Communication

Autore dell'avviso: Ufficio stampa

27 June 2022
La scuola è rivolta a studenti e laureati, operatori e giornalisti del settore culturale e turistico, divulgatori scientifici, guide turistiche, archeologhe e archeologi. I territori interessati sono Mont’e Prama, Tharros, Cabras e il territorio del Sinis, mentre i soggetti coinvolti sono la Fondazione Mont’e Prama, il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Cagliari, il Comune di Cabras e l’Associazione Enti Locali per lo Spettacolo e le Attività Culturali.

---

La Fondazione Mont’e Prama in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Cagliari, il Comune di Cabras e l’Associazione Enti Locali per lo Spettacolo e le Attività Culturali, organizzano dal 27 giugno al 3 luglio, presso il centro polivalente di Cabras (Oristano), la Summer school in archeologia per il turismo, con l’obiettivo di fornire conoscenze e strumenti volti alla promozione e alla comunicazione dei beni archeologici e culturali nell'ambito dell'offerta turistica.

Ricco il programma di attività, organizzate in collaborazione con l'Ateneo per approfondire le tematiche della comunicazione relative in particolare alle scoperte archeologiche. Nel corso delle giornate formative si parlerà in particolare di:

  • La comunicazione market driven nel campo archeologico
  • Il contributo delle neuroscienze e del neuromarketing alla comunicazione dei beni archeologici
  • Lo storytelling per la valorizzazione del patrimonio archeologico. Costruire storie coinvolgenti ed emozionanti
  • La comunicazione emozionale e l’uso di tecnologie immersive 
  • Il gaming nel coinvolgimento dei fruitori
  • Il public speaking per la divulgazione e per le guide turistiche
  • L’evoluzione del sistema media nella comunicazione dei beni archeologici: I social media come canali promozionali e ambienti comunicativi e relazionali
  • La costruzione dei video.

In programma anche tre laboratori alla fine dei quali i partecipanti dovranno predisporre almeno un manufatto mediale, come ad esempio nuovi format di visite guidate, minispot da declinare e adattare alle diverse piattaforme, progettazione di videogame per la valorizzazione delle aree archeologiche e così via. All’interno delle attività didattiche e formative della Summer School sarà dato grande risalto a immaginare modalità specifiche di storytelling per la promozione dei patrimoni archeologici.

I docenti della scuola sono quasi tutti professore provenienti dall'Università di Cagliari: Ivan Blecic professore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, Elisabetta Gola, professoressa di Filosofia e teorie dei linguaggi, Emiliano Ilardi, professore di Digital Storytelling e Comunicazione Pubblicitaria, Alessandro Lovari, professore in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi, Giuseppe Melis, professore di Marketing e Marketing Turistico, Mattia Sanna Montanelli, professore di Percorsi turistici e culturali e Lucio Davide Spano, professore del Dipartimento di Matematica e Informatica. Chiude il gruppo dei docenti Patrizia Mottola, attrice teatrale, radiofonica, cinematografica e televisiva, nonché regista e vocal coach.

Last notices

31 December 2022

CONCORSO ''UN'IDEA PER IL FUTURO'' per favorire l’alfabetizzazione previdenziale delle nuove generazioni rispetto all’importanza della pianificazione finanziaria di lungo termine. SCADENZA PROGETTI: 31 DICEMBRE 2022

L’obiettivo di stimolare il processo di alfabetizzazione previdenziale nelle nuove generazioni si affianca alla ricerca di strumenti di comunicazione, anche digitali, che siano un supporto all’apprendimento di comportamenti finanziari e previdenziali “virtuosi”

10 October 2022

RACCONTA SARDEGNA 2030. Il concorso regionale è rivolto anche agli studenti universitari per progettare una campagna di comunicazione mirata allo sviluppo sostenibile. CANDIDATURE E INVIO ELABORATI ENTRO IL 10 OTTOBRE

Al via l'iniziativa dedicata a SARDEGNA2030 per educare e sensibilizzare giovani e adulti alla transizione richiesta dall’Agenda 2030 - e contenuta nella Strategia Regionale - promuovendo un percorso di apprendimento informale nelle scuole attraverso l’accrescimento della consapevolezza alla sostenibilità.

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie