Il tirocinio curriculare, svolto nell’ambito dei percorsi formativi universitari, costituisce per lo studente una prima importante occasione di contatto con il mondo del lavoro e in modo specifico e differenziato per ciascun corso può costituire:

  • una delle tipologie formative obbligatorie e necessarie al completamento della formazione, finalizzata al raggiungimento di obiettivi formativi specifici orientati alla figura professionale che il corso intende formare;
  • un’attività formativa, a scelta dello studente, con lo scopo di ampliare competenze attraverso esperienze dirette nel mondo lavoro.

Tutte le caratteristiche fondamentali dell’attività di tirocinio ovvero la sua obbligatorietà o meno, gli obiettivi formativi specifici, i crediti e le ore sono definiti da ciascun corso di studio nel proprio Regolamento didattico. Si rinvia pertanto a tali documenti pubblicati sui siti web dei corsi e raggiungibili dal seguente link del sito web di Facoltà:  Offerta Formativa o consultare la specifica sezione del sito del corso dedicata ai tirocini.
Il tirocinio curriculare può essere svolto all’interno della stessa Università oppure presso un soggetto ospitante: enti o imprese come anche le Associazioni di categoria o gli Ordini professionali; in questo caso è necessario che tra l’Università e il soggetto ospitante sia stipulata un’apposita convenzione di tirocinio, propedeutica all’inserimento degli studenti nella realtà lavorativa.
Per tutti gli aspetti legati all’individuazione del soggetto ospitante, definizione del progetto formativo, modalità di verifica delle competenze acquisite, acquisizione dei relativi crediti lo studente deve seguire le indicazioni fornite dal proprio corso di studio.

La competenza di firma delle convenzioni di tirocinio è delegata al Presidente di Facoltà, attraverso il supporto dell'ufficio amministrativo "Segreteria di Presidenza della Facoltà".

 

Di seguito si riportano:

Premesso che:

 -  i contatti in fase di stipula sono tenuti esclusivamente dal Coordinatore del CdS o da un docente referente che sottopone la Convenzione all’Azienda;

Si elencano, di seguito, i punti relativi all’iter da seguire per la stipula:

  1. Predisposizione bozza della Convenzione sulla base degli accordi presi dal del Coordinatore del Corso di Studi con il Responsabile dell’azienda o Ente;
  2. Invio bozza alla Segreteria di Presidenza (indirizzo mail: fblandina@amm.unica.it, prescienze@unica.it) ed esame della bozza da parte del Presidente;
  3. firma (in PADES) della Convenzione e della nomina del Responsabile del trattamento dei dati personali dell’Azienda in formato pdf, da parte del rappresentante dell’Azienda;
  4. inoltro della Convenzione e della nomina del Responsabile del trattamento dei dati personali alla Segreteria di Presidenza per la firma del Presidente;
  5. firma del Presidente e protocollazione su TITULUS della Convenzione;
  6. Spedizione da parte nostra della Convenzione e della Nomina via Pec, al Responsabile Aziendale e al  Coordinatore del CdS

Per garantire che la modulistica utilizzata sia quella più aggiornata, è necessario inviare la richiesta della stessa agli uffici della Presidenza al seguente indirizzo email: fblandina@amm.unica.it.

Al seguente link è possibile consultare l'elenco delle convenzioni stipulate e attive: elenco convenzioni

Servizi amministrativi

Blandina Fiamma
Phone: +39 070 6754605 - Fax: 0706754631
Email: fblandina@amm.unica.it

Questionnaire and social

Share on: