architettoniche e sensoriali, cause di alterazione della percezione, sia delle barriere di tipo emotivo, che fanno percepire gli ambienti insicuri e pericolosi. “Vietato non toccare” è un museo per tutti, un nuovo modo di fare cultura museale, un cantiere aperto a nuovi percorsi di formazione.  

Per informazioni è possibile telefonare al 070.675.6221-2 oppure consultare www.unica.it, alla pagina “Vietato non toccare” nella sezione Progetti. In Rete si segnala anche il sito www.unisi.it/vietatonontoccare.
 


LINK
 
Inaugurazione mostra "Vietato Non Toccare"
Lettera di saluto dell’Assessore Reg.le Maria Lucia Baire

Last notices

13 December 2022

FONDO ITALIANO PER LE SCIENZE APPLICATE (FISA). Bando ministeriale per l’assunzione da 2 a 5 anni di ricercatrici e ricercatori quali Principal investigator di progetti finanziati al 100% da 1 a 5 milioni di euro. SCADENZA DOMANDE: 13 DICEMBRE 2022

Pubblicato dal Segretariato generale della Direzione generale della ricerca il bando con finanziamento di 50 milioni di euro per l’assunzione a tempo determinato – da un minimo di due ad un massimo di cinque anni – di ricercatrici e ricercatori quali Principal investigator di progetti finanziati al 100% da 1 a 5 milioni di euro

05 December 2022

HRS4R. Verso la candidatura di UniCa all’ottenimento del label HR Excellence in Research: SEMINARIO ISTITUZIONALE IL 5 DICEMBRE in Rettorato e online

Nell’ambito della strategia di UniCa per la Human Resources Strategy for Researchers, appuntamento con il seminario istituzionale di presentazione il 5 dicembre 2022 alle ore 16:00 presso l’Aula Magna del Rettorato. La HRS4R è un percorso di accreditamento volontario, orientato alla promozione di iniziative a supporto delle ricercatrici e dei ricercatori. Il suo scopo principale è migliorare le condizioni di lavoro in UniCa per rendere l’ambiente di lavoro stimolante, tutelante e attraente per i migliori talenti della ricerca

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie